Salta i links e vai al contenuto

È gentile, premuroso e mi adora, ma avrei una gran voglia di lasciarlo

di

Ciao, è la prima volta che scrivo in questo blog. In realtà è la prima volta che scrivo qualcosa di personale a degli sconosciuti e mi sento un po’ imbarazzata. La mia situazione è questa: ho 27 anni e sono fidanzata da quasi nove anni con un ragazzo meraviglioso. Lui è il classico bravo ragazzo, quello che tutti i genitori vorrebbero a fianco delle loro figlie. E’ gentile, premuroso, c’è sempre quando ho bisogno, e soprattutto mi adora. Era così anche per me fino a un po’ di tempo fa, finché non ho cominciato ad avere dubbi su quello che provo veramente nei suoi confronti. Prima avevo sempre voglia di stare con lui, di uscire insieme a lui, non mi pesava il fatto di stare assieme, mentre ora  sto bene anche senza di lui, solo con i miei amici. In tutto ciò si aggiunge il fatto che ho conosciuto altri ragazzi, niente di che, solo amicizia. Ciò non toglie però  il fatto che ho iniziato ad avere voglia di approfondire certe conoscenze ma mi sento frenata per via della situazione.  Lui, comunque, si è benissimo reso conto di come sto e del fatto che mi sono allontanata da lui ma non fa niente. Insomma, non so che fare, da un lato sono dilaniata dai sensi di colpa per come mi sto comportando nei suoi confronti, dall’altro avrei una gran voglia di lasciarlo e di fare la mia vita, ma ho paura di pentirmi amaramente. Mi sento frustrata perché sto continuando a trascinare una situazione che mi opprime in modo devastante e non so cosa fare. In tutto ciò si aggiunge il fatto che i miei lo adorano e lo vedono come l’uomo perfetto, e pensano che non troverò nessun altro come lui (bravo, educato, ricco, ecc.), me l’hanno anche ripetuto più volte. Scusate lo sfogo, ma sono veramente confusa. Spero che qualcuno mi risponda al più presto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

18 commenti a

È gentile, premuroso e mi adora, ma avrei una gran voglia di lasciarlo

Pagine: 1 2

  1. 1
    666 -

    hai semplicemente voglia di sperimentare, hai passato anni in cui, di solito, si fanno esperienze sempre con la stessa persona. Guarda che solo perché stai bene anche quando lui non c’è non vuol dire che non lo ami ma semplicemente che sei una persona indipendente e questa è una cosa sana. Credi che due persone per stare insieme debbano stare appiccicati? Quello non è un tipo di rapporto sano. Hai tutto, hanno ragione i tuoi e di sicuro te ne pentirai amaramente ma se ti interessi ad altri tanto vale lasciarlo piuttosto che fargli le corna. E non puoi pretendere che lui ti supplichi di restare. Cosa vorresti che facesse? Non credi che invece rispetti la tua privacy e i tuoi spazi? Sai quanti uomini non ti farebbero uscire di casa mentre stanno a incornarti dalla mattina alla sera? Credo che molte tue colleghe ti odieranno. Hai 27 anni non 16, non fare la ragazzina in preda alle emozioni.

  2. 2
    basta -

    Eccone un altra… hai scritto nel posto sbagliato. Ma pensa te cosa mi tocca leggere. Pazzesco..

  3. 3
    nevealsole -

    In teoria se una persona a 27 anni sta con qualcuno, vuol dire che ritiene quel qualcuno la persona della sua vita, o giù di lì. Nove anni sono tanti anche perché, considerando che avevi 18 anni quando la storia è iniziata, le vostre personalità si sono evolute nel passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Non dici quanti anni ha lui ma deduco che abbia la tua età o pochi anni in più. Azzardo nel dire che, se prima di lui non hai avuto altri ragazzi, o comunque non hai avuto sufficienti esperienze, può essere che tu senta questa necessità adesso. In più dici che lui ti adora quasi ti vede la sua dea dell’amore, è il ragazzo perfetto: tu non devi chiedergli nulla, e questo suo essere “servizievole” lo fa apparire scontato ai tuoi occhi, noioso. Questo suo atteggiamento annulla quella tensione giusta che si crea tra due persone che stanno assieme, tra amanti, e può ammazzare la passione. Lui ti adora e tu no, perciò immagino che a volte lui ti stanchi ti infastidisce. Lui è estremamente prevedibile. Dici che si è accorto del tuo allontanamento, ma non gli dà peso perché probabilmente non tiene nemmeno in considerazione l’idea che tu possa lasciarlo dopo tutti questi anni di suo irreprensibile comportamento. Ti crede la donna della sua vita. Mi verrebbe da dire che lui ti ama e tu no; in realtà la colpa di questa situazione è anche sua. Questo ragazzo va “svegliato” nel senso buono, devi assolutamente dirgli quello che senti in questo momento e fargli capire che rischia di perderti, che tu non sei la sua porcellana o la sua dea perfetta ma la sua compagna, e che hai bisogno di brio non di calma piatta. Gli devi metter davanti le cose chiaramente perché, dal suo punto di vista, non hai motivi per non volerlo più. Per quanto riguarda i genitori, loro vorrebbero sempre il meglio per noi, ma gli amori restano nostri indipendentemente dal loro giudizio.

  4. 4
    Rossella -

    Al momento non sembra consapevole del fatto che non ti ama. Che dire? Dovresti parlargli della tua insofferenza e dirgli che anche se è l’uomo migliore di questo mondo non siete una coppia. In caso contrario non sarebbe stato necessario mettere i sottotitoli. E comunque è preferibile soffermarsi solo sui ragazzi che ti assecondano in tutto. Quando mai dovessi incontrare un uomo che ti da l’idea di voler replicare ti consiglio di non avertene a male perché molti uomini sono a digiuno della grammatica della coppia. Partono come degli autentici dilettanti allo sbaraglio e diventa imbarazzante fare nave scuola.

  5. 5
    ets -

    ah… quindi hai voglia di darla un po in giro. Interessante

  6. 6
    marinella -

    Ciao… Ho la sensazione che questo ragazzo sia perfetto… forse un po’ troppo perfetto, magari un po’ appiccicoso o dipendente da te? Un po’ soffocante? Dimmi tu… E poi, di cosa potresti pentirti amaramente? Anche io esco da una storia di tanti anni. Ora guardandomi indietro posso dirti che ogni tanto ci si deve fermare e chiedersi: perchè stiamo ancora insieme? Dove vogliamo andare? Abbiamo bisogno di crescere un po’ ognuno per conto suo? A me queste domande hanno aiutato tanto. E dopo mesi posso dire di esser finalmente serena e più forte, perchè so che devo contare solo su di me… Quando si è in coppia si pensa sempre per due, magari ci si priva di fare esperienze che ci facciano stare troppo lontani dal nostro fidanzato ecc. però secondo me, da quel che sento, nel vostro rapporto vi siete adagiati un po’ per inerzia e forse state insieme per una scelta di comodo (lui sa che ormai ha te e tu allo stesso tempo lo stimi perchè ha tante qualità). Tutto questo potrebbe aver lasciato in fin di vita il vostro amore. Parlatene con sincerità e schiettezza, ma prima di parlarne con lui parlane con te stessa. Lascia stare quel che pensano i tuoi, davvero, ascoltati! Non stare con qualcuno solo per la sicurezza presunta che ti da, tanto stareste male entrambi! E’ questo che mi sento di dirti. In bocca al lupo! :)

  7. 7
    Paxissimo -

    Hai omesso il dettaglio non irrilevante di come va a letto.
    Probabilmente il problema, come sempre, è tutto lì.

  8. 8
    Golem -

    Purtroppo non hai avuto il tempo di frequentare il ” bad boy” e affini che ti fa vivere sulle spine perché sfugge, è imprevedibile e pure complicato, che non guasta. È un passaggio naturale nel mondo femminile, che ama molto essere dalla parte di chi vuole vivere epicamente il rapporto con l’altro sesso. Azzardo eh, ma solo perchè constato sempre più spesso che in molte giovani donne la presenza di un partner affidabile non pare essere una caratteristica apprezzabile. Peró è chiaro che questo ragazzo ti ha annoiato, temo proprio per l’ultima caratteristica citata, e non credo che ci sarà un futuro per lui nella tua vita.
    Forse proverai altre strade e magari ti innamorerai di uno “interessante”, misterioso, forse un intellettuale controcorrente, o forse un artista incompreso, oppure uno che ha avuto un’infanzia difficile ed è diventato un anaffetivo che peró sei certa che il tuo amore salverà. Ma probabilmente sarà solo uno che ti sembrerà semplicemente “brillante”, dai, perché si capisce che sei una brava ragazza e non vai in cerca di rogne. Passeranno, sei, sette, otto anni e scoprirai che è diventato noioso come quello di prima. E forse che era anche un coglione. Succede, Livia87.

    «È un inferno essere amati da chi non ama né la felicità, né la vita, né se stesso, ma soltanto te»

    Elsa Morante, “L’isola di Arturo”

  9. 9
    Luca -

    Che schifo alcune donne…tutte uguali….se il rapporto è duraturo e con una persona seria e matura si stufano e la vogliono mollare in giro a destra e manca…poi quando hanno fatto collezione di cazzi ritornano indietro dal bravo ragazzo mollAto che gli chiude la porta in faccia. .e così muoiono dal dolore..masochiste.autolesioniste..

  10. 10
    666 -

    Grande ets

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.