Salta i links e vai al contenuto

Il lavoro fuggevole

In un Paese dove la provvisorietà del lavoro è elevata come nel nostro, è assurdo considerare una vita coniugale, il concepire dei bimbi, il fruire di una pur misera abitazione e tanto ancora. Eppure, ignari illustri sostengono a tutto oggi il concetto astratto del mammone. Probabilmente sono persuasi di riesaminare il loro del passato.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro

2 commenti

  1. 1
    ragioniera84 -

    ti do pienamente ragione!!! è impensabile il pensare d organizzarsi una vita indipendente senza un lavoro stabile. ma il concetto d mammone è una cosa a parte. il mammone nn è chi resta a casa cn la mamma, ma chi lo fa xkè gli va bene così, pur avendo un lavoro sicuro…

  2. 2
    Carlalberto Iacobucci -

    Cara ragioniera84, certamente è vero sul mammone che pur avendo lavoro se ne sta con la famiglia. Ma i nostri politici adoperano questo termine per individuare alla stessa maniera il precario. E questo è sbagliato perchè paradossalmente tenta d’imprimere nella mente d’ognuno un solo concetto. Lavoro o no sono mantenuto in casa.
    Ciao

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili