Salta i links e vai al contenuto

Ho scoperto cose che non sapevo

Lettere scritte dall'autore  Carla3

Ciao a tutti sono Carla ho 18 anni e sono fidanzata da 1 e 10 mesi con il mio lui ha anche lui 18 anni, in quest’anno sono molto felice, innamorata, piccoli litigi mai gravi, sto bene con lui, nei mesi scorsi in estate lui è andato in vacanza per 2 settimane con la sua famiglia io non potevo, tutto apposto fino a quando io avevo dei dubbi perchè ci sentivamo il pomeriggio e la sera la mattina quando scendeva in spiaggia non mi chiamava mi scriveva solamente che scendeva. Io ho iniziato a farmi paranoie su paranoie come la stupida sono entrata nel suo account di insta e scorrendo ho visto una chat con una sua vecchia amica che si era appena lasciata con il suo raga. Lui la scrive domandandole come stesse ecc. Poi man mano vedo che gli fa commenti come buongiorno piccola
A me mi sono partiti i nervi continuava la chat senza più nessun complimento e vabbene quindi sono uscita dal profilo non sono più entrata mi sono sentita male perchè non mi aveva neanche detto nulla che l’aveva scritta. Il giorno del ritorno lui venne da me dopo un po’ vedo che lui scrive ad un amico su insta e quando esce dalla chat faccio finta che mi cade l’occhio e gli domando ma hai chattato Con…. E lui si io domando posso vedere? Lui si ma aveva paura glielo si leggeva in faccia non parlava quando vedo quel complimento rido e lo guardo e chiedo ma perchè gli hai scritto questo? Lui mi risponde eh non lo so ho sbagliato a scrivere così a lei scusami tanto non volevo ferirti questa lite dura 2 gg poi lo perdono perchè mi racconta tutta la loro amicizia ecc e dico vabbeh ok. Lascio stare. Adesso dopo mesi cosa è successo siamo in quarantena siamo distanti e non è molto presente perchè lavora e lo capisco. Solamente la sera quando torna mi riempe di complimenti si emoziona guardandomi, scherziamo ridiamo. Solamente che dopo la situazione dell’estate io sono entrata di nuovo nell’account mannaggia e ho scoperto una chat con l’ex della sua amica che dice che si sono lasciati e lei ammette a lui e chiede scusa che quando avevano rotto in estate il mio ragazzo è andato a casa dell’ex ragazza di lui il mio ragazzo l’ha toccata e credo che si sono baciati non ha specificato, sono rimasta male perchè quando io gli ho chiesto se era finita che non si chattavano più lui mi ha giurato che non c’era più nulla e ora come devo comportarmi che devo fare? Non lo so si forse ho sbagliato ad entrare nel suo profilo mi sento una merda. Ora come devo comportarmi? Vi prego aiutatemi datemi consigli.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Ho scoperto cose che non sapevo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Non ti capisco. Questo bene, in qualche modo, me lo devo rubare. Questa è la mia vita. Sono romana. Questa ostilità ci consente di volerci per davvero. La festa tra di noi comincia quando se ne vanno. Da quando è cambiato il rapporto tra genitori e figli, un certo sarcasmo, non è più una prerogativa dei padri. Questa pesantezza della concezione antica ricade sul membro della famiglia che viene eletto dai padri. Non è una cosa esplicita. Formalmente si va tutti d’accordo… come il repertorio di Renzo Rubino che evoca il medioevo della Rossa. Renzo e Lucia. Questi sono i sentimenti. Le possibilità dell’esserci si riducono all’infanzia. Il resto sono dolori di pancia,appunto per quello.Non è cambiato niente. I genitori, e i parenti in generale, fanno paura in certi frangenti. Non solo in questo…pensa ai soldi!Può capitare, anche se non ci sono problemi. Oggi non si nota perché ci siamo presi la parola, ma ciò nonostante ci dobbiamo confrontare con il peso della coscienza.

  2. 2
    Golem -

    Mi sto scervellando sulla frase: “il repertorio di Renzo Rubino che evoca il medioevo della Rossa”.
    Il resto l’ho capito. Qualcuno può aiutarmi?

  3. 3
    Rossella -

    Il mio caso non è così estremo. Niente di grave. Dipende dall’albero genealogico. Nella vita pubblica a comandare è Cesare. I figli di cesare possono contare sulla protezione dell’Impero se fanno le scelte giuste. Fare di testa propria significa arrangiarsi… mangiare la polvere e apprezzare la mano tesa dei generali che comandano di dare a Cesare quello che è suo… la gloria e la storia che in casi rari coincide con la rinascita del papato che è stato difeso da alcuni imperatori convertiti al cattolicesimo che invitano al compromesso. Puoi essere felice con lo straniero. A questo patto, capisci. Per papà, per l’onore della tua stirpe. Altrimenti loro (i generali) ti invitano a ritirarti a vita privata e sono gentilissimi con te e la tua famiglia che mostrate al mondo la civiltà dei romani da pedagoghi, non da schiavi istruiti. Ma non è il mio caso. Faccio per dire… per farti conoscere una mentalità diversa dalla mia e dalla tua. Per me è una cosa blanda. Fidati. Classici timori. Grande fiducia.

  4. 4
    Bohemian82 -

    Come Rossella non ti capisco. Intendo proprio in senso letterale.
    Dovresti passare meno tempo su Instagram e di più su qualche app di analisi grammaticale. Migliorando nella sintassi ci guadagnerai anche in fascino e il tuo ragazzo magari non sentirá più necessitá di scrivere alle altre.

  5. 5
    Esther78Myself -

    Ragazza, se la situazione per te è insopportabile, lascialo. Che vuoi fare? Pare che lui non abbia capito quanto per te sia importante l’amore assoluto. Dagli una piccola lezione: lascialo!

  6. 6
    Golem -

    Vabbè, i figli naturali di Cesare, Cesarione e Giulia, non è che ebbero grande rilievo nè fortuna. Augusto sì, e pur essendo adottivo (anzi proprio perchè adottivo) fu un grande imperatore. I Romani non erano nepotisti se i figli naturali erano co......, per questo l’Impero è durato mille anni. Fu con Costantino che si diede spazio al Cristianesimo, ma è proprio da quel momento, e non a caso, che l’Impero cominciò a decadere rapidamente, ma Cesare era morto da 380 anni circa Rossye, cosa dobbiamo dargli.
    (Invece darei un braccio per leggere quel certo encefalogramma e vedere le aree attive mentre producono certi accostamenti “logici”)

  7. 7
    allegra -

    L’unico consiglio che vorrei darti è questo: vai a scuola e studia l’italiano. Ti sarà molto utile. ‘….lui la scrive domandandole come stesse..??? Tutto apposto..??.A me mi sono partiti i nervi..??? ..e credo che si sono baciati..??? Hai 18 anni, non sai mettere insieme una frase senza strafalcioni. Coraggio, inizia dalla grammatica e dall’analisi logica, fra qualche anno prenderai in mano qualche classico della letteratura. Poi chissà, magari qualcuno ti prenderà più sul serio.

  8. 8
    rossana -

    Carla,
    mi sembri immatura, e ci sta, viste sia la tua età che l’esperienza amorosa che racconti.

    se non c’è fiducia nel partner, meglio lasciar perdere. proseguire il rapporto diventa molto faticoso e stressante per entrambi.

    non potrai mai sapere con certezza cosa sente e cosa pensa chi sta in coppia con te: nella stragrande maggioranza dei casi non lo sa con chiarezza assoluta nemmeno lui.

    l’amore e la bellezza appartengono alla categoria degli infiniti, indescrivibili e inclassificabili, persino nella circostanza che esistano, sia sul momento che per decenni…

  9. 9
    Esther78Myself -

    Concordo pienamente con Rossana: “l’amore e la bellezza appartengono alla categoria degli infiniti, indescrivibili e inclassificabili, persino nella circostanza che esistano, sia sul momento che per decenni…” e – aggiungo – Rossana è anche MOLTO POETICA e ROMANTICA! È sempre un piacere leggerti, Rossana. L’amore provato per un istante o per 50 anni, sempre AMORE RESTA, cristallizzato in una eternità senza tempo dall’intenzione stessa d’amore che lo muove. E poiché la vita è amore e l’amore ridona la vita, quell’amore, anche breve, resta IMMORTALE!

  10. 10
    Yog -

    Carla, benvenuta nella realtà. Il tuo Tizio mica lo devi sposare, non ne hai l’età e sarebbe solo nocivo.

    Lui quando è stato in vacanza 15 giorni se ne è trombato 2 al giorno, se è un maschio mediomembruto e senza offesa ai paucopenici dell’altra lettera.

    Tutto questo è chiaro a noi quanto a te, perciò rilassati.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili