Salta i links e vai al contenuto

Una risposta che ti spiazza…

di

Ho 23 anni e lui 25 convivo col mio ragazzo da un anno e mezzo. Niente fedine niente pensieri su un matrimonio nulla, io lavoro mezza giornata e lui tutta, vado a casa cucino e svolgo le faccende di casa…. tanti litigi inutili, lui si arrabbia per tutto, non so come prenderlo. Non sono brava in cucina diciamo però comunque ci provo e mi arrangio il piatto non glielo faccio mai mancare assolutamente. Ma sembra che a lui questo non basti, Una mattina gli chiedo cosa prendo oggi per mangiare? domanda tanto per non l’avessi mai fatto che lui inizia ad urlare, Perché devi comprare le cose in frigo ci sta tutta quella roba fai la zucca e io ok… ma non so come si fa però ci provo.. e lui ancora più arrabbiato se ne va sbattendo la porta, dopo 10 minuti mi arriva un SMS.. non vengo a mangiare a casa… beh ci resto male ovviamente, provo a mandargli vari SMS per chiarire nulla arriva la sera lui non viene, e lo chiamo lui non voleva venire a casa a dormire per così poco dicendomi che non sapevo prendermi cura di lui… per una zucca??? cosa?? Alla fine come al solito orgoglio da parte anche se so che in fondo non ho fatto nulla di male e gli chiedo scusa.. lui viene e gliela faccio trovare cucinare spiegandogli che dovrebbe fammi provare non reagire così… poi ieri mattina facevo colazione appena alzata momento mio relax e mi chiede butta la spazzatura dopo… io ok ma non ora tanto e presto, di nuovo ad arrabbiarsi ma per fortuna dura poco… stamattina invece per dirgli scherzando ghiacciolo perché non mi aveva abbracciata al mattino ma scherzando, ha cominciato a trattarmi male mi hai rotto il cazzo, non mi risponde e forse non viene a pranzo… non so come prenderlo… ha anche molti pregi mi coccola si però in un anno e mezzo gli ho chiesto perché non hai mai pensato di fare le fedine?? e lui perché non seguo le regole le cose le faccio quando me le sento vedi che molte coppie dopo queste cose si lasciano… e io domanda legittima allora non sei convinto… e lui ecco lo sapevo che pensavi male… e ho chiuso li la cosa poi è venuto a letto dicendo ti amo sei la cosa più bella… si ma allora perché cavolo mi tratti così è ti arrabbi con poco… cosa devo fare.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

10 commenti a

Una risposta che ti spiazza…

  1. 1
    Rossella -

    Ad oggi ti posso dire che non mi sposerei perché il mondo di oggi è tarato sul modello della coppia aperta e/o del matrimonio come tomba della femminilità di una donna. La gratificazione va cercata altrove… gli uomini non dovrebbero arrabbiarsi perché la maturità passa anche dalla consapevolezza che i primi passi non andavano nella direzione della vita coniugale. Non è un dramma, ma devi fare pace con la mia tristezza come hanno fatto generazioni di uomini. Non siamo macchine. Infatti ti posso dire che nonostante tutto sceglierei di far dipendere la mia gratificazione dal matrimonio… sarà un onesto 30% che ha il valore reale di un 100% pieno. Il matrimonio come sacramento si fonda sulla verità.

  2. 2
    gimmy -

    jessie,
    è solo un maschilista immaturo che non ha capito che nella convivenza di un rapporto a due, le cose vanno fatte distribuendosi i compiti. Tu non sei la sua schiava! Dato che lui non segue le regole, fallo anche tu, prova ad andartene via, senza preparargli pranzo o cena, non farti sentire, e adotta i suoi stessi metodi… vediamo se continua a fare ancora lo spavaldo o avere questi bruschi atteggiamenti da padrone.
    Arrabbiati, piuttosto che scusarti, altrimenti sarai sempre succube dei suoi umori e modi di fare arroganti che non meriti. Digli in maniera abbastanza esaustiva che non ti piace essere trattata con i suoi modi prevaricatori che si ritrova, che fai il possibile per essere una degna compagna e che lui non lo fa altrettanto con te. Se questo è il futuro che vuole riservarti sei messa male. Storie cosi non reggono a lungo, e continuando in questo modo, è capace di lasciarti attribuendo a te le colpe.

  3. 3
    Gaudente -

    devi imparare ad essere una compagna di un qualche utilita’ : da quanto ho capito non sai ne’ cucinare ne’ fare la spesa senza sputtanare i soldi , per forza che lui – giustamente – si incazza.

  4. 4
    marinella -

    Mi dispiace ma non è normale che si arrabbi così tanto per delle stupidaggini, credo che fra voi ci siano cose non dette… Non è possibile vivere camminando sulle uova per non farlo arrabbiare… Tanto si arrabbierà comunque… Non mi sembra una persona col quale si può essere felici… Fossi in te tornerei a vivere da sola piuttosto, tutti abbiamo il diritto di essere trattati con rispetto. Un abbraccio

  5. 5
    nanu -

    Come ti capisco!!!
    Prima dicono “sei la cosa più bella, la cosa più preziosa che ho, la parte più bella della mia vita” e poi ti trattano senza rispetto.
    Dovremmo avere più rispetto noi di noi stesse e andarcene…ma quanto è difficile allontanarsi da chi si ama…
    Se ti va di confrontarci, sono qui.

  6. 6
    Harlock -

    Seriamente, ma davvero ti serve un consiglio su cosa dovresti fare?

  7. 7
    Sofia -

    Cara Jessie……sono totalmente d’accordo con Jimmy..non durerà tanto questa convivenza..altroche’ matrimonio..!
    Innanzitutto..sei ancora molto giovane per andare a convivere…a questa età dovresti pensare a essere libera e divertirti con le amiche..cmq se hai deciso di provare la convivenza..come vedi..stai provando e sta andando male…
    Si prova a convivere proprio perché ci si conosce l’uno con l’altro…
    E come vedi il tuo ragazzo ha un carattere di merda ed è un vero stronzo!!
    Con il carattere che io la zucca glie l’avrei tirata sulla testa!!
    Altro che’ cuninarla…e ancora chiedere scusa!!
    Sei alla inizio è normale che devi ancora imparare a cucinare o fare le faccende di casa…ma si impara piano piano ..l’amore non si fonda su ste stronzate..fare il risotto..la zucca..buttare la spazzatura!
    Ognuno in casa deve fare un po..e tu imparerài a cucinare..ma domandati prima se è l’uomo giusto per te?
    Ti sta mentendo….non ti ama.. Anzi non ti sopporta proprio e tutto di te lo irrita…e si vede da ogni suo comportamento…si capisce benissimo che è totalmente pentito di essere andato a convivere con te!e che ti dice che ti ama per farti piacere ogni tanto!
    Nell amore …cara Jessie ci vuole rispetto educazione…comprensione..il tuo ragazzo non sa nemmeno cosa sono ste cose! Quindi..o lo affronti e gli parli seriamente dicendo le cose come stanno,cioè gli chiedi se veramente ti ama ,se veramente vuole andare avanti, se ti dice si,allora tu fatti vedere forte..non esiste che sei zerbino così, gli dici che se vuole che tu stai ancora con lui lui dovrà cambiare totalmente atteggiamento!
    Poi dagli del tempo…
    SE NON CAMBIA….UN POMERIGGIO CHE È AL LAVORO FAI LE TUE BELLE VALIGIE E TE NE VAI…E TE NE TORNI A CASA TUA!
    E POSSIBILMENTE NON CASCARE POI A TUTTE LE STRONZATE CHE TI DIRÀ!!!!
    SALUTI…

  8. 8
    chaponine -

    Concordo totalmente con gaudente: vai a fare qualche corso di cucina o fatti insegnare da qualcuno. Possibile che a 23 anni non sai cucinare? Andate all’università ad imparare quelle quattro cazzate e sulle cose pratiche non sapete fare nulla.

  9. 9
    aventador 01 -

    Da come l’hai descritto, mi sembra che il tuo ragazzo è sempre incazzato nero, probabilmente ha un qualche problema di comportamento, e solo ora lo stai conoscendo veramente. Questo non è amore di sicuro, ma è un chiaro sintomo di allarme. Vuoi veramente un consiglio: vattene via prima che la situazione precipiti e ti metta le mani addosso. Dammi retta….

  10. 10
    Condor -

    che ridere vedere le diverse risposte m/f :-)
    @jessiej se stai con lui vuol dire che ti sta bene cosi, altrimenti trovati un uomo più adatto e che sappia cucinare.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.