Salta i links e vai al contenuto

Esselunga: Più la conosci, più la detesti

Lettere scritte dall'autore  mariella

Frutta e verdura a prezzi impossibili, già dall’anno scorso e ora ancora di più.
Quindi la guerra non c’entra, perché tutto è iniziato molto prima.
Piccole confezioni di pomodori da 300 grammi, per confondere il cliente. Una vera presa in giro!
Esselunga e gli altri supermercati hanno alimentato l’inflazione, anzi l’hanno provocata sistematicamente da più di un anno, forse due. E piano piano i prezzi si sono adeguati anche nei mercati rionali.
Frutta e verdura pagate sempre una miseria ai produttori e vendute a prezzi altissimi.
Allora quando entro e vedo questi prezzi mi arrabbio e penso alla pubblicità:
Esselunga, più la conosci, più ti innamori.
e incomincio ad odiarla… mentre prima mi piaceva davvero.
Peccato che non ci sia più Caprotti, il fondatore.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Esselunga: Più la conosci, più la detesti

Altre sul tema

Altre nella categoria: consumatori

1 commento

  1. 1
    Emanuele -

    Io ho boicottato l Esselunga già da cinque o sei anni. Non per i prezzi ma perché i prodotti mi davano fastidio all intestino e lo stomaco, soprattutto la carne…per quanto riguarda l aumento dei prezzi ( Conad Lidl ecc..) ogni volta che entro in un supermercato bestemmio come un turco…. è stata una presa in giro allucinante…doveva aumentare il grano, poi i prodotti da frigo causa aumento del gas. Invece i maledetti hanno aumentato qualsiasi cosa. E la cosa peggiore,la cosa che mi fa più rabbia è la gente che commenta “io me lo posso permettere”…idioti con la mania di ostentare che in realtà sono dei poveracci.i veri ricchi, le persone che veramente se lo possono permettere sono le prime a cui girano le palle. E intanto i manager dei supermercati se la ridono e ci pigliano per il culo

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili