Salta i links e vai al contenuto

Non so se è amore

  

12 Agosto 2017 un giorno come tanti o forse un giorno speciale ? Un giorno che ricorderò per sempre ? Quel giorno mi contattò lui, un bel ragazzo, riccio castano, occhi ghiaccio. Ben presto capiiii che era dolce e alla mano, un po diverso dai soliti stronzi di turno. Decidemmo solo dopo cinque giorni di sentirci su watsapp e da li che ha avuto inizio un’avventura. Iniziammo a conoscerci e a vederci e siccome lui non aveva la macchina io non guidavo, per questioni di lontananza ci vedevamo una volta a settimana e così cresceva sempre di più il desiderio di stare insieme di dirsi parole dolci. Dopo varie volte una sera finimmo per fare l’amore, lo volevamo entrambi, lo desideravamo a lui batteva il cuore a mille a me peggio ci guardavamo, ci abbracciavamo capii Che non poteva essere solo attrazione fisica, ma c’era sintonia. Allora io decisi di parlarne, lui forse rimase un po atterrito così lo vidi meno dolce nei miei confronti o forse avevo solo paura che un giorno tutto questo sarebbe finito così ne parlai di questa cosa e lui ci rimase di merda decise a mal’incuore di mantenere le dedite distanze ma con l intento di affrontare prima o poi la cosa. Passarono dei giorni io non resistevo dovevo parlargli, dovevo capire se era davvero interessato a me e a chiarire e così lui mi disse che per motivi di impegni lavorativi non ha potuto vedermi ma che vorrebbe un confronto senza rischiare di deludermi. Oggi dopo tre giorni dall’ultimo sms sono qui che aspetto che si chiarisca la cosa perché mi manca da morire. Non so se ti amo so solo che mi manchi Pasquale e che vorrei recuperare il rapporto che si era creato.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti a

Non so se è amore

  1. 1
    Rossella -

    Non riesco a darti una risposta perché ne esiste una che sta nella società gerarchia medioevale (e la puoi nella gerarchia ecclesiastica) e una che si può trovare nella società di massa. La società di massa consente anche al suddito di avere la libertà di un sovrano o di essere libero come un vassallo che fa dipendere la sua visione del mondo dalle aspettative ultime dell’uomo. Le figlie del duca di York hanno vissuto il loro tempo, ma non sono delle aristocratiche, vivono nella speranza cristiana dell’istaurazione definitiva del regno. Interpretano in maniera radicale l’attesa dell’evento escatologico e sembrano sempre fuori contesto. Nella posizione che occupano trovano la loro piena realizzazione. Il re si trova in una posizione diversa che lo prepara addirittura alla santità. Questo significa che la sua consorte non è chiamata a fare delle rinunce perché questo amore è perfetto. E’ lo specchio dell’amore di Dio.

  2. 2
    Rossella -

    Il modello è questo, ma la storia della chiesa ci dice che l’uomo lo rifiuta perché la mente umana non riesce a contenerlo. Questa è la vera croce della chiesa. Nel nostro cuore è scritta la grandezza di Dio e quando dobbiamo fare delle rinunce ci sentiamo intimamente trafelati. Il nostro cuore ansima e non ci sembra vero che dobbiamo sostituire la creatura (una) al Creatore. In mancanza di un ventaglio di scelta (dico per dire) vengono i dubbi… non è sempre così per grazia di Dio. Ma purtroppo la sensibilità nasce sempre dalle gioie e i dolori che accompagnano l’amore. Bisogna trovare soluzioni razionali perché l’uomo è debole e facile ai ripensamenti. Le risposte si trovano dentro di noi. Non è possibile dare dei consigli!
    Un caro saluto 🙂

  3. 3
    Golem -

    Certo che non lo ami Pasquale, e manco lui te.
    Ti manca “l’effetto” di quella droga che si produce quando si è innamorati.
    Sei in astinenza. Ma le figlie del duca di York stanno messe peggio di te. Non sono manco aristocratiche.

  4. 4
    Harlock -

    Ha fatto finta come doveva, ha avuto quello che voleva e ora se ne sta andando, solito copione da storie online.

    Chiudete ste dannate chat e ritornate a innamorarvi dal vivo vecchio stile, conoscendo la gente nella vita reale e non attraverso uno schermo, vedrete come andranno meglio le cose.

  5. 5
    Cuore -

    È quindi? Cioè qual è il senso del tutto? Vuoi andarci a letto! E poi? Già si capisce che lui non è affidabile. Perciò? Che te ne ffai?

  6. 6
    Tore -

    Grazie per i vostri consigli davvero e una situazione purtroppo difficile da interpretare o forse così facile ma difficile da accettare.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili