Salta i links e vai al contenuto

Il sognatore

Caro Direttore.
Sono un ragazzo e ho 21 anni, sono cresciuto in una buona famiglia ma nonostante tutto non mi sono mancati problemi.
L’ambiente in cui vivo ha inciso molto sul mio carattere, da quando avevo 3 o 4 anni tutti i medici dicevano che io avevo qualcosa di speciale che pochi avevano, insomma la solita storiella per ingannare i genitori.
Questo lo dico solo perché nonostante abbia solo 21 anni la mia vita era finita ancor prima di iniziare, ero già destinato alla vita di strada.
Vi dico che crescendo mi andava sempre peggio scoprivo che con la scuola mi andava male, e non solo anche con gli amici, con le ragazze, e nel sociale.
Insomma più crescevo e più crescevo male a quel che era peggio che verso i 14 anni avevo dei grandissimi problemi con i bulli tanti bulli, ero costantemente preso in giro da tutto e da tutti, con gli studi andava tutto male perché non volevo studiare anche se in molte cose andavo bene, e con le ragazze andava peggio.
Verso i 16 anni cominciai ad uscire con le prime ragazze ma non instauravo nessun tipo di rapporto, i bulli aumentavano e la scuola l’avevo abbandonata e iniziavo con vari corsi formativi inutili.
Tutto questo è durato fino ai miei 18 anni, dove vedendo persone in cui ci ho lavorato presi la decisione di entrare nella vita, di abbandonare quello che era solo un brutto passato e di rinascere completamente diverso.
Iniziai a frequentare un corso serale in cui quest’anno spero di diplomarmi, ho scoperto che la scuola mi piace tanto, ed in più sono quasi fuggito da tutti i bulli anche se i ricordi di quei terrificanti momenti mi tormentano e generano una rabbia che a volte esplode improvvisamente.
Per quanto riguarda nel sociale non ci sono ancora, per la società non esisto ancora ma spero di entrarci, il mio sogno?!? è quello di far carriera nel lavoro, mi piacerebbe essere un imprenditore, ho avuto la fortuna di conoscere questo tipo di persone e mi piace molto il loro modo di pensare.
Ma con le ragazze va malissimo in tutta la mia vita sono stato solo con 8 persone ma nessun tipo di rapporto e sono ancora Vergine, non sono un bel ragazzo e il mio carattere serve a ben poco, sono timido parlo troppo velocemente a volte dico cose insensate e quel che peggio soffro di ansia che mi impedisce anche di dormire e poi ho paura di tutto e di tutti, praticamente il mio stile non è idoneo a quello delle ragazze quindi mi scartano quasi subito offendendomi e aggredendomi come tutti hanno sempre fatto con me, io non è che desidero essere un grande donnaiolo io chiedo anche una sola ragazza ma questo non esiste.
La mia paura più grande?!? è quella che minaccia seriamente di realizzarsi giorno per giorno, la paura di essere un fallito, quello di fallire nella scuola, nel lavoro, nel sociale, con le donne insomma questo giorno lo sento molto vicino e non saprei che fare se dovesse arrivare ma so che è dietro l’angolo ed è una minaccia pericolosissima anche se in passato ho pensato al suicidio come gesto estremo per evitare il fallimento totale, ma sono troppo vigliacco anche per togliermi la vita.
Non saprei che fare, dopo aver sofferto su tutti i campi desidero solo una vita migliore, farei qualsiasi sacrificio ma non so da dove iniziare sono un debole purtroppo, ma domani vorrei essere un forte anche se nella mia situazione non è possibile, mia piacerebbe avere un aiuto di qualche psicologo se fosse necessario, il tempo mi è nemico e tutto è lecito per ottenere una vita migliore e pulita in cui non devo sopravvivere ma vivere ed evitare il fallimento totale.
Grazie per aver letto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti a

Il sognatore

  1. 1
    marziav -

    Caro Sognatore,
    ho letto con grande tenerezza la tua lettera. Sì, tenerezza, perché ti credi debole e invece hai una forza anorme dentro di te. Hai superato brutte esperienze e non ti sei arreso. Hai avuto il coraggio e la volontà di rimetterti in gioco nel campo dell’istruzione, e ce l’hai fatta! Hai un sogno e solo il fatto di avercelo è un faro che illumina la tua via, indipendentemente che poi tu la segua o meno. Sii orgoglioso di te stesso, perché alla tua giovane età hai già dato prova di tenacia, carattere e forza d’animo. Noi tutti dovremmo imparare da te a non darci per vinti. Infine, aggiungo anche (come ho già scritto in altri post) che non è affatto vero che tutte le ragazze bramano l’uomo sicurissimo di sé, intraprendente e esibizionista. Molte donne, in realtà, cercano il dialogo sincero, la dolcezza e la sensibilità. Sono tutte doti che possiedi. Non ti svalutare, capito?! In bocca al lupo per i tuoi traguardi! Ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni. Marzia

  2. 2
    toroseduto -

    Sebbene sia una persona matura,non sono riuscito a mettere a fuoco,un
    pò per la tua ansia nello scrivere,allora per non prendere fischi per fiaschi, vorrei porti alcune domande. Cosa hanno diagnosticato i medici quando eri piccolo? Perchè hai tutte queste fobìe, i bulli ecc.
    Tu, pensi veramente di aver bisogno di uno psicologo? E perchè?
    Cosa ti fa sentire inferiore agli altri, anche se questo è un mondo in cui la competizione è a tutti i livelli. Se lavori ed assimili quello che le persone più grandi di te discutono,ho capito che ti fa bene, ma amici della tua età,niente? E da cosa pensi che deriva questa ,chiamiamola anomalia? Hai fatto un elenco di quello che vorresti essere, cominciamo col dire che nessuno o quasi realizza i suoi sogni o progetti, sai di ragazzi che non si notano, non fanno rumore, il mondo è pieno. Bisogna trovare la chiave per scardinare quelli che una volta si chiamavano complessi, ho una esperienza diretta con i soggetti a rischio, ma di questo non voglio parlare sul blog, se ti descriverai meglio, e soprattutto mi aiuterai ad inquadrarti meglio, posso aiutarti. Ma devi farmi capire un pò meglio, innanzi tutto cosa ti diagnosticarono i medici quando eri piccolo, perchè tra le righe ho capito che un qualche problema c’è.
    Se vorrai chiarire meglio, non aver timore, sei anonimo, come me, quindi tira fuori tutto OK? A presto!

  3. 3
    Il sognatore -

    Beh per iniziare dico grazie per avermi risposto,rispondere a tutte quelle domande confesso che mi fa sentire in disagio, in particolar modo dalla prima che mi ai posto.
    Nella prima non so bene cosa mi diagnosticarono, anche perchè nessuno mi ha mai dato risposta, anche se qualunque cosa fosse pare proprio che sia uscita.
    Io cerco,spero,lotto,aspetto per realizzarmi, ma tutti gli sforzi potrebbero essere inutili se non sconfiggo i miei tormenti, i più grandi sono paura,ansia,timidezza e in più ogni giorno vengo tormentato dai ricordi delle umiliazioni subite,che mi fanno star male, mi creano un forte attacco di paura ma nello stesso tempo una rabbia incontrollabile che dato non posso liberarla la devo riunchiudere per l ennesima volta in me stesso.
    L’unico colpevole di tutto questo?!? io!! troppo vogliacco ed immaturo per reagire a tutto, e anche se stavo per fallire entra in gioco una parte di me, o meglio una forza mia interiore che mi permette reagire e non solo di combattere ed è questa che pian piano ogni giorno mi dà la forza di arrivare alla realizazzione dei miei progetti, e sono sicuro su questo che se non avessi questi numerosi fastidi sarei capace di andar oltre come fanno tutti de resto.
    Come ogni essere umano voglio solo diversificarmi dal resto della massa hanno fatto come fanno e come faranno molti.
    Non mi ritengo “speciale” ma voglio essere diverso,come tutti.
    Per quanto riguarda le amicizie se cosi si possono definire perchè sono i primi bulli a ricordare,ed i veri amici che avevo ora sono tutti fidanzati e mi hanno abbandonato.
    Raggiungendo i miei scopi oltre ad ottenere una vita normale Lavoro,amore,amicizia ecc otterrei anche la mia vendetta su tutta la gente che mi ha fatto star male.
    Otterre due piccioni in una fava se cosi si dice, io arrivo dove mi conduce la mia immaginazione,anche se mooolto lentamente, questa è la ia ragione e pian piano mi sta conduncendo per la mia strada o almeno cosi credo.

  4. 4
    toroseduto -

    Hai detto più cose di quello che speravo. Ma penso anche per una sorta di pudore, ti sei tenuto molto dentro. Secondo me, puoi farcela a raggiungere l’obiettivo primario cioè vivere una vita più soddisfacente. Ma hai bisogno di essere un pò aiutato, in famiglia
    non ricevi nessun tipo di aiuto? Insomma com’è il rapporto coi tuoi genitori? Continuo a fare domande, sai è molto difficile aiutarti solo
    scrivendo. Vedo in te la voglia di riscatto e il desiderio di affermarti, e questo è buono, ma penso che da solo non ci riuscirai in breve tempo, anche perchè vivi ancora condizionato dal passato. E
    pensare ai momenti difficili porta a sopravvalutarli. Sarebbe la prima cosa di cui ti dovresti liberare, chiudere i condizionamenti passati e proiettarti nel presente e nel futuro, qualsiasi cosa negativa del passato non deve più tormentarti. Credi di farcela da solo? Puoi provare, se vuoi, puoi sentire il parere di uno psicologo,
    parla con il medico di famiglia e chiedi di andare a fare qualche seduta in un Centro d’igiene mentale, io ho lavorato per un lungo periodo in uno di questi centri, troverai psicologi con diverse specializzazioni, psichiatri e assistenti, secondo me hai bisogno di liberarti di tutto quello di negativo che ancor oggi ti fa soffrire,
    Vai con fiducia, ci sono solo persone che ti vogliono aiutare, e liberarti in fretta di questi tuoi piccoli problemi. Ho visto ragazzi
    che in poche sedute, sono riusciti a liberarsi di ogni ostacolo che li opprimeva,già dopo poche sedute si erano liberati nel parlarne con
    persone qualificate. Non si paga niente, forse un ticket, penso che sia la cosa migliore per te. Mi auguro di sentirti presto con una nuova lettera da ex sognatore immerso con soddisfazione nella nuova vita. ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili