Salta i links e vai al contenuto

LEGA E M5S andate a casa !!

Il clima politico dei due partiti di governo sta diventando sempre più caldo. Di Maio e Salvini sono ai pesci in faccia. Uno spettacolo desolante di cui fa le spese l’Italia.
Ieri Salvini pareva intenzionato a fare la crisi, ma poi ci ha ripensato. Infatti, dovrebbe spiegarne al Presidente Mattarella le ragioni, perché non bastano gli attacchi e la sfiducia personale tra i duellanti per provocare una crisi.
Dovrebbero dire che non sono in grado di fare la finanziaria, di trovare i trenta miliardi, di fare la flat tax, evitare tagli allo stato sociale e rispettare i parametri europei, …….
Un anno di populismo al governo ha prodotto un disastro economico per il Paese.
Non c’è crescita e aumentano le ore di cassa integrazione, siamo isolati in Europa, lo scandalo Russiagate , ….. è un continuo stillicidio di amara agonia del paese.
Per il PD e la sinistra non ci sono scorciatoie ad una politica di coerente opposizione, di reinsediamento tra i ceti popolari, di costruzione di un programma alternativo basato su un’alleanza tra le forze produttive e finalizzato a realizzare crescita, occupazione e giustizia sociale.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook LEGA E M5S andate a casa !!

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

10 commenti

  1. 1
    Bottex -

    Non sono qui per far politica. Comunque, pur condividendo diverse idee di Salvini, talvolta bisogna dire che si comporta come un buffone, quanto al M5S sembra che si limiti a provarle tutte per non perdere la poltrona.
    Purtroppo, la mia paura è che se questo governo cadesse, la situazione potrebbe solo peggiorare. Se ritornasse al potere il PD e la sinistra ci sarebbero sicuramente 2 conseguenze: via libera agli immigranti e soprattutto tasse, tasse, tasse e ancora tasse, che è sempre stata la ricetta della sinistra.

  2. 2
    Rdf -

    Piuttosto che pd e company al potere c’è da augurarsi veramente che salvini e di maio vadano d accordo

    E per fortuna oltre il 60% degli italiani condivide in pieno

    Io sono soddisfatto e convinto che la situazione andrà migliorando sempre più con gli attuali che hanno mio completo appoggio

    D altra parte sarebbe davvero la rovina assoluta tornassero quel branco di ipocriti cialtroni di prima

  3. 3
    Yog -

    Mai a sinistra. Saremmo sommersi di quelli che adesso si chiamano migranti (tanto sappiamo di che migranti si parla, nessun cinese per capirci viene definito così) e il passo successivo sarebbe quello di bandire la parola “migranti” perché discriminante, come l’altra parola fino agli anni ’80 basata sul colore, chiaro che spunterà sempre una parola invisa alla sinistra che li definisce altro da noi, da espurgare dal Devoto Oli, all’infinito, le parole hanno però il pregio di poter essere create come sapeva anche Camilleri, il nonno saggio che ce le ha triturate negli ultimi giorni dai filmati di repertorio.
    Inoltre tasse a go go e ciulate tipo Renzi che ha detto: “Mo’ faccihamo la himposta hunica homunale”, e poi è venuta fuori la IUC che è una… e trina, nessuno ha colto il vantaggio (infatti si paga quasi il doppio spaccandosi sempre i maroni tre volte). Questo – la IUC – è l’emblema del piddì, il suo stemma nobiliare.

  4. 4
    antoniodamilano -

    Il vizio di tutti i populisti trovare sempre un nemico, migranti, tasse, Europa,…. Troppo impegnativo leggere e capire una realtà complessa. Rintronati dalla propaganda, trovano più semplice seguire chi strilla più forte su argomenti banali, facilmente riconoscibili. Ahimè, è incomprensibile il comportamento di masse di poveri che votano i Trump, Salvini, Bolsonaro, et similia. Svegliamo gli italiani. O no?

  5. 5
    Esther -

    Io li eleggerò sempre! Mai tornare indietro!

  6. 6
    Mario -

    Ma vai a farti un brodo tu e tutti gli invertebrati piddini

  7. 7
    Nilla -

    @Yog gli inglesi dicono “Yuk”, per indicare una cosa che fa schifo. Sarà un caso?

  8. 8
    Solnze -

    Sempre meglio un Di Maio o un Salvini del PD o dei governi tecnici o di Berlusconi. Poi dovresti proprio spiegarmi cos’ha fatto di così terribile questo governo. Parlo nel mio piccolo: conosco persone che fino a ieri, grazie al PD e ai tecnici, erano quasi in procinto di fare la fame, che finalmente possono trarre un respiro di sollievo. Il popolo ha parlato: non vi vuole. Il PD dovrebbe proprio sciogliersi.

  9. 9
    Yog -

    @”Nilla”, al paese mio è un nome da donna un po’ così. Non credo sia un caso. Però cento conigli non fanno un cavallo (cit. dotta che, dato il tuo status, ovviamente saprai da dove proviene).

  10. 10
    J.J Bad -

    Sono certo che è sufficiente scrivere una Lettera al Direttore per mandare a casa l’attuale governo.
    E’ proprio un atto previsto dalla costituzione italiana, quindi chi l’ha scritta non è assolutamente un povero frustrato che ha del tempo da perdere, tipo critiche ai cantieri. No no. Giammai!
    Questa lettera cambierà le cose. Esattamente da…ORA!

    *ZZZOT!!*

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili