Salta i links e vai al contenuto

Una donna esattamente l’opposto di me! Si può?

Ciao a tutti,
ho già postato qualche altra lettera negli ultimi mesi, a partire da gennaio. Io 30 anni, lui 32.
A gennaio, esattamente il 30, lui, dopo 4 anni e una decisione di convolare a nozze entro quest’anno, ha deciso di farla finita. “Non ti amo più” sono state le sue parole! “Va bene”, ho risposto io incredula e schockata!
Vivevamo insieme, io lavoravo per lui, tantissima intimità, ovviamente tra qualche diversità di carattere normalissima, ma anche tanta complicità… Eppure è finita. Perché? Chiaro, non mi ama più, il suo cuore è di un’altra ragazza! Lei è entrata a far parte del nostro gruppo di colleghi affiatatissimo, esattamente la metà di dicembre 2009, lei lavorava in uno dei nostri 3 uffici e io nell’altro, ora invece siede sulla mia stessa sedia (comprata da me) , in quello che per anni è stato il mio ufficio, la mia postazione, che ho dovuto abbandonare perhcè spinta a firmare le dimissioni!!!!!!!. Fin qui….
Ma ora lei lo ha lasciato, lui è innamoratissimo. Martedì scorso, il 13, sono tornata a Mi per prendere qualcosa di mio ancora rimasto in ufficio. C’era lui da solo, l’ho rivisto dopo 2 mesi e mezzo. Che effetto mi ha fatto? Non lo so! Ma so solo che sono stata malissimo per lui. E poi sembrava deperito e dimagrito oltremodo. Insomma l’immagine della sofferenza!
Dopo una chiacchierata, incontro un altro nostro collega il quale, felicissimo di rivedermi, mi ha detto tutto, mi ha raccontato che da quando ci siamo lasciati molte cose sono cambiate, lui è cambiato, si sono spezzati gli equilibri non solo personali ma anche nell’ambito del lavoro!! Insomma niente è come prima! -Lui è strano, non è più la stessa persona di prima- mi ha detto, – e lei è davvero una poco di buono, approfittatrice e manipolatrice che mira solo al portafoglio! – continua. Sono rimasta male, ma nello stesso tempo non mi meraviglia..
Un’altra nostrra collega incontrata il giorno dopo mi ha detto e ripetuto le stesse cose, aggiungendo anche che ormai loro come coppia non sono neanche lontanamente all’altezza di quella che costituita da noi, genuina, affidabile, equilibrata, tutta casa e lavoro. Lei ce l’ha messa tutta per circuirlo.. Ormai nessuno vuole più uscire con loro, perché niente è come prima, lei si ubriaca, tratta malissimo il mio ex, lo umilia… tutte cose che io non ho mai fatto perché lo amavo e per me lui era tutto!! Anche a lavoro lei scarseggia abbondantemente e ha approfittato non poco di essere la donna del titolare per poter dire e fare quello che vuole, oltre che arrivare con 2 o 3 ore di ritardo… Cose che da parte mia erano inconcepibili, non mi sono mai sognato di dire e fare in 4 anni per senso del dovere, e se solo mi fossi azzardata sarei stata messa in punizione. Eppure lei lo fa, lei lo dice, lei può!
In molti mi hanno detto che lei è una poco di buona (non fatemi riportare la parola esatta!!! ) , una strega che ha già indotto alcuni nostri collaboratori ad andare via e cambiare uffici e zona perché esasperati!
E lui, per difendere lei dagli attacchi di tutti, era anche disposto a vendere le quote di uno degli uffici!!!!
Non capisco! Abbiamo fatto tantissimi sacrifici per metter su queste agenzie, ci siamo tolto il pane di bocca, abbiamo lavorato anche di domenica. E poi? Dove sono finiti tutti gli ideali, i principi che ci hanno guidati per raggiungere e realizzare questi sogni? Ora, mi dicono, il lavoro non va più bene come prima, nulla è come prima, gli equilibri si sono rotti.

Amici cari, tutti questi preamboli e introduzioni fatte servono per capire la domanda che sto per fare e alla quale vorrei qualche timida, azzardata risposta… fa niente se poi non riuscite perché mi rendo conto che è difficile!
Dunque: Cosa spinge certi uomini a lasciare una sicurezza di 4 anni, un rapporto stabile e invidiato da tutti, elogiato dalle famiglie, per un’ altra donna esattamente opposta a me in tutto e per tutto, come ideali, come principi, come educazione??? Io potrei capire un’altra simile a me o sulla falsa riga, ma non completamente opposta… Come fa ad amare una donna cosi? Come fa a riscontrare in lei doti addirittura divine? Si, avete capito bene, lei dice di essere in Dio e nella Sua Grazia, ma non ci ha messo un attimo a rubarmi l’uomo strusciandosi addosso, lui vede in lei qualcosa che vuole vedere solo lui, negando l’evidenza, come ha sempre fatto. Si, perché lui ha una personalità narcisistica e tende a idealizzare molto la donna identificandosi in lei. E prima di me ha avuto un’altra come lei, forse anche peggio.
Ma come fate voi uomini ad amare donne cosi??

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

17 commenti a

Una donna esattamente l’opposto di me! Si può?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Ares -

    Penso che non ci siano spiegazioni, solo che la mente umana è decisamente perversa. Che dire? Lui si è fatto prendere dal sesso selvaggio (non credo che questa donna potesse offrirgli altro: è diventato un sesso dipendente, a parer mio e con questa scusa gli uomini li tieni più in pugno che fare la brava ragazza, la brava moglie etc etc).
    Io se fossi in te, ci godrei un mucchio a vedere questa situazione… voglio dire: mi hai lasciato per una poco di buono, questo è il risultato. Al di là dell’effettivo dolore (massimo rispetto) che tu abbia provato ma tu in questo momento non ti senti come dire… esaltata! Alla fine sarà pur sbagliato voler vedere il male degli altri ma non mi pare che loro e lui in particolare si sia fatto troppi scrupoli a farti del male. Io metterei da parte il buono vecchio sano perbenismo ed andrei da lui e mi riprenderei la mia rivincita: “Mi hai lasciato per una z…a, vero? Questo è il risultato e non sai quanto ci godo a vederti in questo stato perchè te lo sei meritato.” E poi aggiungerei: “Se vuoi ti posso venire incontro economicamente rilevando una quota dell’azienda…” Io ci godrei un mucchio, non so di che azienda tu faccia parte ma io se fossi in te, mi interesserei per comprare la sua società! Insomma, una parte è anche tua mi sembra di capire, ci hai sudato e lavorato tu! Io gli darei scacco, mi ripiglierei una parte della società (se questo si può fare) ed una volta entrata lo sbatterei fuori, lui e la sua amata Dea! Che vadano a marcire sotto un ponte. Lui stando a casa in canottiera disoccupato davanti alla tv e lei a fare le … per pagarsi l’affitto. Soddisfazione enorme, credi a me! Comunque mi sembra che già sentire gli altri colleghi che ti dicono questo e vederlo tu constantemente, mi sembra già una grossa rivincita. E non pensare al fatto che l’amavi… lascia stare, non mi sembra che lui si sia fatto troppi scrupoli quando ti ha cornificata ed abbandonata per un’altra. E’ l’ora della rivincita!

  2. 2
    davide86 -

    concordo con ares in tutto e aggiungo che se dovesse tornar da te lui
    mandalo a quel paese degnamente…

    ;-)…. come godo a sapere che lui sta male.. come godo, a te auguro
    tutta la felicita’ a presto baci

  3. 3
    Sergio -

    Elisabetta, che dire…

    Io sono stato lasciato da 13 mesi e ieri sera ci ho litigato ancora, e sai perchè?
    Perchè mi ha sempre mentito spudoratamente, fino a quando la sua “migliore” amica, presa dal rimorso e dal dispiacere nei miei confronti mi ha più o meno detto le cose come stanno.

    Io ho 31 anni (quasi 32), non sono un apollo ma cmq sono un bel ragazzo, sono un professionista, una persona molto stimata e ho una posizione invidiabile in una grande multinazionale.
    Faccio progetti lavorativi e personali importanti e realizzo sempre tutto ciò che ho come obiettivo.
    Non mi manca nulla, ho cultura, sono simpatico e sono un leader.
    Eppure la mia ex mi ha lasciato per uno più piccolo di lei, l’anno scorso appena 21enne, che gioca a fare il dj.
    Un uomo contro un ragazzino, lei non si accorge neanche della differenza.
    Lei vive da ragazzina spensierata e senza problemi, e addirittura pone le mie aspettative di vita come dei problemi, perchè a lei piace vivere alla giornata.
    Lui del resto è uno di quelli destinati a fallire, o comunque a ridimensionare le proprie aspettative, un simil punkabestia inutile.
    E la tratta anche male: si va a fare la trombatina e poi sparisce, e lei Penelope de noartri li ad aspettare.
    Aveva tutto con me, ma ha saputo solo pugnalarmi alle spalle.
    Ti faccio notare che il tuo ex prima di te frequentava un’altra mezza femmina… beh anche la mia ex prima di me frequentava un altro uomo inutile che la maltrattava. Che vuoi che ti dica, c’è a chi piace nuotare nella merd.a…

  4. 4
    elisabetta -

    Sergio carissimo, come ti capisco!!
    Veramente non si riesce a capire cosa scatta nella mente perversa di alcune persone, che diciamocelo, mentono prima di tutto a se stesse!!!
    Comunque, complimenti, da come scrivi si capisce che sei davvero una bravissimo ragazzo, con la testa sulle spalle!…peccato che lei non lo abbia apèprezzato!

  5. 5
    milli73 -

    è evidente che si meritano poi quello che gli arriva..
    alla fine non avete perso granchè…

  6. 6
    Fabio -

    E’ risaputo, gli uomini sono attratti dalle puttane (desiderio sessuale),
    ma vogliono sposare le brave ragazze (necessità di un’immagine pulita
    nei confronti della società).

    Un saluto,
    Fabio

  7. 7
    Sergio -

    Milly, ciò che ho perso sinceramente è la serenità e tanti anni con una persona cattiva che si mascherava.
    Questa persona è stata capace di farmi tante cattiverie tutte in una volta, è stata capace di rinfaccirmi le nostre cose con tanto odio, da portarmi a non riuscire più a capire con chi io sia stato.

    Sono sincero, mi piacerebbe almeno una volta trovare la persona giusta, ho sofferto tanto per le storie che ho avuto.
    Sono sempre stato lasciato per un altro che non era neanche la mia ombra, e le mie ex mi hanno sempre fatto del male nel momento in cui hanno chiuso, sembravano provare odio nei miei confronti.
    ho sempre dato tutto…

    Eppure non è difficile riconoscere le cose buone della vita, soprattutto quando come nella mia ultima storia lo schifo è già stato assaporato.

  8. 8
    milli73 -

    sergio..
    io ti auguro di trovarla la persona giusta veramente.
    capisco cosa vuoi dire.. quando mi sono sposata, ci ho creduto veramente.. e pensavo di invecchiare insieme a lui..

    io ormai vivo alla giornata, nel senso che non programmo niente a parte il lavoro.
    è meglio non aspettarsi niente, in modo da non illudersi.
    A volte penso che se diventerò vecchia, sarò circondata dai miei cani …e se
    mio figlio si farà una famiglia come è giusto che sia, spero solo che ogni tanto si ricordi di me 🙂

  9. 9
    elisabetta -

    Ragazzi,
    la storia della persona giusta è molto complicata e credo anche che non dipenda solo dalla fortuna.
    Se ci fate caso quella che per noi è la persona giusta, soprattutto nel mondo moderno e privo di valori come quello in cui viviamo, spesso la consideriamo tale per un certo periodo, poi appena ci si presenta qualche intoppo, qualche divergenza di idee allora non ci mettiamo nulla ad applicare un miserabile squallido calcolo matematico anche alla ns vita di coppia:

    incomprensioni + difficoltà della vita di coppia = crisi = NON TI AMO PIU’.

    Io credo che oggi si faccia molta fatica a mandare avanti un rapporto perchè non si ha piu la pazienza e la volontà di una volta per cercare di andar d’accordo. La società di oggi, consumistica e avida, purtroppo ha contagiato anche la concezione della vita di coppia, arrivando a farci credere nell’intercambiabilità dei partner come se fossero dei semplici indumenti di plastica usa e getta.
    E’ questo che ci sta rovinando. La persona giusta siamo noi a NON VOLERLA VEDERE, perchè ci arrendiamo subito alle prime difficoltà, perchè ci si sposa senza troppa convinzione “tanto c’è il divorzio”, “tanto mi becco casa e figli e pure un bell’assegno di mantenimento!! Che ci perdo?”
    Ogni volta lui/lei è la persona giusta fino a quando le cose vanno bene, non neghiamolo, dai! E di questo passo saremo sempre all’eterna ricerca di una chimera.
    Nel mio caso, il mio ex ha preso una sonora scuffia per un’altra ragazza, ma questo puo succedere…non lo condanno. Il problema è il chiedersi PERCHE’ è arrivato a tanto? Vi sembrerà strano, ma lui per molti aspetti era la persoan giustea, era l’uomo per me, e questa sua nuova scelta ha sorpreso davvero tutti!! Ciò che gli rimprevero è l’essersi arreso alla prima crisi, il non avermi mai comunicato il suo disagio interiore prima che succedesse tutto questo! Vuoi per mancanza di dialogo, vuoi per debolezza…ma abbiamo mandato all’aria una storia meravigliosa!!
    (contin

  10. 10
    elisabetta -

    ….E non è detto che la prossima volta con un altro uomo sarà tutto perfetto! Non ci saranno questi problemi, ma di sicuro se ne presenteranno altri!
    Quello che penso io è che si può constatare che quella NON è la persona giusta solo dopo aver tentato da ambo le parti tutte le possibili carte per far andare bene un rapporto,
    con un po di sacrificio e, qualche volta, mettendo un pò di piu da parte se stessi per capire l’altro! Solo dopo aver tentato il tutto per tutto allora si può voltare pagina davvero!!
    A me non è stata data la possibilità di farlo sia perchè lui ha sempre tenuto tutto dentro senza farmi mai capire nulla delle emozioni che viveva, e poi perchè ha fatto in modo di arrivare all’esapserazione creando una frattura nel rapporto ormai insanabile.
    Ma se solo lui avesse esternato di piu i suoi sentimenti, magari le cose non sarebbero andate cosi., si poteva davvero sistmeare tutto, i presupposti c’erano!!!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili