Salta i links e vai al contenuto

Alla donna tradita oltre alla sofferenza tocca ricostruire il rapporto

Ho letto numerose lettere relative a casi simili al mio, di donne o uomini che vengono traditi dal loro patner. Ho riflettuto molto e trovo interessante un particolare: ebbene lui o lei in questione ammettono di avere sbagliato, di assumersi tutte le loro responsabilita’, si biasimano, non capiscono il perchè lo hanno fatto, che non hanno avuto nessuna giustificazione plausibile, che non capivano il dolore e il danno che avrebbero provocato. Il tradimento è una situazioni molto intrigante, nuova, eccitante ogni giorno di piu’ ed è chiaro che il piacere di trasgredire è troppo forte e non ci poniamo nessuna domanda, andiamo avanti a piu’ non posso ma prima o poi dovra’ finire è una situazione anormale. Ebbene, quando il tradimento viene scoperto ecco che cominciano i guai seri. L’uomo si accorge di avere sbagliato, si biasima, si condanna per quello che ha fatto, non trova nessuna giustificazione al suo ignobile gesto, non capisce il dolore e la sofferenza che ha provocato, non sa darsi pace. Consapevole dell’errore ti chiede umilmente perdono ma in realta’, ed è questo il punto, non sa cosa fare non sa come riparare al torto che ti ha fatto, all’umiliazione alla quale ti ha esposto e chiede a te di fare il possibile per dimenticare. Alla donna tradita oltre alla sofferenza, al torto subito, tocca il compito di ricostruire il rapporto ormai distrutto, di mandare giu’ l’amaro boccone, di ristabilire la quiete familiare. Ma con quale coraggio chiedete tutto questo? prima mandate il vostro matrimonio in rovina e poi chiedete a noi donne di rimediare al danno che avete provocato? Pensateci voi a rimediare il tutto noi siamo gia ‘abbastanza ferite voi avete sbagliato e voi dovete riparare. Prima vi siete divertiti con l’amante sfogando il vostro desiderio ed ora con i vostri gesti affettuosi e le vostre attenzioni volete rimediare ma vi assicuro che queste cose non bastano. E’ arrivato il momento di agire di fare qualcosa di concreto di mettere in moto il vostro cervello e non ragionare solo con il ca…o

L'autore ha scritto 13 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    AtomicGarden -

    Ancora con sta storia????!!!!!Senti,io capisco benissimo che tu ti senta amareggiata e delusa e ne hai tutte le ragioni ma guarda che non te l’ha ordinato mica il medico di continuare a “soffrire” e sopratutto a rimuginare su quanto è accaduto..Tempo fa ti è stato consigliato di “allontanarti” per un periodo da tuo marito,stare un pò da sola e riprendere a ragionare come una donna “single with kids” invece che come “moglie di uno scriteriato”..l’hai fatto?me sa de no…Ora tu continui a starci male (e guarda che nessuno ti condanna per questo,quello s..zo non è che ha avuto una scappatella si è fatto proprio la fidanzatina vorrei vedere che non ti girano le scatole..) e sinceramente non tiene più neanche la scusa che hai i figli,non vuoi buttare 30 anni di matrimonio eccetera…Insomma cara Gabry,tu devi farti valere…ed è inutile che accusi gli uomini in generale..fortunatamente non tutti i quarantenni maschi intraprendono relazioni extraconiugali,ci son pure le donne che le intraprendono e i mariti sono coloro i quali “devono superare il misfatto e riprendere in mano le redini del matrimonio”..E poi,a volte mi fa rabbia sentire parlare di tuo marito come se avesse 5 anni,infatti da quello che scrivi si intende questo “a volte preferirei non averlo mai scoperto”..cioè,è un bambino che finchè poteva, metteva le sue manine in due vasetti di caramelle all’insaputa della madre ed era felice,poi non appena la mamma lo ha scoperto ha chiuso e nascosto un vasetto pensando che forse suo filglio non è il massimo dell’onestà anzi…è troppo goloso..Che poi dica “no mamma le tue caramelle sono più buone”..insomma…Gabry cerca di farti forza e se intendi perdonare il ragazzino…perdonalo e basta è inutile andare avanti così a rimuginare tanto non risolvi niente..sono cose che (purtroppo) succedono…Anche io ero munito di protuberanze alla testa a mia insaputa…poi si sa,le bugie hanno le zampette corte ed inciampano….Dai su…

  2. 2
    Ombra -

    personalmente più che un messaggio generico, mi sembra uno sfogo personale.. forse dovresti risponderti da sola.

  3. 3
    James Bond 2000 -

    Cara Gabry leggo sempre volentieri i tuoi interventi e credimi capisco molto bene i tuoi stati d’animo, ma quando dici che “Lui” deve fare qualcosa non capisco proprio cosa, il danno è fatto e non capisco cosa potrebbe mai aggiungere al dolore che ha provocato!
    Come già ti ho detto in un mio precedente intervento, io sono la persona meno titolata per dare consigli in questo genere in quanto in 20 lunghi anni di matrimonio non ho mai tradito mia moglie, ma credimi le occasioni nella vita non mi sono mancate, avendo un lavoro e una vita molto piena le conoscenze e amicizie femminili a volte in maniera naturale evolvono in “qualcosa di più”, ma mi sono sempre fermato in tempo pensando alla donna che amo e a mio figlio, ebbene perchè ti racconto questo? perchè dentro di me sento un vuoto, un vuoto che fà male, che pesa di cose non fatte, di occasioni perdute!
    Sì è vero io non ho rimorsi nella vita ma ho molti rimpianti, i miei amici se la spassano, conducono una vita di facciata esemplare di pura finzione e poi scopano a più non posso, ti dirò anche le loro mogli li eguagliano ma poi sono sempre tutti carini e irreprensibili all’esterno.
    Ti ho anche confessato precedentemente che ho avuto solo una donna nella mia vita, non è questa una confessione facile per un uomo, mentre mia moglie ha un passato, ha avuto precedenti partner sessuali, questo per farti capire quanto può essere forte dentro di me la voglia di trasgredire, aggiungi che tutte le occasioni mancate erano delle ragazze molto più giovani di me, una di queste si era perdutamente innamorata di me e credimi ho dovuto usare parole e frasi che non pensavo nei suoi riguardi per allontanarla.
    In quel periodo questa ragazza( che era una mia collaboratrice) è finita in ospedale ricoverata d’urgenza per un problema respiratorio grave, la madre telefona a casa mia di sera tardi piangendo, eravamo ancora a tavola tutta la famigliola, lei voleva vedermi, voleva vedere solo me, ho incrociato lo sguardo di mia moglie che mi ha detto con voce flebile: vai! capisco!
    Successivamente quando si è ristabilita ho tentato di chiarire in maniera morbida con lei cercando comunque di restare buoni amici come sempre, ma non è stato possibile, ho dovuto trattarla male e penso che mi odierà per sempre.
    Tutto questo per dirti (non mi giudicare male) che a tuo marito quasi lo invidio, lui al contrario non ha rimpianti ma rimorsi, ha preso dalla vita quello che la vita può dare perchè la vita è una sola, Io invece piango spesso la notte cercando di lenire il dolore delle mie frustrazioni di “Uomo a metà”!
    Sì è vero il mio nome (james bond) è l’esatto contrario di quello che io sono e che non sarò mai!
    Per la cronaca: mi moglie da allora è molto più affettuosa, molto più disponibile a letto, molto più gelosa (non lo era mai stata), molto più innamorata!

  4. 4
    shaolin -

    Mi sa allora che io ho trovato la donna peggiore che esista allora!!
    Io sono nella tua stessa situzione solo che mentre io tiravo dritto e nn sono mai caduto in tentazione lei ha fatto la puttana .. ma la puttana davvero.. Se leggi il mio articolo potresti capire.. Io ti do ragione,, Cmq sappi che siete anche voi cosi.. E quando lo fate voi fa ancora piu male.. Lo so è sbagliato ma da parte vostra non si aspetta una cosa del genere.. A me è capitato purtroppo.. Sono stato ferito troppo da lei,, mi riprenderò e spero mai di sfogare la mia rabbia su una ragazza che merita davvero.. Sarebbe ingiusto,, ciao

  5. 5
    gabryfra -

    Per atomicgarden. atomic caro, la lingua batte dove il dente duole.Sto ponderando l’idea di stare un po per i fatti miei ma ho il mio lavoro che purtoppo non mi permette cosi’ facilmente di poterlo fare.Ti ringrazio per avermi risposto ma non è un dovere farlo per cui puoi la battuta “ancora co sta storia” potevi evitartela.Comunque quello che ho scritto vale per entrambi i sessi ma siccome sono donna permettimi di parlare, se ci sono uomini che lo facciano pure….
    per james.carissimo ti posso assicurare che il comportamento che hai avuto è stato esemplare non devi biasimarti se non hai sfruttato le tue occasioni perchè credimi non sono affatto indispensabili e avrebbero forse potuto causarti seri problemi.Ti senti vuoto? ma che dici! sei pieno di virtu’ e devi essere fiero di te stesso devi essere felice per avere la coscienza pulita perchè tradire fa ma anche a se stessi

  6. 6
    ChiaraMente -

    Per cinico che sia il discorso arriva sempre il momento di prendere la decisione: o si decide di chiudere con il fedifrago o si decide di proseguire. Nel primo caso è questione di tempo ( per dimenticare, superare la delusione etc); nel secondo caso c’è una fase dove il tradito esprime tutto il suo “disappunto” (lecito) e una seconda in cui rinuncia al suo ruolo di vittima e ammette di averci avuto una parte, sia pure inconsapevole. Perchè se non si rinuncia al ruolo di vittima è inutile stare con un uomo covando rancore e aspettando “il risarcimento”. E naturalmente il discorso è valido per uomini e donne. Non è un caso, credo, che poche coppie sopravvivano a un tradimento.

  7. 7
    Roberto -

    Non tradite, non tradite mai… ci si complica soltanto la vita, prima di fare una cosa del genere è meglio pensare molto bene a ciò che si prova per la persona che si ha al proprio fianco, se quella persona conta tanto allora non fatelo. Io non ho mai avuto rimpianti quindi non so cosa si prova però conosco i rimorsi e posso dire che è meglio non provarli.

  8. 8
    gabryfra -

    Per Roberto
    sapessi quanto hai ragione,ma purtroppo nonostante l’amore si tradisce lo stesso e credimi sta cosa io non la capiro’mai.Sai cosa devo sentirmi dire?Mia cara ti amo,sei l’unica donna davvero importante,senza di te la mia vita non ha nessun senso,sei quella che mi da coraggio e via di seguito…mia cara io ti amo ma ti ho tradito,booooo.Non fare mai una cosa del genere, mai,è un po come morire,ti crolla il mondo addoso,ti senti delusa,amareggiata e soffri davvero tanto per il male che ti fatto,per come è stato spietato,egoista,crudele,stronzo….Spesso leggendo un libro o guardando un film mi è capitato di storie simili alla mia ma credimi non si riescono a capire veramente,solo quando si provano sulla propria pelle, la senti bruciare e allora capisci il vero significato della parola sofferenza,tormento etcc…ciao

  9. 9
    anna -

    ciao forse io sono solo una ragazzina però credo di ever capito abbastanza dell’amore… ho solo 17 anni e avvolte credo che l’amore e qualcosa di magico, di misterioso, di intenso…e quando poi ti accorgi che alle spalle vieni pugnalata è una grossa sconfitta.. ti senti sola..credi che l’amore non esiste ma infondo sai di averlo vissuto!!! io non sono stata mai tradita..io è il mio lui ci amiamo tantissimo però se un giorno vivrò questo atroce momento forse non so se sarò capace di andare avanti anche se faglierla pagare sarebbe l’ideale ma penso sia meglio fare la persona grande e non abbassarsi hai suoi livelli!!! avvolte e diffiile ma credo che tutti possiamo farcela…la vita e bella e bisogna godersela giorno per giorno anche se uno “stronzo” te la stava rovinando…ma basta essere forti e dirsi: “devo andare avanti”…… ciao ciao

  10. 10
    albanascente -

    sono albanascente

    ciao gabryfra,
    ho letto che sei sposata da 30 anni, io da 37. Hai già scritto di questa storia? Con che titolo? Ho una storia simile con le dovute differenze (ho scritto sotto diversi titoli che probabilmente hai letto).
    A differenza di te mio marito non mi ha chiesto perdono, è una parola che non si addice alla sua peronalità. Mi ha chiesto, dopo avermi umiliato, se sono disponibile ad un’apertura allora lui sarebbe dispomibile. Dovrei rispondere prima io e se fossi dispomibile di fatto dovrei mettere tutto nel dimenticatoio? Per ricominciare dovremmo uscire con gli amici.a divertirci……..questo mi ha detto.
    Non si è nemmeno speso in prima persona.
    Come chiamare questo comportamento? Non mi va di riscrivere la mia storia, io ancora mi chiedo come mai tanta durezza, superbia, superficialità, anche di fronte all’esplosione della famiglia intera. Abbiamo due figli grandi, uno in casa e una no. Guardando da lontano il suo comporamento sembra che non se ne renda conto. Il suo non è un tradimento recente (che possono esserci comunque); ha avuto una storia 30 anni fa con la mia migliore amica che da sempre e fino alla scoperta del fatto (marzo 2010) è venuta in casa mia, io mi confidavo con lei e non sapevo di quella storia lunga mesi che mio marito non avrebbe voluto concludere (quando avevamo i figli di 6/7 anni). Me lo ha detto lui per umiliarmi perchè subendo molestie morali e svalutazioni e contestualmente insistenti richieste sessuali, dopo alcuni anni di queste vessazioni e incongruenze gli ho detto che se prima non avessimo parlato del perchè di questo trattamento non avrei voluto più avre rapporti sessuali con lui, e così ho fatto, dal momento che non ha voluto parlarne ma solo proporre sesso.
    Presto se ne andrà a vivere nell’altra casa adiacente.
    Io sono distrutta per i ricordi, soprattutto quelli belli a cui è difficile riferirsi ora senza vederli falsati, per la famiglia che è ditrutta, per il suo comportamento tuttora svalutante.
    Ogni tanto mi illudo che non sia successo nulla e invece……..

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili