Trasloco linea telefonica per cambio indirizzo, gestore Infostrada

di valentinaperrella

Napoli lì, 26 marzo

Salve, Vi racconto la mia disavventura con il gestore Wind/Infostrada. Nel dicembre 2008 per motivi personali decido di trasferirmi a 50mt da dove abitavo prima, (preciso che quindi resta tutto invariato, stessa città, stesso comune, stesso indirizzo, cambia solo il n. civico che da 20 diventa 26) premetto che sia il vecchio indirizzo che il nuovo sono coperti dalla rete Wind/Infostrada, è per questo motivo che decido di mantenere lo stesso numero telefonico e quindi chiedere un semplice trasloco di linea telefonica. Ad inizio gennaio ’09 chiamo gli operatori del call-center per chiedere questo servizio, mi dicono di scaricare dal sito Wind/Infostrada il modulo da compilare e spedire affinché possa avere inizio la procedura di trasloco. Chiedo quali potranno essere i tempi di attesa e mi si risponde “da un minimo di 30 gg. ad un massimo 60gg. non oltre” e in aggiunta mi dicono che il costo di questo servizio sarà pari ad € 72, 00 e che comunque in questo periodo dovrò regolarmente pagare le fatture che mi arriveranno avendo stipulato in precedenza un contratto “Wind/Infostrada tutto compreso” che ha un canone mensile di circa € 20, 00. Detto ciò ho fatto tutto ciò che mi si era chiesto. Ho scaricato il modulo, l’ho compilato e l’ho spedito tramite una raccomandata con ricevuta A. R. alla Società Wind Telecomunicazioni SpA -Casella Postale 14155 – 20140 Milano Baggio (MI). Dopo qualche settimana ricevo una lettera dalla Wind/Infostrada che mi avvisa che la pratica di trasloco sta procedendo tranquillamente e che il servizio sarà attivo entro il 19 marzo 2009 (2 mesi in cui pagare comunque regolarmente le fatture!!! ) In questi due mesi continuano le mie telefonate ai call-center i quali mi rispondono sempre la stessa cosa “signora deve aspettare la telefonata dei tecnici che dovranno venire ad allacciare direttamente la linea telefonica ma non si preoccupi entro il 19 marzo 2009 il servizio sarà attivo”… resto in attesa allora della telefonata dei tecnici, arriva la data del 19 marzo e il servizio non è ancora attivo… sono ancora impossibilitata nell’effettuare o ricevere chiamate e quindi impossibilitata ad effettuare connessioni ad internet!!! Richiamo i call-center per un sollecito mi rispondono di pazientare ancora qualche giorno a causa di questioni burocratiche. Intanto dopo qualche giorno ricevo una lettera della Wind/Infostrada che mi chiede di inviare nuovamente la copia del modulo/contratto debitamente compilato e firmato. (anche se parlando con gli operatori del call-center mi confermavano che riuscivano a visualizzare a video la mia pratica e quindi il mio modulo/contratto compilato) Scarico nuovamente il modulo, lo compilo e lo rispedisco questa volta accompagnato da una lettera si sollecito in cui li esorto ad accelerare i tempi nell’esecuzione del trasloco di linea in quanto sono più di due mesi che la mia famiglia ed io siamo impossibilitati nell’effettuare o ricevere chiamate e quindi impossibilitati ad effettuare connessioni ad internet ed inoltre li informo che nella sede di ubicazione in cui è stato richiesto questo trasloco di linea vi è già presente la RETE WIND/INFOSTRADA quindi non mi è chiaro il motivo per il quale dover attendere tutto questo tempo. Ora sono in attesa di una loro risposta ma dichiaro si sentitami presa in giro da un’azienda che credevo seria ma che non è capace di garantire un servizio. Non so più cosa fare e a chi rivolgermi. Oramai chiamo tutti i giorni i call-center ma senza alcun risultato positivo. Concludo con il dire che noi cittadini, purtroppo, non siamo tutelati in nessun modo. Grazie per lo sfogo, Valentina

- L'autore ha scritto n.1 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

38 commenti a

Trasloco linea telefonica per cambio indirizzo, gestore Infostrada

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Alessandro -

    Ho gli stessi problemi. Nel mio caso il tecnico è venuto a casa, ha fatto l’allaccio il primo aprile 2009 e, forse in vena di scherzi, ha pensato bene di condividere la mia linea con un’altra famiglia; il simpatico risultato è che ogni telefonata al mio numero squillava anche a casa di qualcun altro e viceversa. Dopo due giorni, la mia linea è tornata muta (probabilmente conseguentemente alle giustificate proteste dell’altra famiglia…). Allora decido di rivolgermi al servizio clienti più idiota del mondo: il 155. Per qualche inspiegabile ragione, Wind ha selezionato le persone più tonte della nazione e le ha messe a rispondere al telefono… Capisco che se uno è un Premio Nobel non lavora al Call Center, ma queste persone sono capaci di smentirsi a vincenda, di rimpallarti dal commerciale al tecnico e viceversa, di sparare fantomatiche date di attivazione mai rispettate, di accampare scuse stupidissime, tipo improbabili lavori da minatore del “povero” tecnico incaricato dell’allaccio… Credo di aver chiamato almeno 30 volte, e di 30 persone differenti, nessuna è stata in grado di indirizzare il problema, nonostante fosse chiara la problematica di natura tecnica. E naturalmente fatturano come se il servizio fosse attivo. Dopo un mese e mezzo decido di arrendermi alla manifesta superiorità intellettuale del 155 e mando la raccomandata A/R di disdetta immediata della linea, di annullamento del trasloco e di blocco del RID. Diffidate da INFOSTRADA… una società veramente poco seria.

  2. 2
    cmmartinelli a -

    Da mesi abbiamo richiesto il trasloco di utenze linee commerciali infostrada,stesso indirizzo stesso civico ,dalla scala d 2° piano a scala b p.terra
    Questo disservizio ci reca dei danni economici e giuridici essendo centro assistenza tecnica autorizzata-
    Non vedo altro mezzo che di aderire in via legale e informare il servizio consumatori,e lente certificatore dei servizi inostrada

  3. 3
    twittydumbo -

    Grazie per avere raccontato le vostre esperienze. Avevo pensato al trasferimento. credo cambierò operatore!

  4. 4
    marco -

    Non sono un caso isolato, richiesta di trasloco del numero in data 14 novembre 2009, a tutt’oggi 5 gennaio 2010, non sono riuscito a sapere se e quando il trasloco avverrà,in conpenso ho passato diverse ore in linea con il famigerato 155.Cmq anch’io mi arrendo, lettera di disdetta del contratto e tanti saluti a wind infostrada

  5. 5
    Carlo -

    sempre con infostrada richiesta dei primi di dicembre siamo quasi a fine gennaio e niente trasloco. Loro dicono di avere problemi burocratici in quanto hanno cambiato l’indirizzo aggiungendo una lettera. inoltre continuo a pagare il canone per un servizio che non è offerto in quanto già dal 8 dicembre alla mia vecchia abitazione l’inquilino ha una nuova linea sempre infostrada

  6. 6
    irene -

    ciao a tutti,
    io ho chiesto il trasloco della mia linea infostrada il 16 ottobre 2009 (trasferimento del mio ufficio a meno di 200 metri dal vecchio indirizzo). il 17 novembre avevo appuntamento con il tecnico telecom (l’unico autorizzato a intervenire) il quale mi ha dato buca e ha registrato il mancato intervento per mia irreperibilità (io ero in ufficio con cellulare acceso). telefono al 155 tutti i giorni ma ad oggi la mia linea non è ancora stata trasferita adducendo sempre motivazioni a dir poco fantascientifiche… complimenti alla fantasia di quelli del 155… il mio è uno studio legale e ho bisogno del telefono per poter lavorare… inoltre ho già fatto incidere le targhe con il mio vecchio numero infostrada spendendo fior di quattrini..che dire… non so se posso cambiare operatore con il trasloco in corso… inutile dire che essendo un avvocato non appena si avvererà il mio sogno di avere telefono e internet in ufficio indirizzerò a infostrada una bella azione di risarcimento danni per tutto ciò che mi sono persa (clienti, colleghi, comunicazioni di cancelleria) in questi mesi… vi farò sapere…

  7. 7
    Gianluigi -

    Aiuto mi trovo nella situazione descritta già da molti, sioè in attesa del trasloco della linea mi è stato dato il 24 aprile come giorno per l’intervento ,quasi 2 mesi dalla mia richiesta di trasloco fatta il 26 fabbraio 2010.
    Credo che farò la seguente cosa aspetto fino al 24 aprile e se entro quella data io non ho attiva la mia linea passerò con estrema gioia a fastweb.
    Saluti

  8. 8
    irene -

    ciao a tutti
    vi racconto la fine della mia storia. visto che in data 20 marzo infostrada ancora non era riuscita a convincere i tecnici telecom a farmi l’allaccio della linea ho risolto il contratto con effetto immediato. nel frattempo infostrada mi ha mandato le fatture per il periodo successivo ai 60 giorni previsti dal trasloco. ho chiamato il call center il cui operatore mi ha riferito che forse mi avrebbero annullato la fattura rendendosi conto della situazione incresciosa che si era creata ma che comunque io avrei dovuto pagarla e poi mi avrebbero restituito i soldi. apriti cielo.. non ci ho visto più e gli ho cantato l’impossibile. in ogni caso il trasferimento ad altro operatore non è possibile durante il trasloco e quindi… ho disdetto il contratto con infostrada e nel giro di 3 giorni, e dico soli 3 giorni, telecom è venuta e mi ha attivato il numero nuovo. ora non ho altra scelta che fare una bella causa di risarcimento a infostrada la quale non può trincerarsi dietro gli inadempimenti della telecom… io avevo il contratto con la società infostrada e avrei dovuto essere tutelata da lei. spero di essere stata utile a qualcuno con questa mia esperienza. a presto

  9. 9
    Patrick -

    dal 5/02/2010 ho chisto il trasloco della linea… oggi internet non
    funziona ancora ed è Pasqua… sono stufo di essere preso in giro da
    loro. Visto che con internet ci lavoro e le numerose segnalazioni non
    sono servite a nulla, entra in gioco l’avvocato! troppo facile dare
    disdetta! Pago un servizio, pago un trasloco della linea ben 83 euro, e
    devo pure farmi prendere in giro?!

  10. 10
    irene -

    per patrick
    dici bene: troppo facile dare disdetta però mettiti nei miei panni.. uno studio legale senza telefono per più di 5 mesi… potrai capire i danni che ho subito…non sono riusciti a tutelarmi nei confronti di telecom sulla quale scaricavano tutta la responsabilità quindi…disdetta, niente da pagare (nonostante stamattina mi hanno mandato un’altra bolletta) e richiesta di risarcimento danni!!

Pagine: 1 2 3 4

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.