Salta i links e vai al contenuto

Da che dipende la timidezza?

Secondo voi da che dipende la timidezza?..cioé perché le persone tipo come me tendono a chiudersi in se stessi e non riescono ad aprirsi agli altri,alla vita?..io veramente non ne posso piú del mio comportamento :(. Cioé le persone sono timidi chiusi per quale motivooo???? :( 

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Da che dipende la timidezza?

  1. 1
    Sofia -

    E lo vieni a chiedere a noi???
    Ragazza lo sai te il motivo per cui sei timida! Devi cercare di cambiare assolutamente… Perché in questo marcio mondo i timidi sono deboli e sottomessi… E soffriranno sempre! Devi cercare di reagire perché altrimenti è un bel probblema!
    Tira fuori il carattere coraggio e personalita’..

  2. 2
    Rossella -

    Io sono abbastanza timida, ma nella vita in generale riesco ad essere particolarmente estroversa e socievole. Quando mi capita di entrare in confidenza con una persona subentra questa forma di condizionamento che viene interpretata in maniera diversa a seconda del background culturale della persona con cui mi capita di relazionarmi. Questa consapevolezza ha contribuito a rendermi più disillusa e meno impacciata nella vita in generale. Quando l’altra persona fa dipendere il tuo stato d’animo dall’educazione sul colpo ti lusinga, ma per spingersi oltre la stima ci vogliono almeno vent’anni. Alla mia età potrei considerarmi giovane, ma non lo faccio mai perché da giovane sono stata molto più “ingenua”, anche se, a ben vedere, non sono stata la classica amica di tutti. Per quanto mi riguarda penso che sia importante essere selettivi perché ciascuno di noi ha una sensibilità che rischia di perdere. Quando si perde la sensibilità subentra la sensazione di non riuscire a stabilire un contatto con il prossimo ed è questa sensazione a generare un senso di estraneità. A quel punto bisognerebbe fermarsi a guardarsi dentro perché nel quotidiano si rischia di avere aspettative troppo alte sul prossimo e sulla vita in generale… ti posso assicurare che nel quotidiano le cose che ti toccano per davvero sono quelle alle quali non presteresti attenzione se vivessi concentrato su te stesso. Io penso che la timidezza sia una risorsa… penso che non dovresti viverla come un di meno! Ti abbraccio :)

  3. 3
    Golem -

    Iscriviti ad un corso di recitazione. Vedrai che funziona. Oppure frequenta Rossella. In vent’anni risolvi il problema.

  4. 4
    bateman -

    Bassa autostima,brutte esperienze in campo relazionale e robe del genere.

  5. 5
    Diego -

    Kristina83, scusa la banalità, ma devo dirtelo, nessuno nasce adulto, e quando un bambino/a si trova catapultato in un mondo di pazzi può subire un tale shock da chiudersi a riccio anche fino alla morte, con ovvio disappunto dei matti intorno a lui che lo deridono per la timidezza, convinti che abbia qualche problema mentale, non credi? :)

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.