Salta i links e vai al contenuto

La ex mi ha lasciato, ma non mi lascia andare. Cosa fare?

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Ggg -

    @Rossella…il tuo intervento ricorda la mia situazione. ci siamo lasciati 1 settimana fa, le tensioni le notavo da tempo ma essendo di natura una persona poco invasiva nei confronti degli altri, anche se provo a chiedere se va tutto bene alla fine non insisto e mi fido. Fatto sta che da parte sua dopo 3 anni il sentimento è diminuito e si è logorato anche causa la distanza che ci divide (ho dovuto trasferirmi di 140km x lavoro, decisione difficile da prendere ma sacrificio fatto con tutto il cuore pur di permetterci di realizzare un futuro insiema). 2 anni fa mi chiese di fare famiglia; allora non sapevo come fare per provvedere al benessere della famiglia che avrei fatto con lei, ero senza lavoro, umore a terra per quel motivo. Allora non me la sentivo. Da un anno a oggi ho messo da parte le paure di diventare padre e delle difficoltà economiche, il lavoro procede ma lei non ne vuole più sapere…complice anche la “situazione” che ha a casa sua. nel suo paese di origine è sposata; da quanto ho sempre saputo non ha mai avuto un buon matrimonio col marito, anzi lui la tradiva più volte, motivo per cui se ne era andata. circa 2 anni fa addirittura le disse che poteva rifarsi una vita. Da parte sua lei era veramente intenzionata a fare famiglia con me…io per la mia situazione economica e psicologica non ero nelle condizioni. Ora sono qui che dopo aver impostato 2 anni della mia vita per realizzare un futuro con lei, tra rinunce (anche di tempo che non ho trascorso con lei), sacrifici (anche economici) e distanza che ci separa, vengo lasciato con la delusione che tutto ciò non potrà mai realizzarsi e lei al tempo stesso che mi dice che le manco. Siamo già obbligati a stare lontani 5gg su 7, se riuscissi a staccarmi da lei per un periodo lo farei anche ma non ne ho la forza.Mi sento maturato e pronto rispetto a 2 anni fa, potrei anche provvedere a lei mentre cerca qui un nuovo lavoro (non è un problema, mi farebbe piacere) e tutto se n’è andato.

  2. 12
    Ggg -

    Non so come fare per non rovinarmi, non cedere alla disperazione, al dolore…non posso permettermi di perdere il lavoro e cadere. A volte penso di lasciarla andare perke non merito di essere la 2nda scelta o l’amichetto…prima sarebbe stata disposta a divorziarsi e lasciare anche casa sua, 2 anni dopo invece non lo è più. E nel frattempo la vita di tutti i giorni, lo stress e le difficoltà economiche non solo ci hanno impedito di realizzare i ns. progetti ma hanno permesso anche che non ci aprissimo prima tra di noi. Infatti solo adesso sta avvenendo.
    Considerate che mi sono dovuto trasferire in un paesino dove non conosco nessuno, coi colleghi purtroppo esco poco, gli amici non riesco quasi mai a beccarli…non mi resta quasi nulla in poche parole.
    Venuto fin quì per realizzare un futuro con lei e alla fine della giostra si sta quasi peggio di prima.
    Capisco che non c’è nulla di determinato nella vita ma a volte se non abbiamo delle certezze per cosa ci dobbiamo svegliare al mattino? per chi lottiamo con i denti per ogni minima cosa???
    E ogni giorno che passa so già che i ricordi diventeranno sempre più pesanti da sopportare e la sua freddezza mi toglierà tutte le energie.
    Spero che non mi giudichiate…la storia ve l ho raccontata solo in breve…mi sfogo quì perchè in realtà non ho nessuno con chi farlo altrimenti. Grazie a tutti

  3. 13
    Sofia -

    Caro GG..ti crediamo e immaginiamo che hai fatto tanti sacrifici..ma gli amanti sono e resteranno SEMPRE LA seconda scelta e basta…!gli uomini non lasceranno mai le mogli e le mogli mai i mariti!
    Sposata e pure relazione a distanza..praticamente impossibile!
    Hai creduto a un sogno che ti sei fatto solo te! E quando senti che c’è qualcosa che non va sia in amore che amicizia..in qualsiasi ambito impara A NON FAR FINTA DI NULLA E A CREDERE CHE VADA TUTTO BENE! INSISTI E APPROFONDISCI FINO A CHE NON SCOPRI LE COSE COME STANNO REALMENTE! l’avessi fatto forse a quest’ora non eri a questo punto

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili