Salta i links e vai al contenuto

Mi faccio troppe paranoie

di

Sono un ragazzo e ho troppa paura dei giudizi degli sconosciuti. Io cammino tranquillamente per strada ma quando qualche sconosciuto mi guarda ( ragazzo, ragazza, anche i bambini), mi sento a disagio e mi faccio paranoie del tipo ” Chissà cosa avrà detto dopo? Avrà parlato di me? Cosa avrà pensato?” ecc….. Scrivo questa lettera perchè l’altro giorno io e mio padre eravamo in ascensore, insieme a noi c’erano anche una famiglia con un bambino e questo bambino diceva ” ciao” a mio padre, aveva guardato anche me ma non mi ha detto nulla e quando loro se ne sono andati mi sono detto ” Chissà cosa avrà detto il bambino di me, chissà se avrà parlato di me ai suoi genitori” ecc….. e ci sto pensando pure adesso. Insomma, che cosa devo fare per smettere di farmi tutte queste paranoie? Sono troppo preoccupato per cosa potrebbe dire la gente di me ecc….. 

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

4 commenti a

Mi faccio troppe paranoie

  1. 1
    Rossella -

    Si tratta di un quesito molto ricorrente. Le notizie di queste ultime ore mi hanno portato a riconsiderare le mie posizioni. L’altro ieri ti avrei detto che avresti dovuto reagire, magari fortificandoti nel carattere. Oggi ti dico: – si, ti guardano, ti giudicano e ti condannano!- Questa è la regola, la vita è una giungla e non devi cercare nessun riscatto morale.

  2. 2
    Angwhy -

    Hai anche altri argomenti o dobbiamo attenderci altre sessanta lettere dello stesso tipo?

  3. 3
    filipp -

    Ciao lucinho. Senti perché non vai da uno psicologo? Potrebbe veramente aiutarti e risolveresti molti dei tuoi problemi e paranoie. Dai, coraggio prova questa strada!

  4. 4
    camy -

    lucinho, il tuo è un problema psicologico, non c’è molto che ti possiamo dire. hai bisogno di una cura psicologica, per il livello di paranoia che raggiungi. non dico che è colpa tua, visto le brutte esperienze che hai avuto, ma puoi curarti prendendo in mano la tua vita, vai da uno psicologo che ti sa aiutare, forse quello dove andavi non è stato capace. non tutti sono bravi.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.