Salta i links e vai al contenuto

Come si cancella un futuro già scritto?

Lettere scritte dall'autore  lady A
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

15 commenti a "Come si cancella un futuro già scritto?"

Pagine: 1 2

  1. 11
    andy -

    Vi comunico che i miei commenti vengon spesso “censurati” (complimenti!) e che sono costretto a rielaborarli e riscriverli.. evvabè..

    Cmq avevo scritto più o meno:

    GRANDE SERGIO!
    Ci troviamo dinanzi alla solita “profonda-confusa”, colei che “non mi fai sentire più una principessa, ho bisogno di attenzioni, io sono ddo-ddo-ddonna!”

    addirittura c’è chi negli esempi parla di NONNE?!!?!?
    LE NONNE?!?!?!

    Coloro che davano tutto per la famiglia.
    Sergio mi rivolgo a Te (il maiuscolo è per stringerti la mano, compagno di disavventure).

    Queste persone nn sono capaci di riuscire a condividere per più di un lustro “la buona sorte”, figuriamoci come possono stare con noi nella “cattiva”.

    Riescono ad inventarsi scuse, persino quando si è giovani, quando c’è la vita, quando siamo in forma e la salute ci sostiene, prova ad immaginarle NON nella vecchiaia, ma nella MEZZA ETA’, quando cominciano i problemi per uno dei due partners, quando c’è da fare la fila per un ticket o in farmacia per comprare una medicina, o c’è bisogno di assistenza..

    perchè nella mezza età?
    perchè queste persone vivono di convenienza e di sicuro nella vecchiaia, quando capiranno di non poter essere più confuse (chi vuoi che insegui una vecchia) e non riceveranno più sguardi maliziosi per la strada, allora “abbasseranno le ali”.
    Ma fino ai 55-60 chi ha qualcosa da dire fa sempre in tempo ad abbandonarti su un letto e scappare come magda con furio.

    Ma ti rendi conto cosa ci tocca leggere?
    sergio tu hai più esperienze se non mi sbaglio:

    non cadere nella prossima trappola.
    se una ragazza ha 25-30 ed è CARINA E SINGLE… c’è di sicuro qcsa che non va..
    la sorpresa nell’ovetto kinder ci deve essere, quindi cerca di non illuderti.

    Parola d’ordine: C-O-N-V-I-V-E-N-Z-A!
    Anche perchè di sicuro partirà bene, ma è il poi che deve spaventarci.

    L’unica parola che mi viene in mente è VIZIATE.

    L’unica cosa che mi viene da dire è: IN CUCINA O (per gli uomini di questa risma) IN MINIERA!
    Altro che nonne…

  2. 12
    andy -

    Vi comunico che i miei commenti vengon spesso “censurati” (complimenti!) e che son costretto a rielaborarli e riscriverli.. evvabè..

    Cmq avevo scritto più o meno:

    GRANDE SERGIO!
    Ci troviamo dinanzi alla solita “profonda-confusa”, colei che “non mi fai sentire più una principessa, ho bisogno di attenzioni, io sono ddo-ddo-ddonna!”

    addirittura c’è chi negli esempi parla di NONNE?!!?!?
    LE NONNE?!?!?!

    Coloro che davano tutto per la famiglia.
    Sergio mi rivolgo a Te (il maiuscolo è per stringerti la mano, compagno di disavventure).

    Queste persone nn sono capaci di riuscire a condividere per più di un lustro “la buona sorte”, figuriamoci come possono stare con noi nella “cattiva”.

    Riescono ad inventarsi scuse, persino quando si è giovani, quando c’è la vita, quando siamo in forma e la salute ci sostiene, prova ad immaginarle NON nella vecchiaia, ma nella MEZZA ETA’, quando cominciano i problemi per uno dei due partners, quando c’è da fare la fila per un ticket o in farmacia per comprare una medicina, o c’è bisogno di assistenza..

    perchè nella mezza età?
    perchè queste persone vivono di convenienza e di sicuro nella vecchiaia, quando capiranno di non poter essere più confuse (chi vuoi che insegui una vecchia) e non riceveranno più sguardi maliziosi per la strada, allora “abbasseranno le ali”.
    Ma fino ai 55-60 chi ha qualcosa da dire fa sempre in tempo ad abbandonarti su un letto e scappare come magda con furio.

    Ma ti rendi conto cosa ci tocca leggere?
    sergio tu hai più esperienze se non mi sbaglio:

    non cadere nella prossima trappola.
    se una ragazza ha 25-30 ed è CARINA E SINGLE… c’è di sicuro qcsa che non va..
    la sorpresa nell’ovetto kinder ci deve essere, quindi cerca di non illuderti.

    Parola d’ordine: C-O-N-V-I-V-E-N-Z-A!
    Anche perchè di sicuro partirà bene, ma è il poi che deve spaventarci.

    L’unica parola che mi viene in mente è VIZIATE.

    L’unica cosa che mi viene da dire è: IN CUCINA O (per gli uomini di questa risma) IN MINIERA!
    Altro che nonne…

  3. 13
    mariposa -

    che vi devo dire.. trovatevi una a cui sta bene vivere come una morta in corda già da viva e state a posto! Però non fingete.. mostratevi morti in corda come siete già dall’inizio e se a qualcuna va bene vi si piglierà così!

    Lei lo vuole aiutare a risalire dalla cattiva sorte, non lo sta abbandomando, ma giustamente non vuole cadere pure lei nel baratro.

    Le nonne davano tutto per la famiglia, certo, ma anche i nonni, almeno i miei, non hanno mai fatto mancare un sorriso a fine giornata di lavoro massacrante in casa. Questo significa non far mancare l’entusiasmo, mica chissà quali regali, lettere o cene. Perchè lo trovate così difficile da capire?

    “Molte volte dopo una giornata di lavoro l’unica cosa che vuoi è una birra e andare a dormire, fino a quando i sognatori/sognatrici non capiranno questo le loro storie saranno a termine”. Molte volte va bene, ma non per 7 anni di fila, altrimenti vuol dire che di scambiare due parole con l’altra non te ne frega niente. E allora se lui non la ama lei che ci deve stare a fare?
    Io dalla lettera leggo che lei lo ama e le vuole tentare tutte, non leggo il contrario.

  4. 14
    andy -

    mariposa
    vedi meno film e leggi meno favole.

    sto post è la solita pseudo-intellettual accozzaglia di scuse per dire che la tipa vuole provare nuove sensazioni.

    personalmente non credo a UNA sola parola di quello che ho letto.

    e te lo dice uno che fino all’ultimo giorno che ha visto la sua ex l’ha onorata attivamente.

    di scuse si fa sempre in tempo a trovarne.

    eppoi ti dirò la mia ex voleva stare spesso sul divano di casa sua coi suoi e a me non dava alcun fastidio.

  5. 15
    Sergio -

    Mariposa, se avessi letto tutta la lettera lei dice chiaramente che non lo vuole più. Che lei vuole una famiglia e un figlio non da questa persona, che vuole provare l’ebrezza della novità.
    é scritto più di una volta…

    Per quel che mi riguarda, io sono una persona dinamicissima, giro il mondo per piacere e per lavoro, sono molto impegnato, e con tutte le mie ragazze ho fatto tante cose, anzi soprattutto per quest’ultima ho fatto i salti mortali…. eppure mi ha mollato, perchè lei è una sognatrice… (o una poco di buono?)

    Andy io oramai sono contro alla convivenza, preferisco pagare la donna delle pulizie che avere un’estranea in casa che prima mi deve condizionare la vita e poi se la deve fare col vicino disoccupato quando io sono a lavoro…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili