Salta i links e vai al contenuto

Mi lascia per problemi con se stesso

Lettere scritte dall'autore  Ginni
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    ets -

    Vabè la storia è iniziata male perché ha cominciato a frequentarti mentre ancora fidanzato, mettendo le corna alla fidanzata di allora.
    Vabè può capitare, ma nemmeno tu sei stata proprio corretta. Detto ciò è chiaro che questa persona era:
    1) non innamorata
    2) bipolare
    Quindi il discorso è molto semplice, non gli piaci e magari ha anche qualche problema di testa.
    Quindi direi una persona dalla quale stare alla larga

  2. 12
    angelooo90 -

    Non posso valutare esattamente una storia del genere dall’esterno, ma ti posso dire in linea di massima qual è il detto che si addice in questi casi : “chi non sta bene con se stesso, non sta bene con gli altri”, dall’esterno la sensazione è che questa persona abbia bisogno di un sostegno psicologico, prima di stare in pace con se stesso, non sarà mai in pace in un rapporto di coppia. Ti parlo però per esperienza personale, ovvero a me è capitato, i miei disagi personali si sono riversati nel rapporto di coppia, l’aiuto psicologico l’ho chiesto troppo tardi (tardi per la coppia, non per me stesso, per noi non è mai troppo tardi) . Non posso mettere però la mano sul fuoco, c’è anche una concreta possibilità che nel tuo caso, il tuo lui stia giocando su questa situazione per non impegnarsi, questo sta a te valutarlo, ma ti assicuro che se ritieni sia sincero, per il suo bene consiglia un sostegno psicologico, ma purtroppo devo dirti non riporre speranze e vivi quello che verrà. Lo spirito deve essere che la terapia è per lui e per la sua vita, potresti farlo solo ed esclusivamente per il suo bene (non della vostra coppia), lui alla fine potrebbe riscoprirsi una persona nuova e capire comunque di volere altro non te. Per amore si fa anche questo. Vissuto sulla mia pelle

  3. 13
    Vic -

    Quando ci mettiamo insieme ad una persona,
    non è che spariscono magicamente
    gli eventuali problemi personali che abbiamo.
    Però se vogliamo costruire una storia con questa
    persona bisogna condividerli, non nascondere tutto.

  4. 14
    whiterain -

    Io ti dico che mi è successa la stessa cosa. Classiche scusa di chi non sa essere vero al 100%

  5. 15
    Castiel -

    Guarda ti dico subito che io sono stato nella tua stessa identica situazione, ma uguale proprio.

    Nel mio caso era la mia ragazza a essere così (come il tuo ragazzo).
    Riesco a capirti perché all’inizio le persone come loro, proprio a causa dei problemi che hanno, risultano molto vicine, dolci e ti fanno sentire come se esistessi solo tu.

    Ma ti dico chiaramente una cosa, non è colpa tua.
    Riesco a leggere nel tuo messaggio l’esatto descrizione della mia ragazza. Anche a lei bastava un niente per essere ferita, e anche lei nel tempo mi ha fatto capire che proprio perché ero diventata la persona più vicina ero anche quella con potere di fargli più male.

    Ma io e te non glielo abbiamo mai fatto, non abbiamo mai fatto nulla di intenziale per ferirli, ti assicuro che purtroppo sono loro a essere fatti così, ed è impossibile per loro avere una relazione seria per troppo tempo, proprio perché a prescindere da quanto bene tu faccia alla fine per loro sarà più semplice richiudersi dentro la corazza.

    Io ci sono stato malissimo perché come nel tuo caso fino al giorno prima mi diceva che voleva invecchiare con me, poi di punto di bianco ha deciso di troncare.

    Per mesi mi sono chiesto cosa avessi sbagliato, come fosse possibile che una persona così di punto in bianco non ti voglia più nella sua vita. Lascia perdere, so che servirà a poco dirlo qui e adesso ma ti assicuro che in futuro sarebbe stato molto molto peggio, e quelli come noi alla fine non si meritano di passare la vita a fare da infermieri a persone che neanche riescono a essere felici per questo.

    Mi spiace, davvero, purtroppo come ho detto prima le persone come loro sono diverse dagli altri e all’inizio riescono a farti sentire un’amore che difficiente si trova. Ma purtroppo quello è solo un sintomo.

    Anzi, se ne vuoi parlare fammi sapere nei commenti perché a me sarebbe servito parecchio parlare con qualcuno che aveva avuto a che fare con la stessa situazione

  6. 16
    Cloe -

    vivo una situazione molto simile alla tua, i suoi problemi irrisolti gli impediscono di vivere una storia vera…per far fronte al dolore ha sviluppato una corazza che fatica a deporre anche con me nonostante gli abbia fatto capire e ripetuto più volte che non lo voglio ferire o attaccare. Gli altri mi dicono di lasciar perdere i sentimenti però non si accendono e spengono come un interruttore e dall’esterno è facile giudicare ma non siamo tutti uguali e non tutto è sempre come sembra…ti posso solo esprimere la mia solidarietà…ti sono vicina e mi auguro che il tuo cuore con o senza di lui smetta di soffrire, sei giovane e ne uscirai ne sono certa

  7. 17
    Ginni -

    Vi ringrazio per i vostri commenti e per le parole di conforto. A distanza di poco meno di un mese vi posso dire come si sono evolute le cose. Ho iniziato a sospettare che avesse un altra circa una settimana dopo che mi ha lasciato, ma lui ha dichiarato essere solo un amica. Bene, ad oggi vi posso dire con certezza che non è così, si sta sicuramente frequentando con questa ragazza, e se anche non si sono ancora messi insieme probabilmente succederà a breve. Voi mi direte che c’era gia quando stava con me, ma io non credo.. In ogni caso mi sembra di rivedere la mia storia e il nostro inizio.
    Sostengo ancora la tesi dei problemi personali di cui parlavo nella lettera, so con certezza che è una persona estremamente fragile e sofferente, e il fatto che passi da una relazione all’altra con questa velocità e con le modalità che vi ho descritto penso che sia soltanto un sintomo. In tutto ciò ogni tanto si fa sentire ancora, addirittura pochi giorni fa mi ha scritto che io sono stata la ragazza più importante della sua vita. Credo che abbia delle forti somiglianze con una personalità di tipo narcisistico. So che dovrei soltanto ringraziare di avere la possibilità di liberarmi completamente da questa persona, e in questo periodo ci sono stati dei momenti in cui sono riuscita a stare abbastanza bene, ma la sofferenza è ancora tanta. Sono relazioni che ti lasciano completamente svuotata e a domandarti come è potuto succedere tutto questo..
    Castiel ha detto bene, “all’inizio ti fanno sentire un amore che difficilmente si trova, ma questo è solo un sintomo” ..
    Per Cloe: questa è la mia esperienza, magari nel tuo caso è diverso, ogni persona e ogni storia è diversa e come hai detto tu a volte non è tutto come sembra.. Infatti io ho sempre cercato di andare a fondo, ho sempre cercato di capire cosa l’ha reso quello che è, pur stando male io. E quindi ti voglio dire che devi prima tutelare te stessa, che ci sono persone che non vogliono essere aiutate

  8. 18
    Ginni -

    Che quando capisci di avere fatto tutto il possibile e che ti stai soltanto facendo del male, devi mollare con la consapevolezza che non puoi fare altro. Ci sono persone con grosse problematiche personali, ma tutti in una certa misura possono cambiare se lo vogliono, ma solo se lo vogliono. Nel mio caso lui non voleva e preferisce continuare a scappare da se stesso. Non a caso più volte mi ha ripetuto la frase “io non voglio stare male”.
    Non dobbiamo farci trascinare a fondo insieme a queste persone.
    Spero di uscirne presto e sono vicina anche a tutti voi.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili