Salta i links e vai al contenuto

Per lei fare l’amore è volgare

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti, ho voluto scrivere questa lettera perché proprio non so più cosa fare.
Sono un ragazzo di 20 anni fidanzato con una ragazza di 18 e stiamo insieme da un anno. Ora il problema è questo: ogni tanto parlando con la mia ragazza di fare l’amore, ha sempre affermato che è volgare e che proprio non le piace l’idea di farlo. Io in passato ho avuto altre ragazze mentre lei non ha avuto altre storie ed inoltre è vergine. Io la amo ma faccio davvero fatica a non fare nulla per tutto questo tempo e con nulla intendo nemmeno preliminari. Le ho parlato più e più volte ottenendo praticamente nulla, solamente litigi e sfuriate da parte sua e mia ovviamente. Sono stato molto vicino a lasciarla ma davvero non riesco perché la amo con tutto il cuore ma, non ce la faccio ad andare avanti, soffro e ci penso in continuazione perché a mio parere è proprio a 20 anni in cui il desiderio è sempre più forte. Mi ha anche raccontato dei suoi genitori che non li ha mai visti baciarsi o di sua cugina che in 4 anni di relazione ha avuto pochissimi rapporti con il ragazzo quindi la mia preoccupazione è che sia un qualcosa di famiglia, allora in tal caso non potrei fare nulla. Soffro davvero tantissimo specialmente sapendo che miei amici fidanzati esprimono il loro amore con le rispettive ragazze e io non posso. Nell’ultima discussione avuta assieme, piuttosto che dirle ” senza rapporti sessuali non vado avanti” ho preferito dirle che qualcosa era cambiato in me e tutto sommato è la verità. Mi sento come se stessi mollando la presa, senza forze, del tutto avvilito. In più esistono anche altri problemi che secondo me la portano a pensare che il sesso non sia bello.. Due anni fa sua mamma ha dato alla luce alessandro, un bambino stupendo ma, lei è rimasta turbata dall’idea che i suoi potessero ancora fare l’amore.. potrebbe questo incidere in qualche modo?
Inoltre ha anche dei problemi di disturbo alimentare, si vede grassa quando non lo è ( è alta 1. 70 e pesa 47 kg quando vorrebbe pesarne 45) e discutiamo spesso anche per questo motivo. Io davvero mi sento avvilito e depresso, sento che non è più come prima ma non ce la faccio a lasciarla sola.. voglio crescere con lei ma la mia testa mi dice di no. Inoltre sono pure due notti consecutive che sogno di lasciarla ma mi sveglio in lacrime come se fossi pentito. Ho bisogno di un vostro parere. grazie mille per l’aiuto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    mona46 -

    ciao, da quanto ho letto credo che la tua ragazza sia insicura di se stessa e questo influisce su tutto il resto e di conseguenza anche soprattutto sulla “sua prima volta” un anno è parecchio direi e appunto perchè sei un ragazzo per te e molto piu difficile, credo che tu la ami davvero, e per questo penso tu debba starli vicino piu di qualsia altra persona!
    Ma posso permettermi di farti una domanda?
    Quando siete in intimità, siete mai arrivati al punto di arrivare a quella passione che vi travolge?

  2. 2
    nella anto -

    La ami tanto? Perché la ami? Vi baciate? Baci seri intendo? Potrebbe anche essere una sua fissazione di tipo religioso, ma secondo me lei ti nasconde un suo grosso problema. L’hai mai vista in costume? Il problema potrebbe però essere anche sotto il costume. Fai così, continua a vederla ma non chiederle mai più di fare l’amore, baciala se vi baciate ma lascia che sia lei a cercare la tua bocca, dille che l’ami ma non insistere troppo con i baci, giustificati dicendo che ti ecciti troppo, scusati di questo. Uscite normalmente e fai finta che sia tutto ok. Tra non meno di un paio di settimane di questo atteggiamento la guardi negli occhi dopo un lungo silenzio e le chiedi: qual è il tuo problema? ripeti la frase, qual è il tuo problema? insisti dolcemente confermandole che la ami e che vuoi stare con lei, ma ripetendo: qual è il tuo problema? finché lei non ti dirà qualcosa. In bocca al lupo!

  3. 3
    Ezio -

    E’ dura: io ho avuto un amico con il tuo stesso problema e lui alla fine ha mollato. Adesso sta benissimo con un’ altra ragazza e da più di un anno.
    La sua ragazza precedente non voleva avere alcun tipo di rapporti prima del matrimonio per motivi religiosi.
    Forse la tua ha paura di rimanere incinta che è la paura principale: prova a dirle che userete le precauzioni, questo può tranquillizzarla.
    Forse ha anche lei dei problemi religiosi?
    Inoltre è troppo magra, secondo me cerca troppo il tuo affetto ed è troppo chiusa in se stessa, se non parlate di queste cose, se non ti dice il motivo valido sta troppo sulle sue. Tu dille che volgare non lo è proprio perchè è la massima espressione umana dell’ affetto e finchè non lo prova mi dispiace non lo può capire di sicuro. Prova a spiegarle con fermezza che il sesso non può essere volgare, la pornografia forse sì ecc. ecc. devi convincerla che il suo corpo è una cosa magnifica perchè secondo me lei ha una grande insicurezza post-adolescenziale che la porta a mortificare il suo corpo. Devi riuscire in qualche modo a darle la sicurezza del suo corpo, ma è chiaro che finchè non ne avrai un minimo di accesso questo sarà quasi impossibile.
    Come arma finale dille che tu così non puoi andare avanti, ma non è detto che funzioni.
    Ciao!

  4. 4
    gabma -

    Prima di tutto vorrei ringraziarvi tutti per i commenti e per le vostre opinioni che sono ben accette qualunque esse siano. Inoltre volevo aggiungere questa cosa che l’utente “nella anto” mi ha fatto ricordare. Questa estate, grazie anche ai miei genitori, sono potuto andare in vacanza con lei però in una settimana, non l ‘ho mai vista in costume e ripeto MAI. Metteva sempre pareo o vestitini e mi ha detto che si vergognava di farsi vedere da me alché scherzando le ho detto ” ma ti rendi conto che ti hanno vista piu nuda altre persone che il tuo ragazzo?”. Anche nell’intimità non l’ho mai vista nuda. il massimo è stato in reggiseno solo una volta e subito dopo si è vestita nuovamente. Volevo inoltre rispondere alla domanda di ” mona46″ perchè penso che la risposta possa essere interessante. Nell’intimità io raggiungo quasi sempre quel momento, ma anche lei. Ovviamente dopo che la stuzzico un po con massaggi, carezze e tutte queste cose. Ma è proprio quando la situazione diventa sempre piu bella che lei si blocca e ogni volta le chiedo ” che succede amore? ho sbagliato in qualcosa?” lei ” no figurati è che mi sento in colpa”. Allora parlando un po mi ha confessato che lei è fiera di non averlo mai fatto e che se dovesse farlo con me diventerebbe come tutte le altre. Inoltre mi dice che si sente in colpa perche pensa ai suoi genitori e ciò che loro potrebbero pensare di lei. Ma , fidatevi, io li conosco molto bene, sono persone a dir poco adorabili! Mi fanno anche dormire da loro. E la mia ragazza ogni volta si chiede ” ma chissa cosa pensano di noi. Secondo te pensano che l’abbiamo fatto?” e io rispondo con un ” ma che importa scusa?”.
    Io la amo da morire e sono al suo fianco nonostante sia deriso da tutti e tutte. Però sento davvero che sto per mollare la presa, senza alcun tipo di forze. Sto chiedendo pareri a chiunque e questi miei dubbi li ho da piu di un mese ma voglio aspettare e prendere le decisioni giuste. Proprio poco fa messaggiavo con lei e le ho scritto ” voglio fare l’ amore con te” e lei mi ha risposto ” anche io ma, ho paura” quindi le ho risposto ” allora sto sbagliando tutto io perche non puoi aver paura ma aspettero e rispetterò le tue decisioni” lei ” secondo me mi lascerai”. Io sento davvero che non ho più la voglia e la forza dei primi tempi e mi odio per questo. Vorrei essere la panacea di ogni suo male ma sono solo in grado di crearne di altri. Se avete altri commenti sarò felicissimo di leggerli. grazie ancora a tutti

  5. 5
    gabma -

    Inoltre volevo rispondere anche alla domanda se fosse o meno per questioni religiose. Lei è religiosa al contrario di me ma non cosi tanto religiosa. Quindi non penso che il suo comportamento sia per questo motivo. Il fatto di rimanere incinta potrebbe essere perchè anche dopo quel poco che facciamo ( strusciarsi) lei mi chiede sempre ” ma non è che poi rimango incinta perche dai tuoi jeans passano a me gli spermatozoi?” . Io la guardo sempre con una faccia a dir poco stupida e basita. Ogni volta che magari mi sfioro in quel punto, mi dice subito di andare a lavare le mani e capite che creare anche l’atmosfera risulta impossibile. Attendo vostri commenti, grazie mille ancora.

  6. 6
    David86 -

    Ciao Gabma, mi dispiace per la situazione in cui ti trovi, mi sono fidanzato alla vostra età, prima cosa seria, e ti confermo che è il periodo della vita in cui non ti fermeresti mai, complice la forza che si ha dentro, la curiosità, la novità, la passione. Anche a me è capitato di avere in precedenza ragazze che ci stavo insieme mesi, poi bastava che durante un bacio le toccassi un seno che queste schizzavano dicendo che correvo troppo….per una mano sul seno dopo 3 mesi? Bah!! Comunque tornando a te, secondo me visto che lei è davvero troppo insicura, usa di meno le parole e di più i fatti, cioè parlate dei vostri problemi, rassicurala ma non essere pesante. Io diciamo come ultima speranza proverei a cercare il contatto fisico in qualche altra maniera, magari in costume, ma perché non cominciare dal passare una giornata insieme in un centro benessere? O in piscina? Sarà “costretta” a mettersi in costume, ed è là che dovrai farle sentire il piacere della tua pelle sulla sua, senza spingerti oltre però. Poi potresti passare ad una doccia insieme, che sia solo doccia però senza insistere. Vedrai che piano piano si tranquillizza, e secondo me al momento giusto, con la giusta atmosfera si può fare. Se per caso hai già provato, o vedi che non ci saranno speranze neanche in questa maniera, posso solo dirti di parlarle, diretto ma col cuore in mano. Falle capire che la ami, ma vuoi vivere appieno il tuo amore, che non stai parlando di voglia, desiderio sessuale, solo di amore e complicità. Falle capire che non è una necessità, ma è il bisogno di sentirla. Tienici aggiornati. Buona fortuna.

  7. 7
    vicki -

    Tu dici “inoltre soffre di disturbi alimentari”, io ti dico che il fulcro del problema non è il suo disinteresse nei confronti del sesso, ma proprio l’anoressia.
    Quoto EZIO in ogni singola parola: lei non accetta i cambiamenti che l’adolescenza ha apportato al suo corpo, e tutto quello che questo comporta: non vuole avere rapporti, ha un terrore quasi superstizioso di rimanere incinta che è un po’ anacronistico per una 18enne del 2011. La motivazione profonda alla base di tutto questo, però, non è di natura estetica, e può conoscerla solo lei.
    Io sono sicura che tu agisca in buona fede quando la rimproveri per quella che a te sembra una fissazione più o meno innocente, in fondo le paranoie sul peso ce le facciamo tutte, dai 5 ai 95 anni e probabilmente ti sembra solo un’esagerazione femminile.
    NON LO E’.
    Quando raggiungerà i 45 kg si porrà come obiettivo i 40 e così via. Evita i ricatti morali, del tipo o mangi la pizza o ti lascio (le anoressiche non esitano a sacrificare anche i rapporti più importanti se questi costituiscono un ostacolo al loro obiettivo), evita gli atteggiamenti inquisitori del tipo “cosa hai mangiato oggi a pranzo?”.
    Evita anche i complimenti e gli apprezzamenti sul suo aspetto fisico.
    Ha qualche vera amica questa ragazza? Se sì, potresti provare a parlarne con lei.
    E poi dritti dai suoi genitori (sanno di questa situazione? Quanto ne sanno? Cosa ne pensano?)
    Lo so che è un fardello pesante per un ragazzo di 20 anni, ma dalle tue parole traspare tanto affetto per questa persona. Mi sono quasi commossa quando ho letto che vorresti essere la panacea per tutti i suoi problemi: l’unico tentativo che puoi fare per aiutarla è farla aiutare da qualcuno veramente competente, anche a costo di farti (inizialmente) odiare.
    (non ho parlato della sua ostinazione a non fare l’amore con te, ma solo perché penso sia una delle tante conseguenze di un problema più grande. In quanto alla storia della cugina frigida e dei genitori freddi, stai tranquillo, non esiste alcun gene del disinteresse per il sesso 😉 )
    In bocca al lupo 🙂

  8. 8
    gabma -

    Grazie “david86″ l idea del centro benessere è venuta anche a me e potrebbe essere una bella soluzione. Anche se, ti confesso con tutta l’onestà di questo mondo, ho paura non possa funzionare e siccome ho ricevuto un’infinità di no da parte sua, in ogni campo, ho paura sia solo fatica sprecata ma ci provero! Inoltre ogni tentativo di avere dell’intimita con lei risulta inutile. Io ad esempio ho una casetta in montagna. E’ piccolina pero ci si sta benissimo in 4, in 2 ancora meglio. Le ho proposto milioni di volte di andare su perche, lei giustamente afferma che ci deve essere una certa atmosfera con nessuna pressione e io cerco di darle cio che vuole. Il problema è che ogni volta che glielo propongo si vergogna di chiederlo categoricamente ai suoi i quali, sottilineo, sono adorabili. Anzi, alle volte suo padre va da lei e le chiede ” ma non fai vacanze con il tuo ragazzo?” . Quindi è una sua fissazione.
    Per quanto riguarda vicky volevo ringraziare anche te naturalmente e anche io mi preoccupo per questa situazione. Non per me ma per la sua salute che mi preoccupa piu della mia. Lei non ha migliori amiche ma è molto legata a sua cugina ( quella dei 4 anni di realazione). Lei è della mia età e secondo me è per la mia ragazza un modello dal quale prendere spunto fin da quando è piccola. Ho provato, quando usciamo a mangiare insieme, a sgridarla ma, come tu ben sai , non serve a nulla. Allora ho provato a non farci caso e lei mi ha detto che ci era rimasta male perche sembrava che non mi importasse della sua salute. I suoi genitori si fidano di me e sanno che mangia poco. Ogni volta che usciamo suo papa si raccomanda di farla mangiare ma lei non lo fa e mi chiede di mentire ai genitori. Io ho anche paura a parlare con loro di questo problema piu che altro per la reazione che potrebbero avere e per quella della mia ragazza ovviamente. Le avevo detto di parlare anche con sua cugina di tutto cio, sia del problema del cibo che del fatto di avere rapporti per capire e sfogarsi ma la sua risposta è stata ” ah, allora è un problema?” e non sapevo che dirle. Ogni cosa che faccio sbaglio e la mia volontà e forza sta svanendo pian piano, come il fuocherello di una piccola candela. Il fatto è che non so se sia la cosa migliore parlare con la cugina perche è ingrassata di 3 kg durante il natale e si è messa a fare una dieta in cui mangia solo ricotta. Voglio sottolineare che pesa 50kg ed è alta 1.75. Quindi non so quanto possa servire. Grazie ancora con tutto il cuore.

  9. 9
    nella anto -

    Da quello che scrivi confermo che secondo me la ragazza ha un problema che la fa soffrire ma non ne può parlare, un difettino fisico, un disturbo piccolo ma visibile, qualcosa che per te magari è un’inezia (cos’è un difettuccio davanti all’Amore? Forse un motivo per amare di più) invece lei lo vive come una una vergogna da nascondere. Per me nemmeno i genitori sanno…. quelli ti fanno dormire da loro, ti stimano, sono dei tesori davvero! Prova come ho detto io, non lasciare, se la sua famiglia già ti vuole bene forse siete proprio fatti l’uno per l’altra. Ama con pazienza la tua ragazza e diventa il suo più caro amico, finché lei si deciderà a rivelarti il suo segreto.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili