Salta i links e vai al contenuto

Lui, lei e l’oro

Lettere scritte dall'autore  Itto Ogami
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 18 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

54 commenti

Pagine: 1 4 5 6

  1. 51
    Itto Ogami -

    Guardate, c’è qualcuno che è sparito il giorno 1-7-17.

    http://www.targatocn.it/2017/07/04/leggi-notizia/argomenti/cronaca-1/articolo/johnny-lo-zingaro-vuole-solamente-sparire-nessuno-conoscera-mai-la-sua-storia-un-fotografo-di-f.html

  2. 52
    Simone Racioppa -

    La prima volta che ho letto questa lettera mi sono fatto tante risate. VERO tutto quello che hai detto, e purtroppo a questi trogloditi non sembra importare se la madre o la sorella o la fidanzata o la moglie o l’amica si comporti in tale maniera, anzi sembra che preferiscano le donne con le gambe aperte anziche’ chiuse. “Che male ha fatto? Prima faceva queste cose, ma ora sta con me, l’importante e’ che ci amiamo, ho prevalso sugli altri…” e poi si stupiscono se di punto in bianco vengono traditi e si trovano ad essere protagonisti di un NTR (netorare). Secondo me sono masochisti e gli piacciono queste situazioni! Si prendono tizie che hanno fatto scorta di corna per questi ancor prima di conoscerli! Prima ‘ste femmine fanno sesso con cani e porci e poi cantano lodi alla loro (presunta) “purezza interiore”, siccome il passato e’ relativo. E’ follia! Intanto poi c’e’ gente che fa il frocio col culo degli altri a dire di tenersele queste tipe, e poi tocchera’ anche loro…

  3. 53
    Attimo Ogi -

    Gentile Simone,

    grazie per il tuo apprezzamento alla lettera del Nobile Ogami.

    Quando scrivi: “sembra che preferiscano le donne con le gambe aperte” è esattamente ciò che abbiamo rilevato, e abbiamo definito tali soggetti maschi “stallieri”. Lo stalliere è sostanzialmente quello che difende le sue “COWS” a prescindere dal loro comportamento. Ci sono stallieri a cui va bene che la figlia vada nel letto con vari uomini, ci sono quelli che danno sempre ragione alla moglie che pretende ovviamente di “cancellare” il passato, ci sono quelli che semplicemente giustificano la promiscuità sessuale perché la loro mamma era peggio di una idrovora.

    A prescindere dal fatto che la signora ripeta ciò che ha fatto in passato o meno, il punto è che pretende di essere considerata SOLO PER IL PRESENTE. A titolo di esempio, quando scrivi: “Prima faceva queste cose, ma ora sta con me” stai evidenziando esattamente questo particolare.

  4. 54
    Attimo Ogi -

    Quando dici: “intanto poi c’e’ gente che fa il frocio col culo degli altri a dire di tenersele queste tipe” hai perfettamente ragione. Infatti il vero stalliere è il primo a scagliarsi contro il maschio che non vuole subire la vessazione della società femminile o l’accettazione incondizionata dell’impudicizia della donna.
    Addirittura, ancora prima del coro delle signore che ovviamente contestano tutto (alcune anche per solidarietà femminile), i primi ad attaccare sono proprio i maschi stallieri, ormai decerebrati, che vorrebbero anche imporre dettami sull’educazione della prole. In pratica LORO hanno le figlie sulla strada, e le mogli devastate nel corpo dai gemiti di centinaia di mufloni, e vorrebbero che tutti gli altri maschi fossero nella loro stessa miserrima condizione.

Pagine: 1 4 5 6

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili