Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciato per la seconda volta

  

Salve mi chiamo cristina e anche se ho lasciato commenti nessuno mi ha aiutato per cui ho pensato di scrivere una lettera..
Il 26 luglio 2006 ho incontrato un ragazzo stupendo e ho vissuto una stupenda storia che è durata 5 mesi, perchè il primo gennaio lui mi lasciò con le lacrime agli occhi dicendo che non voleva più stare con me.. Per i giorni a seguire lo tartassai e lui dopo 3 giorni esatti mi disse che non mi amava più.. Io cercai di uscire con la sua comitiva nonostante mi avesse proibito di vederlo e sentirlo, per cui si comportava da vero stronzo facendo il cretino con le altre amiche.. Dopo quasi 2 mesi che comunque io gli stavo dietro lui ha deciso di tornare con me (non amandomi).
Sono passati 1 anno e 5 mesi da quando tornammo insieme quando nell’ultimo periodo iniziavano discussioni e incomprensioni varie fin quando sfioriamo una settimana di pausa, ma nonostante ciò decidiamo di non prenderla e ricominciare da capo. Stava andando tutto bene per circa 8 giorni fin quando non discutiamo di nuovo per lo stesso motivo, cioè che non sapeva se ci potevamo vedere perchè dipendeva a che ora aveva voglia di studiare! Considerate che io ho accettato di stare a casa tutti i sabati e le domeniche della mia vita per stare con lui perchè lavora, che ci vedevamo massimo 4 volte la settimana ma massimo proprio! Comunque discutiamo e ci lasciamo.. ci vediamo la sera stessa per dirci addio. Il giorno dopo (come una scema!!) io vado da lui e cerco di riparare, ma niente però rimaniamo che non ci dobbiamo sentire nè vedere fino il martedì dopo (una settimana), invece io come una scema lo chiamo e ci sentiamo sia il sabato che la domenica. Se ne esce il martedì che mi viene a prendere che non mi ama più e che forse era da tempo.. Siccome già ci sono passata all’inizio pensavo vabbè siccome è una persona a cui non piace essere controllata vuole stare da solo e per allontanarmi (perchè sa che se mi diceva di amarmi ancora lo avrei tartassato di chiamate), stavo tranquilla.. poi ho deciso di voltare pagina anche io e gli ho mandato un messaggio in cui gli dico addio…e lui non si è fatto sentire proprio (me l’aspettavo anche perchè l’ho fatto una schifezza e non poteva dirmi niente).
Ma scusate, parlo ai ragazzi, perchè dopo 2 anni abbandonate tutto così? mi disse che per lui non era facile e che gli manco.. che per lui però è tutto normale, mi ha proibito di farmi sentire, vedere di sentire la sua famiglia! Ma che cavolo gli ho fatto??? ho sempre saputo che è una persona che scappa dai problemi e come avevo la sensazione che ci lasciavamo.. ho come l’impressione che noi abbiamo litigato, perchè non mi so spiegare come in così poco tempo già si sia dimenticato di me e che non c’è proprio più niente da fare! Sia chiaro nonostante mi abbia detto che non mi ama più io non gli credo perchè lo conosco e so leggere i suoi occhi, perchè ha ancora tutto di noi nella stanza? nella macchina? io invece ho già tolto tutto..
Non so datemi consigli e vi prego non scrivetemi lascia perdere perchè se potessi lo farei!!! Per ora l’unica cosa che mi fa andare avanti è il pensiero che possa tornare anche se, ho un pò paura.
Non voglio soffrire più, il 27 avremmo fatto 2 anni, io già gli ho comprato il regalo.. non riesco a crederci dev’esserci qualcosa che posso fare! Ragazzi consigliatemi… e pensate che lui è fatto proprio così, lascia e dopo si pente non l’ha fatto solo con me. Ciao e grazie in anticipo!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

36 commenti a

Mi ha lasciato per la seconda volta

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Cocoa -

    …è semplicemente egoismo di noi esseri umani…lui ti lascia perchè pensa a se stesso e tu lo rivuoi per far star bene te stessa…dove sta la differenza? Abbiamo solo noi stessi, nel bene e nel male…pensiamo soltanto a soddisfare i nostri bisogni incuranti del male che facciamo…non mi meraviglio…non meravigliarti…

  2. 2
    claudio -

    Mi dispiace scriverti questo,
    ma perchè non smetti di umiliarti correndo dietro a lui?
    Sicuramente il mondo è pieno di gente che sarebbe pronta ad amarti veramente.
    E cerca di chiederti veramente perchè sta con te o perchè c’è stato, non sarà solo per la tua insistenza?

  3. 3
    Sirclayd -

    Ti capisco ed è per questo che non ti dirò di lasciarlo. Ho vissuto la sofferenza che alcuni chiamano la morte nel cuore e so quant’è difficile lasciare pur se la cosa più giusta. Da canto mio l’ho risolta incominciando a pensare quale tipo di rapporto avrei voluto insieme a lei. Baci Abbracci effusioni con tanto di accortezze. Questi desideri gl’avevo perche parte del mio rapporto ideale. Più pensavo a come lo volevo e più capivo quanto non era lei la persona giusta. Sono riuscito a lasciarla con tre anni di sofferenza. Oggi sono soddisfatto ma solo. Potrà sembrare una stranezza ma mi sono abituato a non svendermi. So quanto so dare e cerco una persona che possa darmene almeno la meta. Ma soprattutto che sappia guardarmi negl’occhi e oltre a dirmi che mi ama, che sappia dimostrarmelo. So di troppe persone testarde oggi sposate e pentite ma di poche realmente felici. Io so di voler essere come loro. Dipende tutto da ciò che riusciarai a capire di te stessa. Riguardo a lui ti posso dire che forse un giorno capirà il suo errore e se cosi non sarà ciò che conta e che tu possa trovare ciò che realmente desideri anche se con un altro lui.

  4. 4
    yunacry -

    grazie Sirclayd,già prima di leggere il tuo commento stavo ragionando come te..e qst idee mi fanno una tale rabbia che vado avanti sentendomi ridicola per cm mi sn comportata..io veramente ci ho provato mentre lui..per qnt si sia sforzato nn l’ha fatto abbastanza perchè se voleva stare con me ancora già la prima mattina che andai da lui con il cuore in mano non doveva dirmi addio..spero mi passi presto

  5. 5
    Isis -

    Concordo con Claudio, non esite solo lui al mondo e tu non puoi ridurti così, amore non è dipendenza, amore non è sottomissione ma conpromesso, e tu , scusa la franchezza, seisottomessa

  6. 6
    Leilaluna -

    lascialo perdere e vivi la tua vita.. non ne vale la pena.. credimi.. lui mi pare che con te non si fa scrupoli.. vieni dopo tutte le sue cose.

  7. 7
    Sirclayd -

    Non pensare nemmeno per un attimo di esserti umiliata. Amare qualcuno e dichiararlo cercando di fare tutto per averlo non è imiliarsi ma al contrario. Dovresti stimarti per come sei. Solo persone realmente coraggiose riescono a farlo. Trovo molto facile tenere un comportamento come il suo, al contrario del tuo che necessita la volontà e la forza ma soprattutto la capacità di esporsi in prima persona con il rischio di passare per persone che si umiliano. Giudizio datto normalmente da persone che in genere definisco incapaci di entrare nella profondità di una situazione come la tua. Per questo superficiali. Ma senza offesa per nessuno. Ciascuno di noi ha una sensibilità differente da altri. Ciò che vorrei sottolineare però che anche per questo c’è un limite che ti porterebbe a debolezza. Quella debolezza che porta a stare con persone non adatte a loro, che non daranno mai la vita sognata. Qui deve subentrare la tua capacità di prettendere ciò che desideri a costo di soffrire. Il piacere di questa sofferenza sta nel riuscire ad ottenere senza timori ciò che si desidera. Solo allora si capisce quanto sia stato iportante soffrire. Solo allora si riuscirà ad essere felici ed orgogliosi della propria sofferenza passata. Per quanto mi riguarda, oggi incomincio ad esserlo. Ti assicuro che è una sensazione unica. Non è però facile. Devi cercare di capire, prima ciò che vuoi e poi importerlo cercando di essere orgogliosa di quanto riesci a soffrire e resistere per ottenere ciò che un giorno ti darà la reale felicità. Ti auguro di ottenere ciò che cerchi Cristina. 🙂 .

  8. 8
    Isis -

    Posso dire però che chi lascia, per troncare definitivamente, arrecare meno dolore e illudere l altro/a deve non avere scrupoli…se lui avesse contatti con te, tu anche solo incosciamente penseresti che una speranza c è, e ti faresti solo del male,inutilmente.

  9. 9
    Fire -

    Ma perchè scusa sei tornata insieme a lui dopo la prima volta che vi siete lasciati sapendo che non ti amava, come hai scritto tu? Forse un po’ sta sofferenza te la sei cercata, lo sapevi che lui non ti amava eppure hai voluto lo stesso starci insieme, ti sei tirata la zappa sui piedi da sola…non giustifica il comportamento che lui ha avuto, ma non puoi nemmeno dire che la colpa sia tutta sua…se uno non ti ama, e tu ci vuoi stare, non bisogna puoi piangere perchè si è comportato da str…o, perchè ci potevi benissimo pensare prima. Non umiliarti più e lascialo perdere definitivamente…cercati uno che ti ama davvero! in bocca al lupo!

  10. 10
    yunacry -

    grazie mille a sirclayd(metterò le tue parole sul mio blog),sembra tu sia riuscito a dare voce alle mie parole,poi volevo rispondere a Fire,grazie anke a te x il commento,cmq volevo dirti ke ognuno ha il suo concetto di amore e essere innamorati,lui nn era innamorato ma dp un mese nemmeno scoprì di amarmi ankora..nn siamo stati 2 anni senza esser innamorati..io sn stata il suo primo amore cm lui per me..d qst ne sn sicura,oggi è il mio compleanno almeno m ha dato gli auguri nonostante m abbia detto ke nn c dobbiamo ne vedere ne sentire..so ke è sicuro d nn amarmi più ma allora perkè tnt paura d sentirmi e vedermi??

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili