Salta i links e vai al contenuto

Siete riusciti a tornare con lei dopo che vi ha lasciato?

di

Salve, ho parlato della mia situazione nella lettera precedente, tante volte sbagliamo e esageriamo, e lei ci lascia, siete mai riusciti a farla tornare insieme dopo che lei vi aveva lasciato definitivamente? Come avete fatto? Cosa dovrebbe fare un uomo per farsi perdonare? Ringrazio chi avrà il tempo di intervenire e aiutarmi, saluti a tutti, la amo da morire.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

22 commenti a

Siete riusciti a tornare con lei dopo che vi ha lasciato?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Benedetta -

    Ciao, in passato io per lasciare mi facevo lasciare, poi ci ripensavo ma non facevo niente, tornavano loro spontaneamente, se no me ne ricercavo un altro tra le scorte o nuovo. Se tornavano, almeno un centinaio di volte ciascuno, chiedevano perdono in ginocchio, ma io non avevo gli strumenti per amarli, anche volendo, e non volevo neanche. Oggi li avrei, ma appunto non lo voglio perché sono felice da morire così, era ciò che volevo da sempre, mio Marito. Tornando a te, dipende: torna se non ha di meglio e se per lei ti sei reso insostituibile.

  2. 2
    Demok -

    Grazie Benedetta, kissà, solo non vorrei che trovasse di meglio prima di potermi far perdonare e mostrarmi per quello che sono veramente, apparte chiedere perdono in ginockio cosa potrei fare per farla ripensare? Ciao!

  3. 3
    Golem -

    O se hanno lasciato qualcosa nell’armadio.

  4. 4
    sospeso -

    ma scusami amico…dopo aver letto il verissimo commento di Benedetta…xchè vuoi umiliarti? é esattamente questo che vuoi? inginocchiarti davanti a lei per non ottenere nulla? peggiorerai solo la tua situazione ai suoi occhi (e soprattutto ai tuoi, rimpiangerai di averlo fatto, di essere stato debole. Ne risentirà la tua autostima). TI vedrà come un patetico piagnucolone, bisognoso orsacchiotto indifeso e triste…i tuoi tentativi di riconquista le daranno addirittura fastidio. La tua autostima è la cosa più importante e non devi permettere a nessuna al mondo di metterla in discussione.

    nn fare niente, fai l’uomo e sii indifferente a tutto cio’…che ti frega di questa ormai sconosciuta? nn alimentare l’ego di questa persona… e vedi anzi di trombarti tutte quelle che ti piacciono e che ci stanno… belle e brutte. Lascia stare di fissarti proprio con “quella li”.

    Casomai deve essere lei a doversi mangiare le mani x aver mollato un uomo vero e nn uno dei tanti mammoni frignoni che poi, come dice Benedetta, sono tornati indietro a strisciare. E’ la norma, non ti credere che succeda solo a Benedetta!

    Tu questa la devi ringraziare col sorriso! Te nn hai la minima idea di cosa sarebbe successo se per disgrazia vi voste sposati! Goditi la vita bello mio e innamorati di tutte quelle che vuoi, che sono tante…e ce ne sono di molto più belle della tua ex!

    Benvenuto nel mondo reale! E’un po’ diverso da come ce lo hanno “musicato e narrato” vero?

  5. 5
    Rossella -

    Nel mondo di oggi è più difficile fidarsi perché sono venuti meno determinati pudori, gli stessi dai quali scaturisce un codice di comportamento che porta a correggersi. Quando si sposarono i miei genitori le famiglie, penso anche su sollecitazione della famiglia di mia madre, perché mio nonno era molto intransigente, non mi sentirei di definirlo severo perché si può essere severi anche alzando il tono della voce e sconfinando verbalmente (anche quella è una forma ancestrale di rigore), invece mio nonno sembrava un membro dell’ inquisizione spagnola, e comunque per lui sarebbe stato sconveniente trascorrere la prima notte di nozze della struttura in cui si era tenuto il banchetto. Aveva questi suoi principi. Non discuteva mai con nessuno perché aveva ragione. Allora. Nel tempo le cose sono cambiate anche in casa nostra. Non siamo rimasti legati a quelle che nel frattempo erano diventate delle convenzioni. Io non ho mai fatto un viaggio con il mio fidanzato e ti posso dire che quell’intransigenza si sposa con le mie esigenze.

  6. 6
    Rossella -

    PS Io mi sentirei a disagio dopo non dico aver consumato il matrimonio, perché quello non è sempre detto, ma dopo aver trascorso la prima notte da sola in compagnia di un uomo che mi ha scelta. Perché il fidanzamento viene da me vissuto come una scelta mia. Con questa ampiezza di vedute potrei anche decidere di fare un viaggio da sola con lui prima di sposarmi. Non voglio apparire bigotta. Oggi non riuscirei a farlo perché i ragazzi che ti corteggiano hanno sempre un tono sprezzante, di conseguenza ti sembra di apparire come una donna oggetto anche se da parte tua c’è stato tutto il piacere. Anche chi incontra il classico ragazzo d’altri tempi non riesce a vivere una gioia piena. Sono cambiate tante cose.

  7. 7
    Alessandra -

    Anni fa lasciai il mio compagno anche se lo amavo. Non mi piaceva il fatto che non si impegnava nel suo lavoro.
    Dato che non mi ascoltava lo lasciai.
    La prima settimana stavo male, sentivo la sua mancanza ma resistevo perché lui doveva maturare. In tre mesi ci siamo visti 5 volte di giorno e in compagnia di altre persone. Niente sesso per 3 mesi (una fatica per me). Però vedevo che lui lavorava come un matto ed ero orgogliosa di lui. Dopo tre mesi ci siamo rivisti, gli ho detto che ero soddisfatta dei sacrifici che aveva fatto e siamo tornati insieme. Facemmo l’amore quel giorno stesso, dopo tanto tempo. Non ti dico gli ormoni…a mille.
    Se lei ti ama, tornerete insieme e non si innamorera’ di un altro. Quando una donna ama, gli altri uomini non li pensa proprio.
    Una cosa da non fare è supplicarla. Se vuoi puoi mandarle ogni tanto dei messaggi nei quali le dici che la ami e che è la donna della tua vita. Ma non assillarla. Lasciale i suoi tempi e spazi.

  8. 8
    Demok -

    Grazie a tutti, stasera gli ho kiesto una seconda chance, senza frignare ovviamente, ma lei dice che non è disposta, che il sentimento di prima non cè ma mi vuole bene, che è scoppiata e che vuol restare sola, non crede io possa esser diverso e non si fida, non riesco a kapirla bene ma forse è che non mi và di accettarlo e lasciarla andare, non sò come dimostrargli che sono diverso da prima senza i problemi del passato, a volte penso anke che lei stia recitando e in verità cerkando un altro, boh, che casino… è brutto non poter rimediare ai propri sbagli quando mankerebbe un si x mettere tutto a posto e andare in meglio… non sò se avete letto l altra mia lettera che spiega meglio la situa, ma cmq sono a corto di idee… scrivetemi, e un saluto a tutti!!

  9. 9
    sottovento -

    Alessandra,
    bella la tua storia, anche se, personalmente, credo poco ai cambiamenti forzati dalle momentanee pressioni degli ormoni.

    quelle nella maggior parte dei casi si affievoliscono di parecchio dopo pochi anni di convivenza. poi, potrebbe riprendere il sopravvento l’indole naturale…

    a quanto è dato intuire, sembra che per voi non sia stato così: ci sono eccezioni in qualsiasi ragionamento consolidato dall’esperienza.

  10. 10
    sottovento -

    Demok,
    fra i tanti detti comuni, comprovati dai fatti, c’è anche quello che le donne, quando chiudono dopo lunghe relazioni, di solito lo fanno senza consentire altre possibilità.

    tuttavia, forse, la donna che affermi d’amare potrà ritornare sui suoi passi ma, secondo me, è difficile che lo faccia ora. dalle tempo di riflettere, e magari anche di guardarsi intorno e di sperimentare altri soggetti.

    se torna a cercarti, dovrebbe essere davvero convinta di volere te e nessun altro. altrimenti, potreste finire con il mettere una toppa per qualche tempo, per ritrovarvi in seguito allo stesso stadio di ora.

    le crisi possono essere difficili da superare, e non è nemmeno sicuro che sempre si riesca a farlo, nonostante il desiderio e la buona volontà di entrambi i partner.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.