Salta i links e vai al contenuto

Lo odio

Lettere scritte dall'autore  Natalie_nat
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Pax -

    Viene la voglia di sentire l’altra campana. Perché non gli dai il link e gli fai rispondere?

  2. 12
    giucas -

    Colpevolizzarti è da cretini.
    Gimmy ti ha dato un parere pratico, di buonsenso.
    Io aggiungo: buttati e lasciato anche se quei soldi sono persi.
    La tua salute viene prima di tutto.

  3. 13
    suzanne -

    Ogni volta che leggo queste lettere mi pongo una sola domanda: possibile che le persone prima siano fantastiche, perfette, e poi si trasformino in mostri?
    Io proprio non ci credo. Non conosco una sola persona che si sia rivelata completamente diversa da quella che era fin dall’inizio della conoscenza, non una! Il problema quindi risiede nel riconoscere chi si ha di fronte prima che sia troppo tardi. Nel tuo caso, puoi continuare a raccontare e raccontarti storielle, ma io credo che in fondo tu l’abbia sempre saputo che persona meschina avevi accanto. In ogni caso, non migliorerà, anzi, sarà sempre peggio. A te la scelta.

  4. 14
    Golem -

    E questo non è un altro caso di “aberrazione” della realtà alimentata da l’illusione di vedere quello che non c’è? Forse che Suzanne non ha ipotizzato, per me correttamente, che non ci sono attori che recitano una parte, ma solo “spettatrici” che cercano di vedere il film che piace a loro?
    Sarà come dice Rossana che non si dovrebbe generalizzare in “amore”, che ogni caso è un caso a se, ma sembrano più frequentible eccezioni alla sua presunta regola che la regola.

  5. 15
    suzanne -

    Pax, se ciò che asserisce la ragazza è vero, il compagno sarebbe ben felice di coprirla nuovamente di insulti; non mi sembra un gran consiglio.
    Poi il punto non è questo; se una persona non sta bene con un’altra, perché dovrebbe continuare a starci insieme?

  6. 16
    Yog -

    Mah.

    Usate il solfato di rame CuSO4, quello blu. Una volta mi sono imboscato in macchina con una ganza tra due filari di vigne. A un certo punto, prima che spegnessi i fari, lei ha sbarrato gli occhi e mi ha sussurrato: “L’oidio!”.
    Io ho capito roma per toma, come capita spesso a Vakk, tanto per fare un esempio (niente di personale), e le ho chiesto perché mi odiasse. Da lì è partita ‘na diatriba infinita e quindi ho chiuso baracca e la ho riportata a casa.

  7. 17
    rossana -

    Natalie,
    se lo odi, perché non lo lasci? non siete nemmeno sposati e non avete figli da far patire per egoismi, testardaggini o immaturità.

    datti una risposta seria e onesta. è da lì che dovresti ripartire.

    il riferimento finale al prestito non è che una scusante, per giustificare la scelta di subire, lementandotene.

    in molti casi non sarebbe male sentire anche l’altra campana. qui, però, mi sa che la tua può bastare per avere un’idea d’insieme, non di certo positiva, per entrambi.

    scusa l’eccesso di chiarezza.

  8. 18
    Pax -

    Quoto Golem e Suzanne, con una piccola differenza A volte si cambia, ma la maggior parte delle volte no.

    Suz. il mio invito provocazione spero che non venga accolto :-).
    Solo che non credo che il tipo non sia esattamente come descritto. Come hai scritto tu è la percezione che cambia il pià delle volte. Se il tipo è solo parzialmente coma descritto è bene che non legga…. Mi resta la curiosità di sentire l’altra campana. Mi accontento di sentire le due campane in fatti e situazioni simili.

  9. 19
    walk -

    Yog, invece lo capisci che si un idiota? I-D-I-O-T-A lo capisci così o confondi la parola?
    Ma guarda sto soggetto… Uno non dice niente e sta testa di noce deve tirati in ballo, continua pure, saró ben felice di insultarti pesantemente, te e il tuo padrone.

    Intanto che ci sono dico la mia, sono particolarmente in linea col pensiero di Suzanne, bisognerebbe fare una scuola per istruire certe persona a saper riconoscere le personalità narcisitiche o violente, ormai si sente dire troppe volte che il partner è cambiato nel corso del rapporto, forse i sentimenti possono evolversi e cambiare, ma la persona violenta la conosci fin da subito.
    Alle volte rimango stupito nel vedere come alcune donne siano attratte da veri criminali, forse sentono un senso di protezione che le affascina, o il brivido del pericolo, ma se ti accompagni ad una persona aggressiva, quella aggressività prima o poi ti si ritorce contro.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili