Salta i links e vai al contenuto

Consigli su relazione

di

Chiedo subito scusa se la lettera sarà lunga, ma vorrei in parte sfogarmi e in parte spiegare bene per ricevere i migliori consigli possibili, perchè ne ho davvero bisogno…

Conosco questa ragazza in chat circa 7 mesi fa, lei di 7 anni più grande di me, io 28 lei 35, ci troviamo bene insieme, passiamo a parlare al telefono, anche per 8 ore di fila, sera dopo sera, chiacchieriamo e chiacchieriamo, c’è feeling e la adoro, e lei adora me, evitiamo entrambi ogni tanto di uscire la sera, perchè preferiamo stare insieme a parlare. Organizziamo un incontro e dopo circa 2 mesi ci vediamo (siamo distanti circa 750 km) io vado da lei, lei ha una casa sua dove vive sola, ci vediamo e passiamo una settimana insieme. L’incontro sembra andar bene e continuamo a sentirci e organizziamo un ulteriore incontro nel mese successivo, intanto ci sentiamo ogni giorno al telefono, messaggi etc. Arriva il mese successivo e passiamo insieme ben 2 settimane a casa sua, mi presenta sua mamma, sua cugina e famiglia, e alcuni suoi amici. Ogni tanto si litiga un pò, in parte per la mia gelosia, in parte per il suo carattere, che lei stessa ammette di averlo pesante. Dopo 2 settimane torno a casa e lei mi cerca poco, gli faccio notare la cosa e lei ammette di aver qualcosa, di sentire poco la mia mancanza, e chiede una pausa. Gli mando dei fiori (lo so forse qui ho sbagliato) per scusarmi se magari ho fatto qualcosa che le abbia dato fastidio, e lei dice che sono fantastico e che il problema è lei. passano 2 giorni, senza che smettiamo mai di sentirci, (solo di meno) e mi dice che gli manco, mi chiede scusa e torniamo come prima, dice che non farà più lo stesso errore e di scusarla. Il mese successivo ci rivediamo di nuovo, sempre io da lei, e al momento di andar via piangiamo entrambi, soffriamo ma andiamo avanti. Lei lavora part time, io sono uno studente e ho quindi la possibilità di chiedere trasfermento in un altra città, ne parliamo e lei sembra essere daccordo. Il mese successivo ci rivediamo per l’ennesima volta (non riesco a stargli per tanto tempo lontano). Una volta tornato, riparliamo del trasferimento, ma lei cambia idea, dice che le sta bene che le cose stanno così, le sta bene non avermi sempre li con lei, e che vuole aspettare la mia laurea (circa 2 anni).

Io ci sono rimasto male, anche perchè, prima di me, aveva conosciuto un ragazzo, sempre non della sua città, in cui lo ha fatto trasferire da lei, con cui ha convissuto dopo 2 mesi dalla conoscenza, prima in affitto, e poi comprando casa (intestata solo a lei però) dove hanno convissuto per 5 anni.

Mi sono sentito come se fossi meno importante di lui (lei mi ha sempre ripetuto che questo suo ex è stato l’amore della sua vita, anche se ogni tanto era manesco) Io glielo fatto notare, perchè lui si ed io no? lei mi ha risposto che ogni relazione è diversa, che ora è scottata e disillusa, e che se non mi fa trasferire, non è perchè a me ci tiene di meno, a me è sembrata una scusa, ma magari sbaglio.

E’ circa un mese ora che praticamente ci sentiamo meno, prima eravamo tanto al telefono, molti messaggi, ora capita di sentirla anche per solo 1 ora al giorno per telefono e 4 messaggi. Nell’ultimo mese abbiamo viaggiato un pò in vacanza, io lei e sua madre, e le cose sono andate avanti tra alti e bassi.

Il discorso andrebbe avanti per molto, cerco di arrivare al succo, sono passati 7 mesi, io l’amo tanto, davvero, la riempio di regali, di fiori, la riempio di attenzioni, di amore e affetto. Sono arrivato a un punto dove non mi sta bene vederla una volta al mese o addirittura una volta ogni 2 mesi, ho bisogno di averla vicino ogni giorno, ho bisogno di guardare i suoi occhi ogni mattina, di darle il buongiorno con un bacio e non con un sms, ho bisogno di averla vicino, di sentirla.

In questi giorni esce spesso la sera e il pomeriggio, e ci sentiamo si e no 1 ora in tutto il giorno, esce con gli amici e la cugina.

Io forse sbaglio, ma vorrei che desse attenzioni anche a me, voglio dire, non posso vederla, non posso uscire con lei, mi resta solo il telefono, magari invece di uscire spesso con la cugina, che vede e può vedere quando vuole, potrebbe stare un pò col suo fidanzato al telefono, che non lo vede spesso. Mi sento trascurato, e quando provo a farglielo notare, si inalbera dicendo che sono un macigno. Non so chiedo a voi, chiedo troppo? sto sbagliando ad essere così appiccicato e chiedere di passare un pò più di tempo con me al telefono? visto chr non ci possiamo vedere…

Vorrei dei consigli, chiedere se sto sbagliando io..

Grazie a chiunque risponderà….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

2 commenti a

Consigli su relazione

  1. 1
    Rossella -

    Non dimostri un grande attaccamento. Il tuo istinto ti dovrebbe portare a desiderare di arrivare alle mani quando qualcuno parla di una persona che ti appartiene. E’ consigliabile non farlo, lungi da me l’idea d’invitarti ad essere un violento… per carità! Mi sono permessa di tracciare il quadro generale… a parer mio l’uomo non scriverebbe mai ad una posta del cuore! Ti capisco e non ti giudico… alle volte rispondo perché il mio istinto materno mi rende più fragile. Da madre non riuscirei mai a stroncare mio figlio, infatti penso che non parleremo mai di queste cose per il suo bene e per il mio.

  2. 2
    Lux79 -

    Non è una situazione semplice. Posso dirti che hai sbagliato nell’esserti innamorato di una che vive lontana da te o che non è mai sbagliato innamorarsi. Quello che noto é che non provate lo stesso sentimento. Tu hai riempito il suo vuoto, lei ha riempito il tuo. Quando ti ha parlato del suo ex che è stato l’amore della sua vita? Inizialmente o quando le cose si facevano più serie? Nel secondo caso, ti avrebbe mancato di rispetto e non avrebbe preso in considerazione i tuoi sentimenti. Secondo me non ti ama ma non per questo non ha sofferto per te. Avete creato una bella abitudine ma la distanza potrebbe aver corroso il rapporto. Non ti ha materialmente accanto quando vuole, attualmente non vede in te una persona con cui creare un futuro perché stai ancora studiando. Ha 35 anni e magari voglia di una situazione più concreta, una famiglia, figli.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.