Salta i links e vai al contenuto

Né con lui né senza di lui

Lettere scritte dall'autore  Sandracretu

Ciao. Non so neanch’io cosa voglio da questo sito, tanto i consigli figurarsi se li seguo se non mi viene la spinta e il sentore dentro… Sono incasinata con una relazione che voglio e non voglio. Essendo lui particolarmente incline a fare quello che gli dice la testa e ad ignorare completamente le mie indicazioni su come migliorare il rapporto, non sono da prendere in considerazione tentativi di miglioramento consapevole. Vuole il risultato a gratis, senza metterci l’impegno. Pretende che io resti ad accettare errore madornale dopo errore madornale, mancanza di rispetto dopo mancanza di rispetto, e dargli fiducia su un cambiamento che dice da ANNI che deve arrivare, ma che a conti fatti non arriva mai.
Ho un uomo che esaspera peggio di un bimbo con una tata. Non ne fa una giusta nello schema della relazione, e vorrei per amor proprio mandarlo a fan*ulo definitivamente, ma non ci riesco. Faccio prove tecniche di trasmissione che durano pochi giorni. Puntualmente al decimo o ottantesimo suo messaggio gli rispondo e torna in essere la relazione. Non posso essere nel ruolo di fidanzata perché le sue dinamiche comportamentali sono così malate che devo per forza fare il carabiniere controllore, e questo mi porta via tanta serenità ed energia.
Quando ci sto dentro mi sento esausta, tesa e diffidente, quando poi lo lascio vengo sommersa da pensieri gelosi e sospettosi su cosa fa, dove sta, ecc ecc oltre a sentire quell’appartenenza nostalgica che mi fa avere paura di buttare un possibile “rapporto per la vita” in aria. Ho paura di pentirmene e che magari questa è la persona con cui per qualche ragione devo stare. Sono figlia di genitori disfunzionali (coppia male assortita di persone con gusti e tendenze totalmente opposti che hanno passato la vita a litigare). Anche io e lui litighiamo continuamente, per via della valanga di assurdità che ha commesso, ma mentre io minaccio continuamente di chiudere il rapporto, lui al contrario esprime sempre il desiderio di farlo durare per sempre. Il problema è a che prezzo? Mia madre sostiene che mi rovina la salute, perché ha notato che somatizzo. Almeno non mi ha mai tradito, che in un simile imbroglio è una sorpresa!
Credo che lui non abbia proprio gli strumenti interni per vivere la coppia in modo decente e naturale. Ha un trauma infantile che non è mai stato trattato e che è risultato in un mancato sviluppo della maturità con tendenze alla slealtà. Io pure ho le mie lacune ma sono al contrario molto onesta e con forte integrità. Non riesco a decidermi tra il dentro e fuori definitivo perché nessuna delle 2 opzioni mi appaga. Se devo lasciare una persona per poi struggermi che senso ha? E che senso ha starci se devo continuamente guardarmi le spalle e viverla male?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Né con lui né senza di lui

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    MisterT -

    Devi entrare un pò più nel dettaglio descrivendo almeno in parte le assurditá che a tuo dire compie il tuo fidanzato nei tuoi confronti altrimenti non possiamo sapere se sei tu la solita esagerata oppure effettivamente è lui che tiene comportamenti che poco si addicono a chi sta in una relazione…

  2. 2
    Sandracretu3 -

    MisterT credo che il mio fidanzato abbia un problema psicologico non diagnosticato. Non essendo esperta in materia non so dare nome al disturbo ma non ci sono dubbi che ne è affetto. È abituato a vivere di soppiatto e a fregare gli altri con la parola. Come lo fa con me lo ha fatto anche con le ex, o almeno così mi ha raccontato. Non è una persona sincera e non agisce alla luce del sole. Si comporta sempre come un ladro che crede di farla franca inventando versioni alternative della realtà. Ovviamente non sa mentire in modo convincente o non mi sarei mai accorta di niente. Se per esempio si reca continuamente in un posto per un dato tornaconto personale, vuol far credere invece che è costretto dalle circostanze a recarcisi contro voglia.
    Come atteggiamento è più infantile che cattivo, ma ripetendolo all’infinito il confine diventa labile e chi gli sta accanto perde le staffe.
    Io sto in crisi perché mi rendo conto di aver sviluppato una dipendenza emotiva verso una persona sbagliata

  3. 3
    Solnze -

    MisterT ha ragione. Non tradisce, è già tanto. Magari semplicemente ragiona con la sua testa e pensa che agendo così fa del bene a entrambi. Specifica meglio.

  4. 4
    Darkitty -

    Beh io direi, a parte le due righe di introduzione iniziale, che chiudere un rapporto è sempre doloroso, nonostante ci siano tutte le ragioni..
    Quello che senti è assolutamente normale, gelosia, paura, perdita..però lo starci insieme e stare male è ancora peggio, permettimi di dirti che meglio il dolore dell’abbandono ma poi una libertà e una serenità che un malessere a lungo termine.

  5. 5
    MisterT -

    Sandra continui a girarci intorno ma non specifichi mai le bugie che ti rifila e perchè…ripeto devi essere piu chiara e raccontare degli episodi in cui si è comportato male almeno possiamo farci un’ idea della situazione…

  6. 6
    Sandracretu3 -

    Ecco alcuni esempi. Lui convive col padre nella casa del padre. Non avendo una donna in casa hanno da decenni una signora delle pulizie. Io ne ero a conoscenza. Certo un po mi disturbava che il mio ragazzo stesse 2 volte a settimana solo in casa con una donna, però finiva là. Un bel giorno mi dice che questa signora straniera deve assentarsi per qualche tempo. Io lo metto alla prova e non gli chiedo di eventuali sostituzioni, per vedere se me lo diceva lui, che non dice assolutamente niente. Una settimana dopo mi manda un messaggio trattandomi da scema : uuh ha bussato il campanello ed è la figlia della signora. Senza preavviso è venuta a fare le pulizie.
    Mi arrabiai tantissimo e gli resi noto e chiaro che numero uno doveva avvisarmi in tempo, numero 2 avevo fastidio che stesse solo in casa con lei per 6 ore a settimana, numero 3 era chiaro che stava parandosi il cu*o.
    Ovviamente la realtà era ben diversa. Lui sapeva perfettamente che la giovane straniera avrebbe sostituito la…

  7. 7
    Sandracretu4 -

    Scusate avevo finito i caratteri. Comunque dopo in occasione di questa sostituzione mi spiega che la ragazza era regolarmente di casa. Non era la prima volta che ci andava e non a caso cercandola su Facebook trovo un suo selfie a casa del mio ragazzo. La cosa finisce là ma tempo dopo scopro brutte omissioni. Lui mi assicurava da tempo che la ragazza non ci andava più a casa sua. Un giorno erano le 18 e non lo avevo ancora sentito, telefono a casa e risponde la signora, che oltre a dirmi che lui era uscito, mi spiega che la figlia facendo rumori lo aveva svegliato alle 14 quando era andata a iniziare i servizi che ora stavano continuando insieme. Lui dice a sua discolpa che erano bugie bianche per non farmi inutilmente preoccupare, perché a lui la ragazza non è mai piaciuta, la trova brutta, e non voleva farmi inutilmente venire dubbi.

  8. 8
    Sandracretu4 -

    Successivamente è recapitata la sostituzione e lui per evitare problemi con me si è trovato un lavoretto che però ironicamente lo metteva in pausa pranzo proprio quando c’era la ragazza a casa. Adesso, che è passato 1 anno e mezzo da quegli episodi, da 2 settimane la signora non ci sta andando più e lui sostiene che i servizi li fa lui. Io so che la figlia ha avuto di recente un bambino (avrà quasi 1 anno ormai) quindi potrebbe esser vero che la ragazza non ci va, ma la paura che mi stia nascondendo terze persone c’è. Specifico che questo è solo un esempio. In oltre 3 anni mi sono vista recapitare innumerevoli bugie, omissioni, cose fatte di nascosto soprattutto in funzione dell’uso di stupefacenti che fa. Per esempio dirmi buonanotte vado a letto e invece uscirsene con l’auto per andare a comprarsi sostanze. Non è affidabile quando parla. Mai. Non dice mai come realmente stanno le cose ed io lo percepisco. Me ne accorgo. E la cosa mi rende inquieta.

  9. 9
    Sandracretu4 -

    Una cosa che ho saltato è che comunque nega pure l’evidenza. Quando seppi dalla signora che la figlia frequentava ancora casa, lui disse che era un caso sporadico di quel giorno e che non gli capitava di stare solo in casa con lei.
    Che al massimo la figlia andava a prendere la madre per riportarla a casa finite le pulizie. Insomma incasina il cervello con nozioni fasulle, confuse, e alla fine arrivi a non credergli nemmeno quando dice il vero. Ultimamente ad esempio mi è capitato di allarmarmi per poi chiamarlo e scoprire che stava effettivamente dormendo nonostante fosse pomeriggio. Sto talmente scottata da tantissimi episodi che ormai basta un nulla per pensare a male.

  10. 10
    Sandracretu4 -

    In effetti la ragazza non è la classica straniera che fa gola, ma non è neanche da buttare. In ogni caso trovo fuori luogo e rischioso che un uomo impegnato passi 6 ore a settimana solo in casa (luogo intimo) con un’altra ragazza. Perché può nascere quello che non c’era. Da qui il mio fastidio. Lei è sposata ed ha un bambino ma come ben sappiamo non significa niente. Io ho buoni motivi per pensare e credere che lui non mi ha mai tradita, tanto la stragrande maggioranza delle cazzate che fa sono inerenti a sostanze stupefacenti e ne ho le prove, ma a livello umano mi ha tradita un po troppe volte, come si tradirebbe un amico per intenderci. Il suo meccanismo del vivere è così. I rapporti li gestisce così. Ho saputo che i parenti gli facevano scuola di non dire mai a nessuna dei suoi problemi con gli stupefacenti. Consiglio che indirizza verso la slealtà. Vorrei aiutarlo a smetterla con questi atteggiamenti ma sembrano cronici e radicati. Grazie a tutti e buona serata

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili