Salta i links e vai al contenuto

Io ALUNNA, lui PROF. (la differenza è tanta)

Ciao,
Questo è il continuo di una mia precedente lettera :

40 anni di differenza sono TANTI…

Vi prego, Leggetela. (oppure proseguite a leggere, però non so se capirete appieno la storia)

Grazie a tutti per quello che avete scritto nei commenti della precedente lettera , un grazie particolare a Fabiorulez88 per aver esposto una storia simile alla mia.
Molto probabilmente avete ragione voi, è un amore da lasciare così.
Però… io non riesco a dimenticarlo, ci penso ancora.
Pensate un po’, l’ho incontrato qualche giorno fa nella sua città (abita molto distante da me, infatti per Settembre a chiesto il trasferimento… ) .
Io ero al telefono quindi non l’avevo neanche visto, All’improvviso mi sento “bussare” da dietro, e lo vedo : era lui. Io ero felicissima infatti ho gridato : “Prof!”.
Penso che anche lui fosse felice di vedermi, altrimenti non mi avrebbe neanche fermato.
Io al che, gli faccio: “si ricorda di me?” (ha veramente tanti alunni) e lui mi risponde con tutta tranquillità: ”certo!”.
Poi mi chiede come sta andando l’estate e quali saranno i miei programmi per l’estate. Mi si ferma davanti e parliamo per una ventina di minuti. Poi io con una scusa mi allontano perché anche se ero felicissima di vederlo (avevamo tutti e due gli occhi lucidi) sapevo che non era la cosa giusta, me lo avete detto anche voi.

Io non so più cosa fare, mi manca e anch’io gli manco.
Me lo ha detto lui. E Si, mi ha reso felicissima e allo stesso tempo amareggiata.
Cosa faccio? Probabilmente non lo rivedrò più (vado veramente poco nella sua città) .

Mi sto rovinando la vita per una storia impossibile. Ormai i Miei coetanei non li guardo più.

Mi sono fidanzata con un ragazzo per quattro mesi, lui sapeva che non l’amavo ma ci voleva provare comunque. Allora decidiamo di metterci insieme e io speravo con tutto il cuore di dimenticarmi del prof. Ma, non è stato così… dopo 4 mesi lo lascio perché anche se con lui stavo benissimo, non l’amavo completamente. Con la mente pensavo al mio prof. Non volevo far soffrire ed illudere ancora di più questo Ragazzo.

Vi prego, ditemi la vostra. Qualche esperienza passata? Qualche consiglio?

Grazie.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Scuola
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Io ALUNNA, lui PROF. (la differenza è tanta)

  1. 1
    Rossella -

    La cartolina di un’epoca la trovi negli annunci di lavoro. Leggendoli hai quasi la sensazione che ti vogliano ipotecare il futuro e che comunque pensano di poter mettere in discussione la tua buona fede come se i contratti fossero un optional. Esistono le penali. La bella presenza! Un’altra arma che torna a vantaggio di chi vuole capovolgere il rapporto tra domanda e offerta. Il luogo comune che vuole che ci sia la fila davanti alla porta. Ma quale fila? Si tratta di un modo per dire che quel potere è un potere assoluto. Infatti si dice che è bello ciò che piace e in questa definizione ci trovi il delirio di un’epoca… ti dirò che mi hanno chiamato raramente… non lo so: forse è importante riempire i moduli o comunque leggerli! Mentre gli anni passano in te cresce il senso d’inadeguatezza e nel disamore generale ti viene quasi voglia di non avere “padroni” e di gestire il tuo corpo come meglio credi! Non bisognerebbe farsi prendere dallo scoraggiamento anche se questa Italia sembra un posto scordato da Dio e da gli uomini.

  2. 2
    Mistral -

    Se sei maggiorenne che problemi ti fai? Segui ciò che senti, la vita è breve.
    ” Ognuno sta solo sul cuor della terra
    trafitto da un raggio di sole:
    ed è subito sera.”
    S.Q.

  3. 3
    rossana -

    Libertyml,
    nel vostro caso il rischio più alto che che possa in un futuro prossimo o remoto esserci uno dei due che soffra (come avviene abbastanza spesso) questo qualcuno potrebbe essere quasi certamente lui.

    lascialo alla sua età, alla sua scuola e ai suoi nuovi alunni: tu hai la vita davanti a te, lui l’ha alle spalle!

  4. 4
    Kid -

    La mia esperienza quando ho insegnato come esterno per due anni in un istituto commerciale e le quinte classi erano composte da una ventina di ragazze e due soli maschi è stata questa : Malgrado fossi fidanzato e la mia ex non mancò di volermi accompagnare il primo giorno per marcare il territorio, è capitato qualche alunna nel corso del tempo “provocasse “piu’ o meno velatamente. Per fortuna sono in grado di uscirne senza imbarazzi ma ricordo un episodio piuttosto divertente che per adesso ometto. In particolare una di esse, carina devo dire e fidanzata ,mi propose direttamente di uscire . Le risposi che era fidanzata e che alla sua età avrebbe fatto meglio a credere ancora in qualcosa . Lei rispose che del fidanzato non le importava che ci stava tanto per . Bah ! ‘Ste donne ! Premesso che non creo e non ho mai creato per motivazioni personali un rapporto confidenziale con le donne negli ambienti nei quali ho lavorato, accade che dopo gli esami di stato, le classi vollero fare una cena per festeggiare. Guarda caso il mio posto a sedere sarebbe stato, seppi prima dell’inizio della cena, proprio davanti a quello della suddetta studentessa. Ma ci feci sedere la mia fidanzata del tempo e penso che alla alunna che aveva organizzato il tutto non le abbia fatto piacere ( hehe). In effetti, quella sera da circa metà della cena non la vidi più . Sicuramente aveva sperato che fossi stato da solo alla cena . Destino ha voluto che proprio quest’anno e dopo sei anni l’ho rivista in un bar dove lavora . Non manca mai di offrirmi un caffè o un amaro e mi ha detto che convive . Mi ha accennato al passato ed mentre lo faceva e’ arrossita. Ora è una donna fatta e sempre attraente e già la differenza di età la sento di meno ma ci becchiamo sempre quando non sono solo . A dire il vero ebbi una settimanella di buco ma proprio quel weekend conobbi ed iniziai ad uscire con un’altra, avendo chiuso con la precedente. E così la ex alunna è rimasta ancora tale e meno male ! Troppo scontato!? Forse. E in ogni caso non ci saranno più di 15 anni di differenza o giù di lì.

  5. 5
    maria grazia -

    in quinta superiore scrissi una lettera d’ amore al mio prof di matematica e gliela infilai nella sua valigetta. ancora oggi mi vergogno per quel gesto e mi sento stupida. ecchecivuoifare..

  6. 6
    piove70 -

    Al liceo sono stata innamoratissima per 3 anni del mio prof di storia e filosofia!! L’ho avuto per 3 anni.Io avevo 16 anni e lui forse una 50ina.. hiihihih. ero terribile!! Cercavo di farmi notare in tutti i modi, e lui un pò il provolone lo faceva!! Peccato che proprio con lui avevo 4 e 5 ahahhahaha… però mi ha sempre promosso!!!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.