Salta i links e vai al contenuto

E’ timido e per questo non si fa avanti? Voi cosa fareste?

di

Ciao a tutti,

da più o meno tutto l’anno scolastico sta andando avanti un gioco di sguardi con un ragazzo che mi piace. Ma dal momento che la situazione non si sbloccava l’ho lasciato un po’ perdere. Da circa un mesetto in seguito a degli avvenimenti non faccio altro che pensarci e non so come fare per sbloccare questa situazione e capire se lui prova effettivamente qualcosa per me. Tutto é iniziato quando un giorno mentre stavo per entrare in un negozio vicino casa sua é arrivato nel momento in cui io stavo entrando. Io ero troppo in imbarazzo per guardarlo, ma la mia amica che era dietro e che ha visto tutta la scena mi ha raccontato che mi stava sempre guardando e che lo ha trovato agitato/imbarazzato. Poi a scuola a ricreazione siamo sempre nello stesso posto e capita che lo vedo che mi guarda e che mi sorride e io ricambio gli sguardi. I suoi sguardi però sono sempre fugaci. Forse lo guardo troppo io? É timido e per questo non si fa avanti? Noto anche che quando se ne va via si gira sempre a guardare indietro dove ci sono io. Oltre a questo sono successe anche altre cose, a me lui piace ma non so come fare a sbloccare questa situazione. Voi cosa fareste al mio posto? Non so cosa pensare ne cosa fare :( Aiutoo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

E’ timido e per questo non si fa avanti? Voi cosa fareste?

  1. 1
    Rossella -

    Ciao,
    in quanto alla timidezza ti posso dire che quella fa parte dell’ordine naturale delle cose. Le abitudini ci rendono più o meno comunicativi, ma in molti casi sarebbe meglio evitare di essere formali. Io, ad esempio, avrei bisogno di tempo per correggermi perché a distanza di tanti anni tendo a rivivere i momenti più significativi della mia infanzia e mi viene spontaneo essere aperta e gentile a imitazione dei miei familiari che gestivano un’attività commerciale. Invece da bambina ero l’esatto opposto, tanto che mia madre ricorda che con tono serio ed educato avevo preso l’abitudine di chiamarli per nome, tanto ero calata tra la gente, senza tuttavia essere mai del mondo. Ho sempre ricercato un altrove. Ci sarebbe molto da lavorare. Essere aperti, ma allo stesso tempo distaccati non aiuta. Si rischia di apparire troppo impegnativi. Il nostro interlocutore s’irrigidisce quando è interessato alla persona. Nel tempo matura una certa confidenza, ma sarebbe preferibile dare alla conoscenza una certa impronta. Ti parlo di un incontro tra persone che hanno delle affinità. Ti consiglio di non cercare un contatto… di sintonizzarti sul suo umore per dargli il tempo di prendere una decisione da portare avanti con consapevolezza e senso del dovere. Creare in lui delle aspettative potrebbe essere deleterio. Correresti il rischio di sottometterti alla sua volontà e quindi al suo desiderio. Che dire? Se vuoi fare il primo passo fallo pure (al cuor non si comanda) ma sappi che la sua coscienza si potrebbe addormentare ti troveresti nella condizione di dover combattere con il suo spirito di ricerca (tira e molla) e anche di rivalsa (quando deicidi di riprenderti la tua vita) . Con ironia e leggerezza potresti superare anche questa prova. Dipende da te.

  2. 2
    Vic -

    Marilyn Monroe diceva che le donne non avessero preso l’iniziativa il genere umano si sarebbe estinto da
    un pezzo.
    Ma venendo al dunque devi trovare una scusa per parlargli, se poi conosci un suo amico che ti possa
    presentare meglio.
    Venendo al pratico, nascondi l’orologio e chiedigli che ore sono, trova un argomento anche banale di discussione.
    Perchè il punto è che se non lo fai tu, può farlo qualcun altra.
    Quindi fai questo contatto, in modo però da poterti
    ritirare senza perdere la faccia nel caso lui
    non fosse interessato a te.
    E ricorda “chi non risisca, non rosica”

  3. 3
    Mario -

    Ciao, ho letto la tua lettera ed ho capito che c’è una certa affinità fra di voi e visto che ti piace ti consiglio di provare fai il primo passo o perlomeno fagli capire che lo tieni d’ occhio ad esempio comincia a salutarlo, fatti notare così da rompere quella barriera che vi separa che sia timidezza o altro. Male che vada niente puoi dire di averci provato non avrai rimpianti.
    Potrebbe bastare poco per essere felice secondo me ne vale la pena. Buona fortuna

  4. 4
    Yog -

    Rossie ti ha proposto un bignami molto teorico, da leggere e meditare a fondo perché offre uno spaccato teleologico dell’Universo, ma che dà risultati nulli. Vediamo di approcciare il problema praticamente.
    Ti sei infatuata di un timido, che in gergo giovanile è “o’ gnucco”. Ce ne sono in ogni scuola secondaria almeno due o tre.
    Se sei maggiorenne offrirgli uno spritz, l’alcol disinibisce e vasodilata. E poi vedi se si sblocca.
    Se sei minorenne, niente da fare: aspetti zitta e muta.

  5. 5
    Pax -

    Prendi l’iniziativa tu, o sei più timida di lui?

  6. 6
    Sofia -

    Devi essere una ragazza ancora molto giovane e inesperta…

    Se andate avanti così non succederà mai nulla! Uno di voi due si deve svegliare e andare vicino all’altro! Prendere l’iniziativa e parlare!
    Tutto qui.

  7. 7
    Sar@@ -

    Sono abbastanza timida e non saprei come interagire con lui dal momento che al di fuori della scuola é difficile incontrarlo.

  8. 8
    Yog -

    Te lo ho detto, uno spritz alle sei di sera. Nessuno rinuncerebbe. Se sei maggiorenne, come ho già detto. Sennò zitta, muta e studia.

  9. 9
    v93 -

    Ciao secondo me ha ragione yog (anche se sei minorenne uno spritz secondo me lo puoi prendere) xò quello che nn ha detto è cm arrivare a quello che è la parte più difficile. Innanzi tutto se hai il suo numero scrivigli anche solo un “ciao” da cs nasce cs se nn ce l’hai cerca un modo d procurartelo devi sapere che noi maschietti siamo molto paurosi d ricevere un 2 d picche ovvero un no cm risposta quindi cerca d fargli capire che un no cm risposta nn lo avrà t posso assicurare che già sl il fatto che tu nn l’abbia più calcolato x un mese lui si sarà fatto tremila trip e quindi nn t verrà a parlare fino a quando non inizi tu un discorso.. Cmq secondo me v metterete assieme una volta che v scambiate i numeri.. Trova il modo e vedrai che incomincerete 1 a parlare 2 a uscire e 3 a baciarvi. Spero d esserti stato utile e buona fortuna

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.