Salta i links e vai al contenuto

I miei ultimi anni

Lettere scritte dall'autore  atlc

Ciao, vorrei raccontarvi la mia storia…
Mi innamoro di lei 8 anni fa, abbiamo 10 anni di differenza e abbiamo entrambi i nostri bei problemi.
Io non ho mai conosciuto il mio vero padre, quando ci mettiamo assieme sto affrontando un periodo di crisi lavorativa, che sfocia nella chiusura di una società e nel cambio di lavoro.
Lei ha una famiglia problematica, sono molto uniti ma disfunzionali….Lei pure è molto complessa, con un passato recente di dipendenze.
È una persona molto problematica, ad un certo punto comincia a prendere psicofarmaci perchè non sopporta una mia ex (che io non ho mai più rivisto o incontrato).
Assieme però riusciamo a vivere una vita quasi normale,cerco di farmi in quattro per aiutarla e cerco di toglierle piu problemi posssibili dalle spalle, e qui forse sbaglio.
Io sono da tanti anni un alpinista e anche lei ama la natura e la montagna.
Comincia a seguirmi in giro per monti, cosa che io ho sempre fatto, spesso da solo, perchè io sono cosi, un po solitario e un pò ombroso, ho sempre fatto affidamento solo su di me…
Viene a vivere da me, siamo felici e dopo 2 anni di convivenza ci sposiamo e compriamo casa.
Dopo 6 mesi dal matrimonio ho un incidente in montagna, vengo investito da una scarica di sassi dall’altro…avrò 2 operazioni al cervello, tanto ospedale e una cicatrice enorme sul mio cranio calvo.
Ma soprattutto sottovaluto la parte psicologica, sono sempre stato duro con me stesso..
Dopo qualche mese ho un esaurimento nervoso,la chiamano sindrome post traumatica.Faccio un percorso con uno psicologo e in qualche modo in una decina di mesi ne esco.
Detto fatto entra lei in esaurimento, con attacchi di panico.
Il suo percorso dallo psicologo dura molto di più, ormai sono 3 anni e mi ritrovo affianco una persona che non riconosco più.
Lei stessa ammette di essere cambiata tanto, e di non essere più sicura di amarmi.
Dall’inizio della nostra storia son passati quasi 10 anni, e ora a 44 anni mi trovo a dover affrontare la probabile fine del mio matrimonio….E non so come fare.
Sto soffrendo tantissimo, non so cosa devo fare, se aspettare e cercare di capire se passerà o se prendere in mano la situazione e scrivere la parola fine.
Le ho chiesto di cosa si era innamorata di me, ha risposto che sono forte, determinato eppure buono e premuroso, che sono un uomo.
Ora mi chiedo se non sono stato una parentesi per lei, un appoggio e ora magari non ha più bisogno di me, anzi sono forse un ostacolo alla sua libertà.
Non lo so, magari qualcuno ha avuto una esperienza simile…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: I miei ultimi anni

Lettere correlate a:

I miei ultimi anni

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

2 commenti

  1. 1
    Stefano83 -

    Mi verrebbe quasi da dire che ti ha idealizzato. O meglio, fin tanto che tu “eri forte”, che non avevi problemi, eri per lei una sorta di scoglio per lei… Per il suo istinto “di sopravvivenza”, e quasi sicuramente, di sanguisuga emotiva.
    Non escludo che molto probabilmente, nella sua attrazione verso te per il motivo di cui sopra, vedeva un po’ la figura paterna che molto probabilmente ha sempre ricercato in un uomo.. E collego questo a ciò che dicevi riguardo alla sua famiglia, ed a ciò che forse è mancato a livello affettivo dai suoi genitori.

    Per me hai fatto un enorme sbaglio a sposarla, innanzitutto perché sapevi già che aveva problemi, croste, buchi neri.
    E guardacaso, non appena tu hai avuto problemi, lei… Le è crollato tutto. “non sa più se ti ama”…

    Dicono che il vero amore di una persona, emerge soprattutto nei momenti difficili.
    Però se poi qualcuno scappa, significa che…

    Che. 🤷‍♂️😊

  2. 2
    Eliso -

    Ci sarà un altro manzo, come sempre.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili