Salta i links e vai al contenuto

Mia figlia di anni 12 mi supplica di venire a vivere con me

Mi sto separando perché lo vuole mia moglie, in questo momento mia figlia di anni 12 mi ha supplicato chiedendomi aiuto e di voler venire a vivere con me, premetto che dalla mattina alla sera sia a pranzo che a cena è sempre con me perché non vuole stare con la madre.
Cosa devo fare? Tanti avvocati mi dicono che per volere della bambina e facendola chiamare dal Giudice mi viene data in affidamento, è possibile questo? Io sto cercando di fare tutto il possibile per il bene di mia figlia per questo che chiedo un consiglio cosa fare e come comportarmi.
Grazie
MarcelloD

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia

3 commenti a

Mia figlia di anni 12 mi supplica di venire a vivere con me

  1. 1
    Aurora9 -

    Senti io sono un avvocato allora posso dirti che la bambina è affidata
    alla madre e se la madre vuole allora puoi avere la bambina quando avrà 18 anni può fare quello che vuole ora posso dirle solo Buona Fortuna e cmq il Giudice non può decidere lui perchè lei è sua madre
    e la bambina è affidata a Essa Questa è la Legge Cordiali Saluti!

  2. 2
    Beatrice -

    La legge èsempre dalla parte della donna, pure se è una […], e tu uomo andrai a vivere urlando sotto i ponti.

    Detto questo, la donna vampira è sempre la parte debole, in quanto nella visione menecatto-sessista-italiota
    mamma=madonna
    con ermellino e bambino al seno (pure se trattasi dell’ultimo avanzo di galera).

    Complimenti a tutti

  3. 3
    dancan -

    lotta per tua figlia, dato che è lei che te lo chiede. fai tuto ciò che è in tuo potere e anche di piu. la legge dice alcune cose, e non sempre finisce cosi. se tua figlia lo vuole e tu la vuoi, fai di tutto per avere tua figlia con te. e non ti abbattere. parla bene con tua figlia, spiegale i problemi da affrontare, e poi inieme lottate per stare insieme. tua figlia ti sta chiedendo di lottare per lei. anche se poi la legge dirà che verrà affidata alla madre, tu devi dimostrare a tua figlia che è lei che conta veramente, e non la madre. poi, la bambina capirà e lotterà con te. purtroppo, ti sta mettendo alla prova. ma se è lei a chiedertelo… il mio consifglio è : fallo. lotta. tua figlia apprezzerà, comunque andranno le cose.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili