Salta i links e vai al contenuto

Amicizia, Amore…o solo illusione?

Lettere scritte dall'autore  RunDagia

Quello che mi porta a scrivere stasera è la disperazione per il non saper uscire da una situazione che mi sta deteriorando. Problema antico quanto il mondo: l’essere perdutamente innamorata del mio migliore amico. Da ben 4 anni. Essì, tali sono gli anni che mi porto dietro questo meraviglioso quanto straziante “fardello”, che è la mia croce e la mia delizia. Io e il mio A. ci siamo conosciuti 4 anni fa, sul posto di lavoro. Inizialmente non me lo filavo più di tanto. Non sono una persona che da molta confidenza agli estranei. Poi piano piano, una battuta tira l’altra, la curiosità verso questa persona che mi affascinava con i suoi modi di fare e di pensare, e abbiamo iniziato a legare sempre di più. Stavamo ore interminabili a parlare, cose serie e non, ci cercavamo sempre, anche a lavoro. Tanto che i colleghi (linguacce maligne) hanno iniziato a far circolare la voce che stessimo insieme…mai cosa più sbagliata!! Arrivata la prima cena aziendale, io seduta accanto a lui, serata piacevolissima. E zac! ci scappa il primo bacio…momento sbagliato. Anzi, sbagliatissimo. Il primo paletto messo da lui sul fatto che siamo amici, e che non merito atteggiamenti sbagliati ecc. Ok, passi questa…Andiamo avanti come al solito altri mesi, un bel po’ di mesi, a ridere e scherzare come cretini, a raccontarci per ore i nostri “casini” mentali, sogni, aspirazioni, problematiche ecc. Telefonate interminabili, messaggiate…Finchè, finalmente non mi chiede di uscire una sera. E beh…quella sera è stata l’inizio e la fine della mia esistenza. Finiti l’uno tra le braccia dell’altra. Due mesi di idillio. O era quello che credevo almeno. Dopo questi due mesi sono arrivati i problemi. Non stavamo insieme, DOVEVAMO essere “solo amici” secondo la sua ottica, era una “cosa sbagliata” quella che stavamo facendo. E abbiamo iniziato a litigare. Litigate interminabilmente pesanti in cui ci siamo detti peste e corna, non so quante volte l’ho perso. E quante altrettante volte l’ho ritrovato…Si, perchè alla fine lui è sempre tornato da me. Anche dopo 5 mesi, lui è tornato da me. Ormai da quei famosi 5 mesi è passato un anno e mezzo, un anno e mezzo in cui abbiamo fatto davvero qualcosa di grandioso per sistemare le cose. E meglio di prima. Troppo forse. Ma l’errore si ripete. Dopo che è tornato dalle vacanze, a settembre, ci siamo visti immediatamente. La nostra birra, il nostro posto preferito, i nostri soliti abbracci, carezze, ore interminabili così meravigliosamente, finchè a lui non scappa un bacio. Dio che meraviglia avere di nuovo le sue labbra sulle mie!! Ma arriva la doccia fredda del “sto facendo una cavolata!”.Settimana successiva passata a chiedermi scusa, che non doveva, che lui non vuole farmi stare male, che “non sarà lui a farmi del male”.Fortuna che ho le spalle belle forti…e continuiamo così. Come prima. Fino a due settimane fa. Dopo la cena sociale della nostra squadra di atletica, andiamo nel nostro “posto segreto”.Ridiamo, scherziamo. Ci baciamo. E finiamo per fare l’amore…Il giorno dopo, ha iniziato a farsi le sue fisime mentali del “abbiamo fatto una cosa sbagliata, siamo amici, non si fa! Non voglio rovinare tutto!” e bla bla bla. Pensavo di poter riuscire a vederlo solo come un amico, ma forse mi sbagliavo. Lui per me è tutto. E’ il tassello che completa il mio puzzle. Io e lui condividiamo tutto, dalle stupidaggini, alle cose più importanti. Ci sentiamo tutti i giorni, tutto il giorno. Ci basta uno sguardo per capirci. E ci siamo sempre l’uno per l’altra. Le nostre uscite solitarie che finiscono sempre per farmi rincasare alle 4 del mattino, se non peggio,passate tra le sue braccia, mentre mi accarezza e parliamo, parliamo. Oppure rimaniamo in silezio così, solo a goderci le nostre “coccole”. Non è uno di quei tipi che ti riempie di sviolinate o sdolcinaterie a parole. Molte persone pensano che sia freddo e cinico. Ma io vedo tutt’altro in questa persona. Per lui ho fatto follie che non ho mai fatto per nessun altro. Non voglio nessun altro che non sia lui accanto a me. E questa conferma l’ho avuta pochi giorni fa…Io non posso essere sua amica. Perchè io non lo vedo come un amico! Io vorrei qualcosa di più…ma non so se lui mi veda davvero solo come un’amica o qualcosa di più. Ormai si sono accorti tutti che tra noi c’è qualcosa di “strano”, che non è un’amicizia normale. Possibile che ancora non si sia accorto che sono innamorata persa? Irrecuperabile? Io non voglio rinunciare a lui, l’idea che non ci sia più nella mia vita mi distrugge. Ma so anche che non posso andare avanti così. Devo trovare una soluzione. Cosa dovrei fare??? Vi prego datemi un consiglio….Secondo voi lui tiene a me?? E’ davvero solo un amico nella sua ottica?? Oppure è solo uno dei tanti “maschi”?? Scusatemi se mi sono dilungata…Attendo i vostri commenti!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Amicizia, Amore…o solo illusione?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

5 commenti

  1. 1
    Angelo9 -

    Innanzi tutto evita, per favore, luoghi cmuni come “uno dei tanti maschi”. Ciascuna persona ha il suo carattere e gli uomini non sono tutti uguali come non lo sono le donne, ma ormai questo modo di pensare sembra essere diventato un pensiero dominante. Detto questo, non capisco molto il suo atteggiamento: ti stimola, ti illude e poi si tira indietro. Dovresti pretendere una risposta seria e definitiva e per comprendere le sue reali intenzioni devi secondo parlargli chiaramente dei tuoi sentimenti. E’ un
    rischio perche’ potresti perderlo del
    tutto ma mi pare l’unico modo per liberarti di questo tomento che ti logora da troppo tempo. Si capisce che sei una ragazza con la testa sulle spalle; devi capire se lo e’ anche lui. Riflettici. In bocca al lupo.

  2. 2
    RunDagia -

    Scusami, forse ho usato un termine sbagliato, ma non volevo offendere il genere maschile in generale. Non intendevo fare di tutta l’erba un fascio. Esistono uomini poco “uomini” per così dire, e donne poco “donne”. Non era un demonizzare gli uomini in quanto tali. Detto questo…sinceramente io ne capisco tanto quanto te. Non so se prendere più in considerazione le parole di questa persona, o i fatti e il modo in cui si comporta. Direi che le due sfere sono in netto contrasto. Insicurezze? Paura del cambiamento? O forse mi sono solo illusa da sola? Si,sono domande che mi logorano perchè stanno rendendo insicura anche me. E di solito sono un persona molto sicura di quello che vuole e fa di tutto per raggiungere l’obiettivo. E’ la paura di perderlo, di non avere più il suo appoggio, di non avere più la mia colonna portante, o la sua mano che mi accompagna nelle cose più belle come anche in quelle più brutte che mi blocca… Io so quello che voglio. E’ il peso del rischio che devo farmi coraggio ad accettare…

  3. 3
    mik -

    Lui non sta bene con la testa e tu che ci perdi pure tempo, senza offesa ma ad uno simile non lo manderei manco a comprare le sigarette per il suo comportamento contraddittorio. E non ci tiene logicamente, vuole solo duvertirsi occasionalmente il furbastro.

  4. 4
    Angelo9 -

    E’ proprio cosi’: devi decidere tra un bellissimo rapporto sicuro ma che non va oltre certi limiti e l’amore “incondizionato”. Non e’ detto xhe lui sia disponibile alla seconda via ma tu hai busogno di dare e ricevere totalmente. Parlargli sinceramente mi sembra la soluzione migliore. Devo dirti pero’ che io molto tempo fa ho perso l’amicizia di una ragazza cui mi sono rivelato. In definitiva spetta sempre e soltanto a te capire il momento e il modo in cui affrontare la questione. Di nuovo in bocca al lupo. Ciao

  5. 5
    Delio -

    Mi sembra di capire che ci sia forte attrazione tra voi quindi i casi son due secondo me.
    1) Lui ha un altra e non te lo vuole dire.
    2) Lui non ha una altra ma non vuole mettersi con nessuna, vuole solo scopamiche.

    Soluzioni:
    1) Lascialo perdere, ci soffrirai perchè non è sincero.
    2) Lascialo perdere, ci soffrirai perchè se non vuole stare con te pur sapendo che lo ami follemente, è un cretino.

    Corri veloce e sii felice.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili