Salta i links e vai al contenuto

L’altra lei

  

SALVE,
vorrei scrivere brevemente la mia storia,
sono sposato da 3 anni con una ragazza straniera, con la quale sto insieme dal 2005-
Il nostro matrimonio è stato quasi una scommessa, io ho conosciuto lei in un paese dell’est ci siamo innamorati (oppure pensavamo di esserlo) , ci vogliamo attualmente davvero tanto bene, siamo entrambi due persone veramente calme, però il nostro rapporto è sempre stato un po’ tiepido.
Non litighiamo spesso anzi mai e non posso dire che mi abbia mai dato guai, però la diversità culturale che c’è di fondo tra noi ha portato dei problemi invisibili, la gelosia è un sentimento che praticamente non esiste nel suo cuore, mi farebbe fare quello che voglio e lei naturalmente pretende lo stesso senza comunque mai fare qualcosa di sbagliato, lei vive questa storia e questo amore nel suo modo, con uno stile di vista altamente indipendente, i punti fermi del nostro matrimonio sono presto saltati…

All’inizio ho messo tutto me stesso per portarla in italia, aiutarla con i documenti e per farle prendere il permesso di soggiorno ecc ecc ecc quando tutto sembrava perso abbiamo deciso di sposarci in comune come scorciatoia per vivere insieme la nostra storia in italia, era quasi una scommessa come detto in precedenza.

Qualche tempo fa (6 mesi per l’esattezza) in un periodo di vera solitudine, incontro una persona che non sentivo da tempo, e scopro senza volerlo, di non averla mai vista sotto una certa luce, e diventa interessante ai miei occhi.
Anche lei ora è sposata e ha dei figli, il fatto è che lei vive un po’ le mie stesse situazioni, con un marito che non la considera, anzi gli ha fatto perdere tutta l’autostima che una persona può avere di se stessa..
Piano piano nasce un rapporto fatto di fiducia e supporto reciproco.
Riesco a guarire le sue ferite e sento che questo mi da gioia, piano piano mi innamoro davvero.
Insieme scopriamo di avere tante e tante cose in comune ed il bello è che prima quando ero libero io non avevo mai pensato a lei come alla mia ragazza perché non la conoscevo così bene.

Tutto questo è bellissimo, ma è un castello di carta che può volar via con un soffio di vento in qualsiasi momento e solo questo pensiero mi tormenta, inoltre è un rapporto fatto ad intermittenza oggi ci vediamo, viviamo insieme qualcosa di incredibile, ci sembra di sfiorare il cielo con un dito e domani magari non possiamo nemmeno sentirci o mandarci un sms.
Viviamo ogni istante, ogni momento di questa Favola, come se fosse l’ultimo, ci sentiamo amati e solo questa idea insieme alla gioia di essere capiti ci fa stare bene.

Mi piacerebbe davvero sapere come andrà il futuro, da quale lato penderà l’ago della mia bilancia ma forse in cuor mio lo so già e devo solo scoprirlo.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

1 commento a

L’altra lei

  1. 1
    sabrina - -

    sai gia’ quello che ti verra’ detto, probabilmente vuoi che ti venga confermato… lascia tua moglie perche’ da come ne parli non mi sembra che la ami cosi tanto se sei invaghito di un’altra, c’e sempre questa scusa delle emozioni che mancano e tradite

    lasciala andare, e per quanto riguarda la tu storia segreta non avra epilogo positivo a meno che lei non lasci il marito, ma lo dubito

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili