Salta i links e vai al contenuto

Due mesi fa ho scoperto che mi tradiva. Lasciata, ma…

Lettere scritte dall'autore  arielle
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Piccola78 -

    Questa è meravigliosa: “Ci sono persone che si nutrono dell’energia di chi gli corre dietro. Lei e’ una di queste, e tu gli corri dietro. Non sperare che ti dia un chiarimento. Stringi i denti e volta pagina”

    Complimenti Pirpolo!

    Vi manca Dio perché siete arrabbattati! arrancandovi ogni giorno come disperati senza un perché dietro alle vostre sofferenze! Insomma siete da compatire va.

    Cercate Dio finché si fa trovare!

  2. 12
    Itto Ogami -

    Io non ho usato il tono da “presa per il culo”.
    All’inverso ti ho scritto con grande “fatica” cercando di non inserire il solito falso ipocrita perbenismo di maniera che le persone hanno eventualmente con chi è disabile.

    Ti ho risposto in modo crudo e asciutto, ipotizzando una possibile ragione.
    Riguardo a : “sei una storpia, ti aspettavi di competere con uno normale”?

    Ti rammento che ci sono persone che vengono trattate di merda dal partner proprio perché hanno difetti fisici, di qualunque natura, non necessariamente invalidanti. Alcune persone tradiscono il marito o la moglie perché “non è bella”. Non me lo sono inventato io. Però all’inizio dicono che sono soddisfatti…

    La tua “ragazza” ha fatto lo stesso mi pare. Prima ha comprato, poi ha sputato.

    Ti stavo solo ricordando di non tirarti giu’ le braghe di fronte a lei, ma di avere composta dignità.

    Cosa c’è di piu’ serio di quanto ti ho scritto?

    **

    Rossana, ognuno fa quello che vuole. Nel caso di specie ho suggerito di NON amare preventivamente a quelle persone che hanno difetti che “potrebbero” essere prese per il culo dai loro partner. Essere prudenti è meglio per loro, perché dopo stanno male.

  3. 13
    arielle -

    Fidati, dietro non le voglio correre. È trattenermi che mi fa stare così male.

  4. 14
    Suzanne -

    A parte i commenti comici, tra chi ti giudica come un’appestata e chi tira in ballo addirittura una presunta omosessualità di Leopardi, a me sembra una storia molto comune. La ragazza di cui parli aveva solo 17 anni quando si è legata a te; ora sta crescendo e vuole esplorare il mondo. É brutto da dire, ma è un suo diritto, anche se avrebbe dovuto parlartene prima con tutta onestà. L’amore non è una concessione che si fa per compassione o per riconoscenza, anche se le sei stata vicino in momenti difficili non puoi esigere nulla in cambio. Non infangare il ricordo del vostro legame e cerca anche tu di aprirti al mondo, fai nuove esperienze e magari ti accorgerai che questo distacco sarà utile anche a te.

  5. 15
    rossana -

    Arielle,
    nemmeno io sono riuscita a leggere tutta la lettera…

    ti evidenzio questo passaggio: “è una persona diversa dalle altre.” per te, ma è invece evidente che tu non lo sei abbastanza per lei.

    in alcuni casi è così difficile trovare qualcuno che sappia suscitare intense emozioni che si finisce con il rimanerne invischiati a lungo anche quando è palese, fin dai primi tempi della relazione, che l’altro vive il rapporto in modo più superficiale.

    spesso si fa l’errore di credere alle parole, di modo da amplificare la gratificazione sessuale, ma sono poi i fatti a smentirle.

    sono esperienze pressoché inevitabili, dalle quali ognuno esce con i suoi tempi e con le potenzialità di reazione fornite dall’età e dal carattere. sono lezioni dure ma utili sia per la crescita emotiva che per una maggior consapevolezza di sé in rapporto al resto del mondo.

    lasciala perdere, se ti riesce!

  6. 16
    Sofia -

    Lettera troppo lunga e contorta…mi porta via troppa energia vitale a leggerla…sono arrivata a oltre la metà… Ti posso solo dire che a 17 anni uno è ancora un immaturo..lei era ancora un bimba di cervello..non è mai stata innamorata di te….ma curiosa di te si …ne sapeva ancora se era lesbica o no se gli piacevano gli uomini o no…
    È stata con te per fare qualcosa di diverso e nuovo ma non è mai stata convinta ne mai ti ha amato…
    Inoltre le medicine centrano un c......era proprio demente lei come ragazza …e poi che significa che era una tragedia a prendere il treno? Era così incapace ?

    Tu solo una cosa devi fare…toglierti sta bambina dal cervello e pensare a te! Hai tanto da dare agli altri…e sei una ragazza che vale molto…. Troverai la ragazza giusta per te ok?

  7. 17
    Rossella -

    Ciao,
    penso che non dovesti prendertela, si tratta di cose che possono capitare a tutti. Il punto e’ che quando una storia comincia a decollare si tende a voler avere un ruolo ben definito nella vita del partner. In molti casi si collabora, ma lo spirito e’ un po’ quello della geisha (ti piace pensare che potresti avere determinate accortezze che nessuno ha mai avuto, ecc. )… si tratta di un desiderio inespresso che qualche volta emerge perche’ le circostanze lo consentono. Questo desiderio nasce dal cuore, non dalla competizione… ma risponde anche ad un intimo bisogno di restare uniti. Si sente il bisogno di dare insieme a quello di ricevere. Dare calore e pace! Talvolta capita di confondersi, ma alla fine arriva la persona giusta per noi! Un grande abbraccio 🙂

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili