Salta i links e vai al contenuto

Metalli Pesanti

Lettere scritte dall'autore  kekkoufo5

Soffro d’insonnia cronica dal 2007. In tutti questi anni mi sono autoconvinto che la causa sia dovuta ad un accumulo fuori norma di metalli pesanti (segnalo quindici otturazioni in amalgama durate venticinque anni). Mediante questo post vorrei cercare di sapere se qualcuno/a con lo stesso mio disagio sia riuscito ad attenuare o a risolvere l’insonnia eliminando i metalli pesanti mediante serio protocollo medico di chelazione.

Kekko

L'autore ha scritto 31 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Metalli Pesanti

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Salute

4 commenti

  1. 1
    Stefano614 -

    Le otturazioni in amalgama sono molto diffuse e nonostante ciò è difficile stabilire la loro nocività in maniera oggettiva. Da quel che è dato sapere le otturazioni non rilasciano dosi giornaliere di metalli pesanti superiori a quelle nocive. Certo che magari in soggetti sensibili possono causare qualche disturbo. Nel tuo caso è difficile associare inequivocabilmente l’insonnia alle otturazioni, avrai consultato medici e fatto esami suppongo, loro che dicono. Nel dubbio comunque potresti pensare di cominciare a toglierle gradualmente in centri atrezzati e con le terapie del caso..

    Molti auguri

    Stefano

  2. 2
    andrea -

    ciao!
    questa storia dei metalli pesanti mi interessa molto per 2 motivi:
    anch’io soffro di insonnia cronica e anch’io credo che l’accumulo di metalli possa far male.
    volevo quindi chiederti:
    in primis come va con l’insonnia ?
    e poi se avevi fatto delle analisi per appurare se veramente avevi un accumulo di metalli

    Fammi sapere
    Buon Tutto !!

    Andrea

  3. 3
    kekkoufo5 -

    Ciao Andrea, dal 2007 mi sono praticamente abituato a dormire in media 2/3 ore a notte ….. a volte migliora ma a volte è un incubo.

    Non ho fatto alcun esame ma tanto, cause amalgame anzitutto, sarò stracolmo di mercurio e piombo più tutti gli altri da assorbiti da varie situazioni.

    Tutti siamo intossicati da metalli ma non tutti abbiamo sintomi.

    L’unico esame che possiamo vare è il mineralogramma del capello ma il reale problema restano i medici italiani che non capiscono una mazza e pensano che siano tutte cazzate.

    Non è affatto così. Intanto resta il punto dolente: la chelazione va fatta sotto controllo medico. Dove sono i dottori specializzati e competenti?

  4. 4
    andrea -

    Carissimo,
    capisco la tua sofferenza per l’insonnia (a proposito ti segnalo questo blog che mi sembra interessante blog.libero.it/dormiamo)

    Ma non devi arrenderti così! se sei convinto di questa ipotesi vai a fondo: che io sappia si possono anche fare dei test dalle urine (dosaggio urinario su 24 h dei vari metalli ).

    Datti da fare (adesso mi attivo anch’io su questo tema delle analisi delle urine)

    Forza , non ti abbattere!!

    CIAO!!!!!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili