La separazione e aspetti legali

di osvaldo-na

Ciao volevo sapere informazioni riguardo ad un eventuale separazione.
1) Se la donna trova un altro uomo e decide di separarsi, lei, può sempre mandare via di casa il marito sia nel caso dei beni in comune e sia nel caso dei beni separati? E cosa cambia nel caso che non si ha figli?
2) Nel caso la casa sia in affitto e si sia giunti a un eventuale scadenza di contratto, bisogna che l’uomo affitti comunque una casa o compri una casa alla moglie sia nel caso senza figli o con figli cosa cambia?
3) L’uomo non ha MAI nessuna pretesa, nel caso di beni in comune (nel caso in cui la coppia non ha ancora figli)?
4) Se una donna lavora o non lavora cambia solo il fatto che l’ex marito debba passarle dei soldi oppure no?
Ciao grazie, scusate l’ignoranza.

  

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

12 commenti a

La separazione e aspetti legali

Pagine: 1 2

  1. 1
    Sergio -

    Posso solo dirti una cosa, se lei è andata con un altro, non abbandonare il tetto coniugale, e rivolgiti subito ad un bravo avvocato.
    Occhio a non farti fregare.

  2. 2
    gedeone -

    Fai come ti ha detto Sergio. Subito da un buon avvocato e non andare via . NOn fidarti del buon senso , perche’ la legge non si basa su quello. Subito da un avvocato

  3. 3
    osvaldo-na -

    cioè fatemi capire, quando scopro che sta con un altro o inizio ad avere gravi sospetti, devo andare subito da un avvocato, ma cosa faccio in quel momento?cioè in pratica non lo deve sapere che vado dall’avvocato?non è la stessa cosa se vado prima o dopo? Posso fare denuncia per danni morali?

  4. 4
    tramontina -

    provo a risponderti alle singole domande:
    1) Se la donna trova un altro uomo e decide di separarsi, lei, può sempre mandare via di casa il marito sia nel caso dei beni in comune e sia nel caso dei beni separati? E cosa cambia nel caso che non si ha figli?
    La separazione oggi può essere giudiziale o consensuale, la prima si verifica quando i coniugi sono d’accordo a separarsi, mentre la seconda si verifica quando al contrario non c’è un intesa che può andare dalla decisione in se per sè alle condizioni di separazione.
    In questo caso bisogna vedere appunto che strada si sceglie di intrarprendere penso quella giudiziale.
    In linea di massima quando una donna tradisce fa scattarare l’addebito della separazione, in quanto “trovandosi un altro” pone in essere un comportamento oggettivamente contrario ai valori coniugali, quindi un giudice dovrà valutare che la separazione sia dipesa proprio da un comportamento contrario ai principi dettati dalla Carta costituzionale.
    sull’assegnazione della casa familiare la ratio delle dispozioni normative prevedono che in caso di separazione, è necessario che si conservi l’habitat domestico, inteso come centro degli affetti, degli interessi e delle consuetudini in cui si esprime e si articola la vita familiare.Nel caso in cui non ci siano figli, bisognerebbe verificare se la casa è di proprietà di entrambi o meno. Infatti in questi casi il titolo che giustifica la disponibilità della casa familiare, sia esso un diritto di godimento o un diritto reale, del quale sia titolare uno dei 2 coniugi o entrambi, è giuridicamente irrilevante, ne consegue che il giudice non potrà adottare con la sentenza di separazione un provvedimento di assegnazione della casa coniugale. tuttavia il giudice di solito assegna la casa al coniuge che non ha redditi propri, al fine di consentirgli un tenore di vita corrispondente a quello di cui godeva in costanza di matrimonio.

  5. 5
    tramontina -

    2) Nel caso la casa sia in affitto e si sia giunti a un eventuale scadenza di contratto, bisogna che l’uomo affitti comunque una casa o compri una casa alla moglie sia nel caso senza figli o con figli cosa cambia?
    se non ci sono figli e il coniuge non ha un reddito proprio, nel caso gli spetti il mantenimento, nel mantenimento sarà contemplato anche una quota per l’affitto, se la separazione avverrà x colpa però non avrà diritto a nulla cmq.
    se non ci sono figli e il coniuge ha un suo reddito non avrà diritto a nulla.
    se ci sono figli la quota per l’affitto spetterà al coniuge al quale sarà stato addebitato il mantenimento.
    La domanda è troppo generica e ampia e si affaccia a tante risposte diverse.
    3) L’uomo non ha MAI nessuna pretesa, nel caso di beni in comune (nel caso in cui la coppia non ha ancora figli)?
    Assolutamente si, nel rapporto matrimoniale non esiste una distinzione uomo/donna. Le norme del codice parlano di coniuge non identifica il sesso, questo significa che può essere benissimo una donna a dare il mantenimento all’uomo.
    4) Se una donna lavora o non lavora cambia solo il fatto che l’ex marito debba passarle dei soldi oppure no?
    come dicevo prima cambia molto se una donna, intesa sempre come coniuge abbia un reddito oppure no. Nel caso lo abbia il marito non dovrà passarle alcunchè.

  6. 6
    Antonella -

    Non capisco: la moglie non ha reddito, la casa è di proprietà del marito. due figlie sono sposate. In caso di separazione la moglie deve lasciare l’appartamento anche se non ci sono torti da attribuirle, anzi ha subito 40 anni di violenze psicologche? sono in separazione dei beni.

  7. 7
    lara -

    In una coppia sposata da 25 anni, con comunione di beni, un figlio ancora minorenne, casa propria, moglie che non lavora , quindi a carico ma con un conto in banca cospicuo perchè ereditato, cosa succede se lei, dopo una vita di indifferenza da parte del marito, e molti dubbi sulla sua fedeltà, trova un nuovo partner, ed è riamata? Nonostante questa condizione tenta di recuperare lo stesso il rapporto con il marito che nel frattempo si dimostra geloso e “asfissiante”e non ha un buon rapporto neppure con il figlio ? Se lei si vuole separare a cosa ha diritto ? Oppure, iìnel caso in cui si lui a chiedere la separazione per colpa? Ha diritto la moglie alla casa coniugale più un assegno di mantenimento? Oppure, essendo la “traditrice” perde ogni diritto ?
    Grazie

  8. 8
    Camillo -

    Vorrei separmi da mia moglie ma attualmente viviamo con due bambini da i miei genitori.siamo ospiti da loro cosa posso fare?grazie

  9. 9
    VINCENZO -

    Buongiorno ,mia moglie si vuole separare da me ,abbiamo 2 figli di 23 e 26 anni la casa e’ in comunione dei beni ,io ho perso il lavoro(la mia azienda e’ fallita)ed io in questo momento sono disoccupato mentre mia moglie percepisce uno stipendio di circa 1300 euro. lei mi dice che solo per motivi burocratici ci sta mettendo tempo la lettera ad arrivare ma vuole comunque che me ne vada. cosa devo fare? Andandomene senza aver ricevuto questa lettera mi fa perdere dei diritti? E poi la casa tocchera a lei e io finiro’ a dormire sotto i ponti? E ultima cosa ;ci sono i presupposti perche’ lei mi mantenga? Grazie

  10. 10
    karen -

    buona sera… sono sposata da 7anni e abbiamo due figli uno di 3 e uno di 6 anni… la casa è di mia proprietà e abbiamo la divisione dei beni… la mia domanda.. voglio separarmi da mio marito, non andiamo piu d accordo ecc.. posso mandarlo via di casa? o devo fare in modo che sia lui ad andarsene?? e se lui non vuole andarsene? deve provedere al mantenimento dei figli? io non posso piu stare con lui… ma lui non vuole andarsene.. come posso fare… e se nel frattempo trovassi un altro ragazzo’?? che diritti ho?

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
I commenti sono pubblicati alle ore 2, 6, 10, 14, 18, 22.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.