Salta i links e vai al contenuto

Si deve cambiare per amore?

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    traki -

    ok, grazie per il consiglio… ora lo chiamo e gli chiedo se possiamo vederci e… poi si vedrà…

  2. 12
    marziav -

    IN BOCCA AL LUPO!

  3. 13
    traki -

    fatto… tralasciando i particolari… sono un indiota…. comunque grazie…..

  4. 14
    marziav -

    Non temere: c’è di meglio in giro! Fai tesoro di questa esperienza. Per fortuna, hai i tuoi amici che ti stanno vicino! Un abbraccio, MARZIA

  5. 15
    Lory -

    Ciao a tutti volevo anche io un consiglio…mi piace un ragazzo e anche lui afferma sempre di essere innamorato di me, solo che a me non piace come tiene i capelli, gliel’ho detto e lui si è arrabbiato molto dicendo che non deve cambiare per me che se voglio lo devo accettare per com’è…io non pretendo molto vorrei solo che si desse una sistematina ai capelli.ho sbagliato?

  6. 16
    PATTY -

    Ciao a tutti; io ho un problema simile. Volevo appoggiarmi al discorso di marziav. Cosa intendi con il fatto di non fare grandi sacrifici o di non annullare se stessi? Allora fino a che punto bisogna cambiare? Ti spiego il mio problema: il mio ragazzo dice che sono troppo legata alla mia famiglia, che condivido le mie cose con i miei genitori, infatti se ho problemi io ne parlo con i miei genitori e lui mi ha chiesto di cambiare, mi ha chiesto di allontanarmi dai miei genitori e basare la vita sulla nostra storia. Cosa devo fare? Devo cambiare? Vi prego datemi un consiglio, sto male, non so piu cosa fare e non riesco piu a essere felice.

  7. 17
    ely -

    buongiorno 🙂 io ho il problema opposto; cambio per gli uomini… non perché mi venga richiesto, ma perché inconsciamente lo faccio e basta. Mi modello, mi adatto… lo retribuisco al bisogno di essere accettati, di sentirmi brava come gli altri… e qui scatta il giramento di palle!!!! mi arrabbio così tanto con me stessa… mi manca carattere? sono insicura? autostima?
    a volte vorrei prendere, mollare tutto e tornare a vivere con i miei genitori… ho bisogno di amore, di amare e essere amata.
    che casino ho in testa… tanti pensieri e tante sensazioni, tante cose pensate a rigor di logica e tante altre suggerite dall’istinto e da cosa mi dice la pancia 🙂
    sono innamorato di una persona che non mi vuole e sono innamorata anche di una persona che non voglio. e che credo mi corrisponda… voglio bene a questa persona ma ci sono così tante cose che non vanno, che non me lo fanno accettare così com’è. quindi lo rifiuto…
    in sostanza credo di rifiutare me stessa e per questo cambio continuamente ma lo so 🙂

  8. 18
    Marica -

    Ciao ely, l’adattamento al tuo partner non necessariamente è mancanza di forza o autostima in te. Lo ritengo più un concedere e concedersi per la coppia, per il mantenimento della relazione. Già dal momento che lo fai è di sicuro perchè ami questa persona con cui stai altrimenti non lo faresti di certo, nessuno cambia o si adatta se non ritiene valga la pena.
    Tu lo ami ma allo stesso tempo dici di non amarlo. Cerca di dominare la rabbia, di stare tranquilla e serena, cercando un dialogo con lui dove spiegare il tuo disagio e fino a che punto tu ti sei data per voi. Non credo che lui sia indifferente a tutto questo, per quanto non interessi a una persona non si chiude una relazione come gettare un fazzoletto di carta e pensare di essere corrisposta sul non volere e essere voluta è una tua idea. Parlandogli potresti capire se è un dato di fatto. Potresti chiedere un cambiamento ora da parte sua su cose che non riesci a superare perchè infastidita o irata da fatti che accadono nella quotidianità. Dovreste cercare dei compromessi e cedere rinunciando su alcune delle vostre abitudini a volte qual ora si rendesse necessario. Se rimani orgogliosa sulla tue convinzioni non solo non avrà futuro questa relazione ma neanche le altre che intraprenderai. Il dialogo è la cosa migliore e trovarsi a metà strada aiuta a proseguire il percorso. Davvero non è mai troppo tardi, qualsiasi cosa sia successa vale sempre la pena riprovarci e se poi si è rifiutati o non vengono accettati i compromessi che vogliamo allora è segno che quella persona non fa per noi, scappare perchè non si è riusciti a dialogare e confrontarsi potrebbe essere una grande perdita per entrambi. Ci sono persone che divorziano e poi si risposano sempre tra loro perchè dopo la separazione hanno trovato l’obbiettività delle cose. Per una relazione o convivenza di sicuro diventa più semplice di un matrimonio finito.
    Buona fortuna.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili