Salta i links e vai al contenuto

Gli uomini separano il sesso dai sentimenti e poi implorano perdono

Lettere scritte dall'autore  gabryfra
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 13 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

61 commenti

Pagine: 1 2 3 4 7

  1. 11
    James Bond 2000 -

    Cara “Gabry”, non cambia nulla il fatto che tu abbia 50 anni, il tradimento è doloroso a qualunque età, anzi il fatto che tu sia una donna matura mi spinge a stimolarti e a riflettere su alcuni aspetti. Premetto che il mio modo spicciolo e diretto di descrivere la sessualità maschile non vuole nella maniera più assoluta giustificare o sollevare il comportamento di alcuni uomini, dico questo perchè qualcuno mi ha attaccato in maniera anche dura per le mie affermazioni; da ciò che mi dici abbiamo io e te esperienze di vita molto simili: sposati da 20 anni, un figlio, conosciuti con il partner in età molto giovane, quindi mi viene spontaneo pensare che tuo marito a poco più di 50 anni (prima del tradimento) avesse avuto te come unica donna nella sua vita!
    Ora ti invito a riflettere: sai cosa significa per un “maschio” una condizione del genere? In un’età quella dei 40/50 epoca di bilanci nella vita, di consapevolezze sulle cose fatte e su quelle che non sarà più possibile fare!
    Il risultato spesso per un uomo è: (voglio usare un termine che detesto) impotenza, frustrazione, disinteresse per la vita!
    Aggiungo un’altra cosa, per te sarebbe stata la stessa cosa anche se fosse stata una scappatella di una sola notte (il tradimento fà male comunque), ti invito a riflettere su questi particolari.

  2. 12
    AtomicGarden -

    Ma lo hai capito James che di anni ne ho 27 si o no?
    Anche io a 18 anni ero più scemo ma che vuol dire?Anche a 18 non tradivo,non concepivo il tradimento e anzi…più si cresce e più si dovrebbe capire che tradire una persona è segno di immaturità..che poi uno sia immaturo a 30,49,50 anni..bè non sono problemi miei,fatti di chi ancora sta insieme a queste persone..Si io ho sofferto tanto..ma fidati che non appena ho scoperto gli altarini di sta S….i vai a quel paese si sono sprecati.
    Ma forse per qualche “mammifero” sono discorsi troppo complicati.
    Si è vero,scusami..viva l’accoppiamento selvaggio tanto…è solo sesso.
    No comment.

  3. 13
    marco_incasinato -

    Non è facile rispondere ad un msg così, e alle relative risposte.
    Il tradimento. Intanto ci sono uomini che cercano le avventure, e ci sono quelli che gli capitano, e prima o poi dicono di si (anche voi donne non siete delle sante sai?), ma il tuo sembra proprio il primo caso. E allora? Non dici molto di te, ma scommetto che sei un’assoluta, le cose sono così e basta, il sesso è un dovere, a 50’anni cosa vorrai mai fare? Ma il punto è proprio quello: tu sei una moglie o una compagna? Lo conosci davvero il tuo lui? Sai “goderti la vita”, rompere gli schemi, o sei una musona dove vedi solo i problemi e ti lasci scappare via le cose belle che tu stessa puoi ottenere solamente sorridendo e dando un po’ di disponibilità in più? Sessualmente siete attivi tutti e due? Pare che la metto solo sul piano fisico, ed infatti è così: lui te lo dice che ti ama, e gli credo; e tu questo lo puoi vedere (sesso e tradimento a parte) da tante piccole cose. Però se il tuo lui è molto attivo, come puoi pretendere che faccia “astinenza”? E’ come se a te togliessero l’acqua, o l’aria, o il cibo: puoi vivere senza? Ti parlo di me: io ho cominciato a guardarmi in giro solo dal momento in cui mia moglie ha tirato i remi in barca (sempre stanca, sempre musona); per un po’ “mi sono fatto da solo”, ma non potevo durare: le occasioni capitano, e non c’é niente da fare: scopare é la cosa più bella del mondo. E allora? Comunque torno a casa, e sesso a parte tutto prosegue come prima. Lo so che per te che l’hai scoperto é tremendo, ma lui non ama un’altra, ci scopa e basta. Uomini e donne hanno modi di pensare completamente diversi. Lo so che per te è tremendo perché se il tuo uomo scopa con un’altra tu ti senti sminuita, potresti essere abbandonata, la tua importanza si riduce, ma ti garantisco che non é così. Il problema é che il sesso viene caricato di significati e tocca nervi che non sono facili da capire e da gestire. Non siamo liberi di pensare con la nostra testa, in particolare proprio con il sesso, così carico di significati, e questa sua presunta unione con l’amore (altro mito da sfatare). E’ solo ricerca del piacere.
    Non so se sono stato chiaro, spero di si.
    Ciao.

  4. 14
    James Bond 2000 -

    x marco_incasinato: Hai colto nel segno quello che io volevo dire, hai usato le parole giuste arrivando al nocciolo della questione. Nel mio caso mia moglie è ancora una bella donna, il sesso tra di noi và a gonfie vele ma lei difficilmente riesce a starmi dietro, per intenderci per me il bisogno di sesso è quotidiano per lei potrebbe tranquillamente avere anche cadenze settimanali se non addirittura mensili! Sia ben chiaro io la amo tantissimo, difficilmente la tradirei intenzionalmente, cioè con premeditazione, ma tra 10 anni sarà la stessa cosa? Come hai detto tu le donne troppo precocemente “tirano i remi in barca”!
    La cosa bella è che io e lei abbiamo un grande dialogo, riesco a parlarle dei miei impulsi delle mie voglie e ti dirò che riesce quasi a capirmi!
    Ribadisco con forza il concetto: uomini e donne sono sostanzialmente diversi, soprattutto nella sessualità.
    x “AtomicGarden”: ho capito che hai 28 anni, come ho capito che stai soffrendo moltissimo, però consentimi i tuoi concetti assoluti non sono di questo mondo! Ti ho pure detto che la pensavo esattamente come te, ma credimi anche se tu hai sostanzialmente ragione su tutto, in pratica è tutto il contrario.

  5. 15
    gabry -

    caro marco_incasinato ho letto il tuo commento e ad un certo punto scrivi”a 50 anni cosa vorrai mai fare? Ebbene non riesco a capire il significato di questa domanda, saresti cosi’ gentile da spiegarmela?Resto in attesa per darti una risposta grazie

  6. 16
    gabry -

    caro james bond 2000 io purtroppo rifletto molto ed è per questo che, dopo una riflessione, mi pongo molti dubbi. Tu tendi sempre a giustificare e ad essere comprensivo ma questo modo di fare spesso e parlo per esperienza ,induce le persone che ti stanno accanto ad approfittare di te.Tanti uomini tradiscono giovani e meno giovani motivati e immotivati.Ti posso assicurare che mio marito non è frustrato,depresso,insodisfatto ne tanto meno disinteressato, anzi è tutto l’opposto,professionalmente gode di una buona fama,riesce bene nel suo lavoro e ha fatto bene i bilanci della sua vita.Il tradimento è stato per lui una cosa capitata per caso e come lui stesso mi ha detto,non ha avuto importanza che solo materiale.Ha voluto sfruttare un’occasione che poi si è rivelata solo deleteria e grave per le conseguenze che ha provocato rischiando di perdere la moglie,la donna che lui ama e la questione per quanti mi riguarda è ancora aperta.Per noi donne il tradimento non è fine a se stesso ma scaturisce una serie di emozioni spesso negative che mettono in gioco la tua importanza di donna,di moglie e di persona.Io mi sono sentita annullata,messa da parte,presa in giro preferita ad un’altra,ha giocato con i miei sentimenti e ha approfittato di questi per fare soddisfare i suoi piaceri.Questo è grave e non si puo’ arrivare a tanto,stai ferendo a morte la compagna della tua vita.Personalmente posso capire la scappatella,cosa molto diversa,mentre assume diversa importanza una relazione di mesi che inevitabilmente porta ad un rapporto piu’ intenso,piu’ confidenziale,fatto di telefonate,dialogo,regali,e-mail e della confidenza sessule che si raggiunge esattamente uguale a quella che ha con te.La scappatella non avrebbe avuto tempo per tali confidenze mentre la relazione piu’ lunga si.Di sicuro non soffrirei cosi tanto e il solo pensiero che tutto quello che fa con me l’ha fatto con un’altra mi manda su tutte le furie.Ha trattato lei alla stessa maniera senza nessuna differenza,l’unica cosa diversa sta nel fatto che non c’è stato un coinvolgimento di sentimenti.Fa male lo stesso,credimi,perchè come lui stesso dice non aveva motivo di farmi cosi’ male anche se solo per sesso.

  7. 17
    James Bond 2000 -

    Cara Gabry, tuo marito si è voluto togliere proprio uno sfizio, da come descrivi il tutto Lui è una persona vincente nella vita ma ha messo a repentaglio forse la cosa più bella che possedeva: la sua famiglia, la sua compagna.
    Dalle righe che scrivi traspare, si tocca, si sente “a pelle” che sei una persona speciale, “bella” nel senso più ampio del termine, è proprio per questo che devi perdonarlo; tu vali molto di più di tuo marito! Egli si è trovato a fare il classico “bambinone”, ma ne sta pagando le conseguenze, suppongo che stia soffrendo pure lui della incresciosa situazione.
    Se riuscirai a perdonarlo comunque rimarrai in forte “credito” nei suoi confronti, anche se in amore è alquanto squallido parlare di crediti/debiti, e Lui rimarrebbe sempre un “sorvegliato speciale”, se questo ti possa consolare un pochino!
    Comunque vada ti auguro di poter riacquistare serenità e magari col tempo di tornare ad essere felice come lo sei già stata (lo si capisce)!
    Un grande abbraccio!!!

  8. 18
    AtomicGarden -

    Si infatti fa schifo parlare in questi termini dell’amore.
    Ah ma dimenticavo,io sono piccolo e certe cose non le capisco.
    LEILALUNA dove sei quando c’è bisogno di te????Aiutami a rispondere male a sta gente…(scherzo)

  9. 19
    gabryfra -

    grazie per le belle parole,le persone buone e speciale come vedi non hanno mai fortuna e a parte me ce ne sono state altre in passato e ce ne saranno altre nel futuro.Paghiano troppo caro il prezzo della nostra specialita’ e come vedi tanti ne approfittano.E’ legge di natura, i buoni pagano e i cattivi diventano ricchi e sempre piu’ cattivi perchè non hanno mai provato ad essere buoni ma tutto sommato non ne vale la pena ciao grazie ancora

  10. 20
    felix -

    beh non penso dovresti neanche pensarci, un bel calcio nel culo e fuori dalla tua vita, a 50 anni si hanno responsabilità e si ha un debito morale nei confronti di chi ti sta vicino… se voleva soddisfare i suoi bisogni fisici lo poteva fare a 20 anni (come faccio brillantemente io).
    pensaci bene che esempio può essere per i tua figlia, pur ventenne, un uomo così? è brutto separarsi ma a volte è necessario, lo devi a te stessa e a tua figlia.

Pagine: 1 2 3 4 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili