Un gesto che le faccia capire quanto tengo ancora a lei

di innamoratoancora

Ciao a tutti,
alcuni giorni fa ho scritto una lettera dal titolo “vorrei essere giudicato”, con molto stupore da parte mia ho ricevuto 10 commenti ciò mi ha fatto molto piacere. Ora mi trovo in una situazione strana non so come comportarmi con mia moglie, ormai viviamo da separati sotto lo stesso tetto un po’ per i figli un po’ perché forse non so dove andare e tanto (forse spero io) perché non riusciamo ad allontanarci, io sono convinto di amarla tanto e di poterle dare ancora tanto, lo stesso penso lei a me, ma i problemi che abbiamo avuto, come ho raccontato nella lettera precedente non ci permettono di stare insieme.
Io vorrei fare qualcosa non so un gesto un’azione una qualsiasi cosa che le faccia capire quanto io tengo ancora a lei, e farle capire che non sono quel mostro che oggi lei vede. Ho provato con messaggi ma all’inizio pensavo di aver aperto una strada che però lei ha bruscamente chiuso, ho scritto lettere ma lei non vuole nemmeno leggerle (questo mi ha fatto infuriare tanto).
Le chiedo sottovoce se sta sul divano di potermi sdraiare vicino a lei mi aspetto un no ma spero in un miracolo, e qui ho i miei dubbi devo insistere? Forzare o ciò la renderebbe più aspra ? abbiamo litigato tanto anche con parole grosse e smisurate, ora invece abbiamo toni più pacati a volte gentili e lo so che ciò non mi basta ma non voglio accelerare o paura di ritornare a discorsi di una settimana fa. Penso è meglio far scorrere acqua sotto i ponti, e poi penso se passa troppa acqua potrebbe capire non so o abituarsi che sta bene anche senza di me e questo me la farebbe perdere completamente.
Non so sinceramente non so come poter farle capire che di me può fidarsi che ho fatto delle cavolate ma l’amo tanto e troppo per tradirla.
Io penso, ma è un mio pensiero, che lei è convinta che stando in questa situazione io non regga e che prima o poi farò lo “sbaglio” di rituffarmi sulle chat o in cerca di chi o cosa che potrebbe “rincuorare”, ma si sbaglia, lei che difficilmente si sbaglia questa volta si sbaglia, lei pensa che siccome io ho sempre dato molta importanza al sesso non riesca a starne senza, invece non so per uno strano o comprensivo comportamento umano, ora il sesso e il mio ultimo pensiero non ne sento né il bisogno e né tantomeno la necessità, l’unico bisogno che sento è quello di poter accarezzare mia moglie, abbracciarla e sussurrarle che l’amo ancora come il primo giorno.

  

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Un gesto che le faccia capire quanto tengo ancora a lei

  1. 1
    andy -

    “io sono convinto di amarla tanto e di poterle dare ancora tanto, lo stesso penso lei a me, ma i problemi che abbiamo avuto, come ho raccontato nella lettera precedente non ci permettono di stare insieme”

    REPEAT: okkio.
    le ho passate sulla mia pelle queste cose.

    può essere il suo inconscio, che vorrebbe esplodere una volta per tutte, ma ha paura di perderti (sai com’è.. ci vuole coraggio a lasciar la strada vecchia.. si deve essere CERTISSIMI della nuova ed è moltooooo difficile).
    può essere che qualcuno le mandi dei segnali e in quei giorni si inventi i litigi.

    ti spinge lei a farti comportar male (e secondo me ne è consapevole) e sta cosa di internet potrebbe essere una ripicca del TUO inconscio perchè lei non si comporta come dovrebbe.

    una finta ripicca però, per compensare la mancanza del calore che TI DEVE.
    ma se il calore non c’è dentro… cosa può darti?

    e se è così FIDATI CHE SE VAI SU INTERNET non gliene può fregar di meno ed è solo l’orgoglio che la agita…

    okki aperti, più parli e più mi sembra di trovare analogie con la mia situazione.

    OKKIO a dar per scontato il fatto che ti ama OKKIO!!

    criminalizzati di meno ed indaga di più che quando sarà troppo tardi, non potrai più riparare.

    questo è il mio consiglio.

  2. 2
    innamotatoancora -

    andy, mi dispiace capisco cosa provi io nella mia vita prima di incontrare mia moglie avevo a che fare con donne come quella che ti ha fatto soffrire, ma non tutte sono uquali c’è una piccola % che non e cosi e non lo doco perche e mia moglie, forse tra breve sarà un ex ma lei non è cosi appartiene alla piccola % che e diversa, ed il mio rammarico più grande che persa lei mi ritroverò, se mai avrò la forza di conoscere altre persone, ad imbaccarmi in tipe cosi allora sinceramente credo che nella mia vita non ci sarà posto per nessun altra donna. mia moglie potrà se vorrà ritornare da me quando vuole perche di lei mi fiderò sempre, nel frattempo l’unica donna della mia vita sarà solo mia figlia.

  3. 3
    andy -

    innamoratoancora forse non mi hai capito:
    guarda che io pensavo le stesse cose che pensi tu.
    tutti pensiamo di stare assieme alla piccola % quando ci stiamo assieme, poi la realtà ti viene sbattuta in faccia ed è ben diversa.

    la verità è che non assolutamente vero che le donne sono tutti uguali e gli uomini sono tutti uguali, in realtà siamo tutti diversi e non ci sono percentuali:
    in realtà è l’amore che è uguale per tutti.

    e quindi io ti dico okkio:
    il tuo è evidente, ma il suo?

    spero che da qui a poco si ritrovi lei e non che ritroviamo qui te a scrivere che di tua moglie non ci avevi capito nulla e che lei..
    è uguale alle altre!

    tutto quello che mi hai scritto e che dici ora l’ho fatto, subito e detto prima di te (specie il fatto che dopo 1000 disavventure avevo trovato una ragazza seria… si.. seria nel fingere che mi amasse!).
    ma l’amore è una cosa talmente palese..

    io non mi sognerei mai di litigare con i miei suoceri se amo mia moglie per esempio.
    figurati che gli voglio tuttora ancora un pò di bene.

    io ho il dovere solo di dirti okkio che potrebbe essere come me.
    poi se non lo è tanto meglio.

    ma okkio.

    ciao

  4. 4
    ant -

    innamoratoancora, ti prego, reagisci! se vuoi un modo per perderla definitivamente, allora continua ad elemosinare il suo amore, come mi sembra tu stia facendo. credimi, non c’è modo migliore per spegnere ogni barlume di attrazione.

    mi vengono i brividi a leggere le cose che scrivi:

    “Le chiedo sottovoce se sta sul divano di potermi sdraiare vicino a lei mi aspetto un no ma spero in un miracolo,”

    ma ti rendi conto di cosa scrivi?! scusa se sono molto diretto, ma tu devi darti una svegliata, e subito!
    amare una persona non vuol dire prostrarsi ai suoi piedi. se ti comporti così, non la stai amando, perché vorresti negare che ci sono dei problemi tra voi; vorresti, in fondo, fare finta di niente. e questo perché hai una paura assurda di perderla.
    staccati da quest’idolo che ti sei costruito nella testa, tirala giù dal piedistallo, guardala per quello che è, con i suoi pregi e difetti. perché sono i suoi difetti, i suoi limiti, i suoi egoismi a farti soffrire. mettila al tuo stesso livello, perché è lì che deve stare. siete due esseri umani, con le loro imperfezioni. allontanati da questa idea falsata che hai di lei e di te stesso, riconoscendo i limiti di entrambi, che non vi fanno essere felici insieme. solo così potrai capire se la ami veramente, con le sue parti belle e le sue parti brutte. e lo stesso potrà fare lei.

    in bocca al lupo, io ci sono passato, e a causa dei tuoi stessi errori ho perso una persona a cui tenevo (e tengo) moltissimo.

  5. 5
    andy -

    ragazzi in amore non ci sono tattiche.
    bisogna essere se stessi.

    il problema non è come si comporta l’autore della lettera, o come ti sei comportato tu ant.

    RAGA’ L’AMOREEEEEEEEEEEEE.
    L’AMORE E’ QUELLO CHE ABBIAMO PROVATO NOI, ANT, E’ QUELLO CHE PROVA L’AUTORE!

    Tu l’avresti mai lasciata la tua donna?

    Ragà chi lascia non AMA e secondo me, non ha MAI amato davvero e completamente.

    Chi ama DAVVERO non riesce a lasciare se non ci sono motivi seri, anzi a volte anche se ci sono.
    E noi ne siamo testimonianza.

    E per questo che ho scritto.
    Non per convincere l’autore a cui ormai ho detto tutto, ma per convincere te Ant.
    Perchè ti sei preso a cuore l’autore e non te stesso.
    Ant: non hai colpe se sei stato lasciato, se non quella di innamorarti di una persona che non ti ama.

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
I commenti sono pubblicati alle ore 2, 6, 10, 14, 18, 22.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.