Salta i links e vai al contenuto

Io, lui e la mia amica

Ciao, cerco di scrivere in sommi capi la mia storia. Ho avuto una storiella di circa 4-5 mesi a partire da novembre 2011 con un ragazzo che non voleva dicessi che uscivo con lui, molto probabilmente perché ai suoi amici non vado per niente a genio e lui è uno che si fa molto influenzare da loro. In questo periodo io sono sicura che entrambi abbiamo provato qualcosa, ma sbagliavamo in tutto perché troppo presi da cosa potesse pensare l’altro. Infatti entrambi ci facevamo un sacco di dispetti senza nessun motivo, facevamo di tutto per far provare gelosia all’altro, tutte cose inutili che ho fatto soltanto perché avevo mille complessi perché penso che lui non mi accetta, perché non sono come chi frequenta solitamente, non sono comunque una ragazza da esibire con fierezza nel suo gruppo di amici “prestigiosi”. Passati questi 4-5 mesi io ho voluto chiudere il rapporto perché non sopportavo l’idea che potessi vederlo con un’altra e perché mi stavo facendo del male da sola. Ma ovviamente, per orgoglio, non ho voluto dare la reale spiegazione della mia decisione, ma ho detto semplicemente che non mi andava più e che mi ero stancata di lui, passando forse per una… ! Da lì sono seguti tanti dispetti, già il giorno dopo, ad una festa, me lo ritrovo nella mia stessa stanza che si bacia con un’altra! Io allora ho iniziato a fare la fredda e lui inizialmente ha ceduto un po’, provando a corteggiarmi, ma poi non so come si è venuta a scoprire la nostra storiella (che ormai era già finita) e da lì sono iniziati i litigi su chi avesse parlato e tutte le critiche da parte della gente. Questo rovinò tutto, perché la gente è cattiva, davvero troppo, e lui tiene molto alla sua reputazione a al consenso dei suoi amici, così iniziamo ad essere freddi tra di noi fino a non salutarci più, continuando però a farci i nostri soliti dispetti. Innamorata persa e non potendo più sostenere la situazione cerco di riavvicinarmi con messaggi, addirittura una lettera (mai a voce perché non ha voluto vedermi) , ma da lui ho continuato a ricevere solo dispetti da bambino quale è. A settembre cambiamo città, cambiamo tutto e ci dividiamo, e da lì fino a Natale non ci vediamo più, solo io gli ho mandato 4 sms in totale ultra romantici. Per le vacanze di natale mi incontro e non ci salutiamo di nuovo, il giorno dopo mi arriva un sms “potevi salutarmi ieri però” e io gli ho detto “Non ti ho visto, comunque sia non penso che tu meriti il mio saluto” e da lì non mi ha risposto più. Nel frattempo io avevo un’amica con cui mi confidavo molto e parlavo di lui, una sera loro due si baciano (dopo 4 giorni dal messaggio) e da lì inizia (chissà se è iniziata realmente solo quella sera) la loro storia d’amore. Ovviamente io mi arrabbio da morire con lei, lei è il top, davvero, per la compagnia di lui lo è, è una ragazza prestigiosissima nella mia città e tutti si sono sempre chiesti come faceva a essere mia amica! Ovviamente gli amici di lui hanno saputo che mi sono lamentata e ne ho ricevute di tutti i colori perché ho osato farlo! Immaginate quindi, adesso lui ha il suo trofeo da esporre! Bellissima, sedere da urlo, curatissima, studia medicina (come lui, ops come tutta la compagnia). Ovviamente io non mi sono fatta più sentire per mesi. Adesso, dopo 9 mesi, io ho fatto pace (rapporto civile) con lei, e rincontro lui nella biblioteca della città senza di lei, e vi giuro che ha fatto tutto il tempo a girare dove stavo io, guardare di nascosto, uscivo e lui usciva, addirittura io ero nel terrazzino vuoto della biblio da sola con il telefono e lui si è affacciato dalla finestra e mi guardava impalato, poi mi è passato davanti senza guardarmi e mentre scende le scale alza lo sguardo e mi guarda, assurdo no? O in discoteca l’altra sera prende la sua ragazza e se la bacia davanti a me! Lui cammina con la sua ragazza, lei si ferma a salutarmi e lui continua a camminare! Come interpretate questo comportamento? Perché fa così? Mi disprezza talmente tanto oppure fa così perché è rancoroso e di conseguenza vorrebbe tenermi ancora fra le sue grinfie? Io in questo periodo ho cercato di far credere a entrambi il più possibile che ho superato la cosa, che non mi interessa più lui, ma invece io sono perdutamente persa di lui e sarò stupida, illusa, ma io credo che anche lui provi ancora qualcosa che era scemato dopo mesi senza vederci ma che ogni volta che mi rivede ritorna. Secondo me lui sta con lei anche perché è influenzato dai suoi amici, non lo ammette ma è anche un riconoscimento sociale quello che le da lei. So che è una cosa stupida per le persone mature, ma a 20 anni in certe città il riconoscimento sociale conta moltissimo. Non voglio illudermi, ma il modo in cui scendeva le scale e poi mi ha guardata per un secondo, con quegli occhi, quello sguardo serio/triste. L’altra sera ho sentito lei che gli diceva che ha la pancetta, ti giuro l’avrei uccisa, non tutti possiamo essere così fissati con il nostro corpo come te! Lei una settimana prima del bacio mi chiedeva news su un ragazzo che voleva da anni con cui è stata (e probabilmente vuole ancora). Vorrei un parere, che devo fare? Aspettare che si lasciano? Dimenticare perché secondo voi lui non prova niente? Provocarlo fino a che non cede (perderei lei che sta cercando in tutti i modi di recuperare il suo errore) ? AIUTO.. io stessa giudico questi comportamenti immaturi, ma mi sono ritrovata in questa situazione perché ormai sono perdutamente persa di questo ragazzo ormai dal novembre 2011!!!! Graziee e scusate la lunghezza della lettera

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

5 commenti a

Io, lui e la mia amica

  1. 1
    camy -

    secondo me devi aspettare che si lascino.. continua come hai fatto.. a me sembra che lui sia ancora preso.. quindi credo proprio che hai speranze.. ma ti devi comportare evitando i dispetti, e le provocazioni, secondo me dovresti essere più sincera se lui si dovesse riavvicinare.. quindi per ora mantieniti così, distante, senza essere però troppo crudele, perché non se lo merita, e aspetta che si possa lasciare con lei, perchè ora non puoi, è brutto, entrare in una relazione altrimenti sì che la tua reputazione te la giochi del tutto. ciao

  2. 2
    erica -

    mamma mia.. più proseguivo con la lettura più un senso di nausea mi persuadeva. Non ce l’ho fatta a finire. Comunque non capisco chi dei due (o tre) sia più idiota. Io mi auguro che tu non abbia più di 13 anni..

  3. 3
    Phil95 -

    Mah….già ‘sto tipo mi sembra uno insicuro se ha bisogno dell’approvazione degli amici per frequentare una ragazza.
    Maturità alle stelle con la serie di dispetti, amiche che s’intromettono….bel quadro d’insieme….in conclusione: lascia perdere.

  4. 4
    nickylove -

    lei si e fatta padrona del ragazzo k tu ami…lotta.. fai capire alla tua ”amika” che quello e roba tua!!! riprenditi cio che e tuo… in questo mondo di merda ci sono un infinita di ”amike” che si appropriano di cose altrui.. 😉

  5. 5
    Gabriele -

    Ciao cara.

    In questo mio commento sarò diretto e sincero a costo di passare per maleducato.
    Mandali tutti a fare in ****.
    Ma come fai a sopportare certe persone?
    Ma chi si credono di essere?

    Scusa ma un ragazzo che non è in grado di gestire la sua vita affettiva da solo, senza intromissioni degli amici, è un vero sfigato.
    Ci manca poco che sua madre gli dica chi frequentare.

    Ascolta me, riprenditi l’autostima e non degnare nessuno di questi pagliacci di una minima attenzione.

    Sei stata troppo buona e paziente.
    Vivi la tua vita, fallo, altrimenti sarò costretto ad intromettermi, IO. xD

    Un abbraccio.

    Ciao.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili