Salta i links e vai al contenuto

Che paura…

Lettere scritte dall'autore  pats90
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    christopher -

    mah..per una volta che c’è una ragazza che prima di frequentare un altro..lascia il suo moroso..l’attaccate ??

    a me sembra che sia stata correttissima..quindi che cavolo l’attaccate a fare ??

    per il resto dò ragione a pats90…questo è matto…. credo sia geloso da morire..uno così ti farà uscire pazza…mandalo a ca.... prima di subito…… anche io ero deficiente così…. e anche io ho mandato a puttane un rapporto così per ste scenate..quindi…credimi…. o riporta il culo in carreggiata o tu, cara, fatti un’iniezione di orgoglio e mandalo aff….

  2. 12
    maximum -

    ehehehe mi sa che tu sei sempre rimasta molto free ma quello nuovo non é cosí fesso come quello che hai mollato da un giorno all’altro (e col quale facevi tutti i tuoi comodi) dunque te la sta facendo giustamente pagare.
    ma a chi vuoi raccontarlo che questo inizi a fare cosí dal nulla ?
    va, va…, raccontala giusta che poi si capirá meglio anche il suo comportamento.
    secondo me, l’unico che ci ha visto giusto qui é ale.

  3. 13
    Ciennemeno -

    Non capisco perchè tanto accanimento verso chi si innamora di un altra persona! Ale non credo che giudicandola sei di aiuto perchè non sai in che rapporti stavano entrambi con i loro ex tanto da innamorarsi di altre persone!
    Pats cancella il suo numero e cancellalo dalla tua testa! sii chiara con lui ma soprattutto con te stessa perchè cosi non potrai continuare!

  4. 14
    elisabetta79 -

    Ok, ragazzi, fate come volete, stalker o no, questo comunque è un narcisista e le violenze morali e psicologiche di norma non provengono da una persona normale e le 12 chiamate in un giorno fatte alla sua amica potrebbero dirla lunga.

    Io mi sono informata benissimo su questo tipo di disturbo perchè, anche se in maniera minore e in altre manifestazioni, anche il mio ex ne è affetto, quindi ti posso dire con una certa cognizione di causa che non è nmolto equilibrato!

    Ripeto per l’ennesima e ultima volta che spero di sbagliarmi!

    Spero pure che non ci sia piu occasione di intervenire in questo dibattito.

  5. 15
    pats90 -

    credo che tutta sta cattiveria da parte di ale, sia una sua repressione per qualcosa….e per pulirmi la coscienza da cosa scusami????????? non conosco le persone a cui sto scrivendo,sto passando un momentaccio e semplicemente ho raccontato la mia storia…..tutto quì,non ho la coscienza sporca per niente….anzi..gli ho dato tutto quello che potevo…e con il mio ex era finita da un po’ stavamo solo cercando il modo per dircelo!!!! lui non sta soffrendo e nn ha sofferto….eravamo diventati grandi amici!

  6. 16
    ale -

    Maximum a noi è abbastanza nitida la faccenda dietro le quinte, sappiam gestire ormai, e sono contento di notare la tua immediata corretta disposizione e comprensione del reale problema. Loro ancora non han chiaro il gioco, anzi, lo hanno molto molto chiaro ma pensano che nessuno lo capisca; lo piegano e torcono in modo da dargli un certo aspetto per darla a bere agli altri. Creare lo pseudoproblema per obliare altro. Infatti come ho scritto il saldo sta cominciando.

  7. 17
    John -

    Ale, tu sei stato un’illuminazione sulla mia via di Damasco…. Sin dal primo intervento che facesti in risposta ad un mio post un po’ confuso dell’immediato post abbandono un po’ di tempo fa. La realtà è che qs persone agiscono quasi sempre secondo lo stesso copione. Forse è la natura umana che non è così particolarmente variegata come si pensa spesso (a torto).

  8. 18
    ale -

    Ciao John, sono soddisfatto che tu abbia ripreso in mano la tua vita e abbia imposto giustizia. Una soddisfazione solenne e molto molto posata, composta, non vendicativa. Sai cos’è? La gente se la fa sotto davanti all’infinito, perciò si crea misteri e cose in apparenza infinite mentre sono solo paccottiglia limitata e prevedibile, giusto per rianimarsi, quel che si dice ‘realtà’. La realtà stessa è un palinsesto ridicolo su cui si agganciano altri moduli, le schifezze sono la materia costitutiva. C’è il meccanismo centrale prevedibile della realtà che è il rapporto intenzionale e funzionale con lo scorrere del tempo e l’accadimento; esso spruzza la sofisticazione negli altri sottomoduli prevedibili di relazioni, economia, politica, religione (nel senso dell’organigramma, la sua istituzione, e del rapporto schematico con le entità), arte, informazione, sentimenti etc. Così, per quanto siano tante le storie, i modus operandi sono comicamente sempre sempre sempre gli stessi. Ti dirò, anche se non fossero accomunati da un modus operandi simile e fossero miliardi di casi differenti, c’è che il rapporto è quasi sempre funzionale, quindi smascherare ciò che c’è veramente dietro diventa un gioco da ragazzi e spesso anche ben prima che succedano i casini.
    In questa lettera c’è un errore, il fatto che Pats90 invece di dire che aveva un casino ( e lì l’avrei ascoltata ), ci mette prima morbosamente al corrente che il casino (che in realtà non ha interesse a risolvere) non è altro che il pratino che si era lugamente zappata durante l’altra relazione, quella in cui lei era STRAFIDANZATA (ma free..). Questo piccolo grande dato che è passato quasi a tutti inosservato, dice moltissime cose, che lei ha la coscienza traboccante di colpe per quando era strafidanzata e ora sta piegando alcuni elementi della nuova farlocca love story per appianare quegli incontrollabili deliri. C’è del sadismo nella sua confessione, lei è compiaciuta, e altre cose. Quindi quel che vive è il giusto prezzo da pagare ora, fra i tanti che ci saranno, per aver imbrogliato una persona. Poi uno mi dirà che l’ha mollato etc e poi si è messa con l’altro: intanto c’ha flirtato per chissà quanto tempo DURANTE l’altra relazione che tutto sommato son sicuro era ok. E non sono nemmeno sicuro che durante quell’altra relazione non sia successo nulla col principe-terzo incomodo. Sta soffrendo: ma per queste cose ingiustificabili, non perché le è andata male la storia di adesso. Io penso all’ex, bonanima.
    Non posso spendere una parola in aiuto di Pats (ah, non mi bevo la storiella dell’uscita: questa scusa mi è nota babe) ma solo mettere in guardia chi legge.
    Quanto alle sodali ancelle, come Elisabetta ad esempio, anche la sua scrittura rivela impercettibili elementi che fluttuano; sorrido mentre li osservo. Elisabetta, mi rivolgo a te, non dimenarti, che mentre riassesto le ossa a Pats senza troppi convenevoli, sicuramente ne torco qualcuna pure a te. Stai buona, non ti farò male.
    Saluti gente.

  9. 19
    Clarissa -

    Scusa Pats, ma mi sfuggono due dettagli. Il primo: non vivevi con lui e lo aspettavi fino alle 3 di notte? Quella sera invece (al di là del terzo amico che appare all’improvviso, non previsto, di cui tu avverti – correttamente – il fidanzato ecc.), quasi sembra che il tuo fidanzato, da un momento all’altro, debba arrivare anche lui in piazza. Poi, invece, “si fa tardi”, e tu che ormai è tardi torni a casa (ma in quale casa? Scusa, ma non ho capito).
    Secondo dettaglio. Vista la vostra, diciamo così, estrema vicinanza (sembra che fino a quella sera tu non concepissi il minimo distacco, e così, pare, lui) nel vostro rapporto fino allora, e visto il messaggio del tuo fidanzato “a dopo amore mio”, che lascia supporre che o ti raggiungerà a breve in piazza, o vi ritroverete nel letto alle 3, o vi risentirete al telefono o via messaggio, c’è un buco (abbastanza anomalo: per la vostra coppia) di ore e ore. Buio e silenzio. Fino al giorno dopo, anzi, la sera, alle 9, dove tu lo chiami al telefono (dunque non eravate nel letto insieme alle 3?) e lui impreca e ti manda al diavolo. Dopo di che, non vuole più avere a che fare con te (e convengo che se fosse veramente così, sembrerebbe un po’ assurdo: visto che pure dopo un litigio, si può sedersi e parlare e chiarire pacatamente…), ma inizia una “vendetta” a distanza, ma non troppo a distanza…
    Quanto all’essere “free” o non “free”. Ogni relazione di coppia è una storia a sé. E ha le sue regole (interne) non scritte. Qui, mi pare, qualcuno ha infranto qualche regola (tacita, della coppia): forse, dico, perché mi mancano i dettagli di cui ho domandato.

  10. 20
    andy -

    allora vediamo un pò..

    4 anni..
    per 50.000 euro di danni morali..

    200.000 euro totali, immediati e perentori..
    ..con aggiunta di giudizio unanime di sdegno della corte.

    a posto: si può accomodare alla cassa.

    il resto nemmeno lo leggo.

    femmine in cucina.
    senza se e senza ma.

    uomini sveglia.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili