Salta i links e vai al contenuto

La mia compagna non accetta mia figlia

Lettere scritte dall'autore  mauro 2
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

33 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    Yog -

    Nicola, ‘ste famiglie allargate e spalmate come la crema di tonno fanno acqua da tutte le parti. Lascia perdere, se il destino ti ha dato buca pazienza, ma a parte il ‘sentimento’ guarda al destino del tuo patrimonio.
    Sì,ho detto “patrimonio”. Non “matrimonio”.
    Se invece sei un povirazzo (e non ho la più pallida idea se tu lo sia o no e, giusto per la forma, spero di no) fai quello che vuoi, in fondo è giusto che i povirazzi abbiano più margini di libertà.

  2. 12
    Bruce100 -

    Mollala. Se non riesce ad amare tua figlia vuol dire non ama veramente neppure te. E’ solo una egoista

  3. 13
    nicola -

    non capisco il tuo commento yog.famiglie allargate,tonno,patrimonio,povirazzi. di base non c’è molto rispetto in ciò che scrivi. di base allargata o no,denaro o no,tonno e acqua o no nella vita ti devi muovere. e di solito chi scrive per sofferenza cerca riflessioni. la tua riflessione non capisco a cosa punta. probabilmente è un mio limite ma non vedo nulla di utile.solo cinismo. utile come un colpo a salve.

  4. 14
    Yog -

    Nicola, sulla base delle informazioni che hai fornito non è possibile impostare riflessioni particolari: hai esposto un paradigma ed hai tratto delle conclusioni. Per un esame di dettaglio necessiterebbe conoscere a fondo la situazione, qui al massimo ti possono dare ragione o torto, ma in modo praticamente randomizzato. Oppure ti contenti del colpo a salve, tanto domani è Capodanno, uno più uno meno neanche ci si fa caso. Buena suerte.

  5. 15
    Annalisa -

    @@@@Mauro 2.Lascia perdere.Se una persona ti ama veramente accetta tua figlia,perche questa figlia fa parte della tua vita ,oggi ,domani ,sempre.A questo punto dovresti tu porti una domanda ,questa donna fa x te?….ti ama!!.Pensa.

  6. 16
    Yog -

    @@@@@Mauro2, la compagna di un amico di mi’cuggino di Vergate invece ha accettato la figlia del precedente matrimonio.
    È rimasta (e c’è rimasta) dissanguata.
    Il problema è sempre filologico, “accettare” è verbo troppo ambivalente, dai, poi si va pure sul giornale.

  7. 17
    Sirenetta -

    Yog se proprio devi dare stronzate puoi sempre non entrare più in questo sito.

  8. 18
    nicola -

    in effetti sirenetta …

  9. 19
    modesto -

    Salve a tutti sono modesto anche io ho un problema convivo da un anno con una ragazza che ha due figli uno di 21 e una di 18 però vivono con i padri due padri diversi io ho una figlia di 11 anni la vedo 2 volte a settimana e lei non ne vuole propio sapere di mia figlia ogni settimana litighiamo come se mi vuole negare mia figlia ma per me mia figlia e sangue mio ed è al primo posto ma io ne sono innamorato di lei non so come fare ci soffro tanto eppure non faccio mancare nulla a lei le spese me ne occupo tutto io si vuole sposare dicendo che se muolio così gli rimango qualcosa lei non caccia nulla a casa lavora e i suoi soldi li conserva e io ogni mese me la vedo nera. potete dirmi cosa fare se continuare o lasciare

  10. 20
    Yog -

    Più che modesto mi sembri – absit iniuria verbis – vagamente gnucco, ma se sei contento così, prosegui fino al baratro e poi saltaci.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili