Salta i links e vai al contenuto

La mia ragazza

Lettere scritte dall'autore  

Solo guardandola sorridere mi riempe di goia. E´la mia ragazza. Non pretende nulla da me, nulla, mi chiede solo di esserle fedele, non é mai pesante, non alza mai la voce, é comprensiva, é indipendente, é intellligente, é cosi bella, é dolce, é femminile, sa e vuole essere donna, sa distinguere i ruoli, cerca sempre di non fare un dramma anche su problemi che molti penserebbero grandi, pensa prima a me poi a lei, prima a noi, poi agli altri, ha molte piu risorse economiche delle mie, lavora, non le piace dormire, impiegherebbe due ore per raccontarti un suo banalissimo giorno, ama la vita, crede nella coppia, nell’amore, nel rispetto, nei progetti di vita, nella trasparenza, ride della societa moderna, ride degli uomini, delle donne, del sesso facile, ride degli amori effimeri, delle illusioni, dei tradimenti, si accontenta di poco, di molto poco, e dá tanto, veramente tanto, non c’é persona che non le voglia bene o che non l’apprezzi, ama gli animali, la neve, il sole, i bambini, non é mai stanca o annoiata, non é ossessionata con la pulizia, o con l’ordine, ama cucinare, cucire, leggere. A volte penso di non meritarla una ragazza cosí, molte volte ho pensato che non esistessero ragazze cosí.
Mi dice tu guarda tranquillo la televisione mentre io cucino, e mi dice domani mi amore ti preparero qualcosa di ancora piú buono, ti piacerá, e lo dice sorridendomi. Nei suoi grandi occhi neri, c’e una pace e una serenitá sconvolgente, Non sono passati solo due mesi da quando ci innamorammo, ma anni, e lei é sempre la stessa, anzi, sempre meglio.
Mi rendo conto di essere molto fortunato, peró so bene che se avessi continuato a pensare che le donne moderne sono tutte delle buone a nulla, probabilmente i miei occhi e il mio cuore non l’avrebbero vista. Lei é apparsa quando ho iniziato ad avere fiducia, quando ho capito che non tutto é nero o bianco, quando ho capito che seguire la massa non mi faceva sentire bene, quando ho iniziato a capire che cercare di collezionare ragazze in discoteca, ridere di loro con i miei amici e poi sentirmi solo e vuoto, non mi portava a nulla e non mi rendeva felice, e nemmeno soddisfatto.
A volte penso che sto per morire, e che lei é la mamma di Gesú venuta al mondo per traghettarmi verso il Signore. Ma no, lei dice di no..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    mauro -

    Arman
    Se hai trovato davvero una ragazza così tientela stretta. Non ne esistono di ragazze così come tu l’hai descritta. Ma se davvero è così non sbagliare mai con lei. Potresti passare il resto della tua vita pentendotene amaramente.
    Ho qualche anno più di te e ti posso dire per eseprienza che le donne sono diversissime da noi uomini. Guardano, pensano e agiscono in modo differente da noi. Quindi per carità di Dio, se tieni veramente a lei stai attento ad ogni minimo segnale di malessere. Potrebbe essere l’inizio della fine se tu non riesci a comprenderlo.
    Lei è sicuramente una ragazza giovane. Quindi attenzione ai cambiamenti, alle frequentazione che avverranno nel corso della vita. Stalle sempre vicino e rendila partecipe delle tue cose. Così come interessati della tua vita e delle sue cose. Dalle ascolto. Cerca di capire le sue esigenze senza però essere mai il suo zerbino.
    Se hai trovato una ragazza così bè sei davvero fortunato. Perchè di ragazze così non ne esistono.
    Anch’io credevo di averla trovata. Era così come descrivi tu la tua. Ma poi si è persa nel corso degli anni. Forse sono stato anch’io a non capirla. O forse semplicemente era un bluff!
    In bocca al lupo di tutto cuore!

  2. 2
    sabrina- -

    arman son contenta per te, io sono come la tua ragazza e fortunatamente ho trovato un uomo fantastico che mi ama e che amo contraccambiato…

    tienila stretta perche’ come lei, come me c’e ne stanno poche in giro! come l’hai conosciuta? ma e’ italiana o straniera? te lo chiedo perche’ ultimamente in giro si vedono molte connazionali aggressive e tutto fuorche dolci :-))

  3. 3
    jack -

    Non perderla mai mai mai mai mai…

  4. 4
    ramona -

    Dopo aver letto la tua lettera sto’ rischiando il coma diabetico!!!

  5. 5
    andy -

    ahhahaha.
    però non so se ridere o piangere.

    sveglia uomini.
    sveglia.

  6. 6
    elisabetta -

    Un pò geisha, diciamo.

    Spero solo per te che lei non si stanchi prima o poi di dare piu di quanto riceva.

    Voglio dire, sarebbe anche fisiologico…

  7. 7
    sisley-68 -

    ci sono le donne che hanno bisogno di dare l’affetto. senza aspettare nulla in cambio. e’ come la madre da amore al figlio e certo nn aspetta che il figlio le bacia le mani e dice grazie. io ti auguro che la tua felicita’ duri per sempre, ma vedi che se un giorno avete un figlio sarai tu a rovinare questa idilia. perche’ ora sei tu al primo posto e poi sara’ figlio vostro. cmq nella vita nulla e’ per sempre. spero sbagliare.

  8. 8
    elisabetta -

    Cara Sisley,
    e tu credi che questo tipo di donne sia normale?
    Io sinceramente reputo di NO. Se in coppia si deve dare qualcosa, è bene farlo CON AMORE, senza un secondo fine. Fin qui, tutto chiaro.
    Ma se al mio AMORE disinteressato deve corrispondere molto meno da parte dell’altro allora non va bene.
    Svegliamoci uomini e donne, soprattutto noi donne! Smettiamola di fare le madri, le crocerossine, e le geishe. Il rapporto è fatto di 2, ed esistono le esigenze di tutti e 2! SU questo non si discute.
    Per cui una donna che si comporta con il proprio uomo come una madre con il proprio figlio (e i figli sono quasi sempre egoisti e viziati!)è quanto di piu’ lontano ci sia dalla reciprocità dell’amore, condizione, quest’ultima, FONDAMENTALISSIMA ai fini della sopravvivenza della coppia stessa.
    E mi chieedo quindi, se questa donna un giorno si dovesse stufare di fare da servetta al proprio uomo, e decidesse di volere anche lei qualcosa, cosa farebbe lui? Entrerebbe in crisi perchè non è abituato a dare ma solo a ricevere, mi sembra di capire.

    E sono anche convinta che qui non è lui che sta sbagliando, ma lei. Lei perchè si comporta da madre e non da “compagna” e “donna”.

    Ma poi voi uomini è possibile che nel 2011 non vi siete ancora liberati dello streotipo della donnetta tutto fare mentre voi non muovete un dito?? E’ davvero questo che vi piace e che cercate?
    Mi vengono i brividi.

  9. 9
    Arman -

    Guardate che siete fuori rotta. Io non ho mai detto che lei non riceve amore, ci mancherebbe. Quando dico che si accontenta di poco, probabilmente ció che per me é poco, per lei é tanto, e lo stesso vale per lei, sicuramente non si rende conto di quanto sia grande quello che riesce a dare, e probabilmente non sarebbe lo stesso se io fossi un altro..
    E ci tengo a dire che io non sono Tom Cruise e che lei non é una bambina..

  10. 10
    elisabetta -

    E allora, caro Arman, se è davvero come dici tu, tienitela stretta sta ragazza. Mi raccomando non lasciartela scappare.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili