Salta i links e vai al contenuto

Sono tanto solo…

Sono solo. Da settembre non esco di casa se non per lavorare. Da marzo non bacio una ragazza ne ho un relazione. Ho perso gli amici ormai. Lavoro e basta. Non vedo uscite da questo tunnel. Ho 22 anni, e mi chiedo che fine farò tra 10 anni. Nessuno sa di questa mia tristezza, infelicità. È da un mese che non riesco a reagire…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Sono tanto solo…

  1. 1
    Rossella -

    Non dovresti preoccuparti perché non sei solo. A muoverti non dovrebbe essere il confronto con gli altri ragazzi. Non sarebbe bello. Non sarebbe giusto né per te né per le ragazze che incontri. Per esperienza ti posso dire che l’amore è bello quando la realtà umana ne esce trasfigurata e liberata dai limiti contingenti. Il punto di riferimento è l’umano (l’oggettività), ma la vita è movimento. Infondo anche gli amori vagheggiati nella mente non escludono l’intensità delle passioni. Alla tua età ho conosciuto ragazzi che alla domanda:-sei fidanzato?- Rispondevano:-ho un pensiero!- Quando non vivi la quotidianità di un amore rischi di restare sempre un po’ frenato, di pensare che con il tuo carattere non potresti mai affrontare la vita di coppia. Escludi il piacere, che è la sostanza dei giorni trascorsi insieme. Il piacere al quale alludo non è una disposizione sentimentale, ma una forma di realizzazione dell’io che ti consente di non sentirti inadeguato come compagno. Es. Le commissioni che fate insieme non richiedono la tua presenza, ma sai che la tua presenza non le sarebbe dispiaciuta. Nella contemplazione l’individuo si sublima al di sopra di sé stesso, quando non accade sperimenta il conflitto. La contemplazione e la lotta fanno parte di noi.
    In bocca al lupo!

  2. 2
    full -

    Hai tutta una vita da affrontare. Probabilmente ora stai solo passando un momento di transito … e non hai reali obbiettivi. Sia in amore che nel resto. Vedrai che la situazione verrà sbloccata da qualcosa o qualcuno che farà si che ciò accada. Se non addirittura sarai tu stesso a trovare una nuova prospettiva. Non pensare negativo e vai avanti… xoxo

  3. 3
    Phil -

    Ciao,intanto hai un lavoro a 22 anni e gia’ e’ una conquista…(ne ho 26 e studio ancora).
    Il mio consiglio(in questo periodo servono molto a me,ma ci provo a dartelo) e’ quello di sfogare questa tua insoddisfazione ai tuoi genitori,che con parole di conforto possono aiutarti molto e sono meglio degli amici,credimi…
    Provaci…

  4. 4
    Piccola78 -

    Quando sarai pronto, ti innamorerai di nuovo spontaneamente. Non preoccuparti, accadrà! :-)

  5. 5
    Golem -

    Insomma, se contempli e lotti contemporaneamente ce la farai. È un po’ complicato ma non impossibile. Ce l’ha fatta la Rossy, abbi fiducia.

  6. 6
    Gianluca947 -

    Grazie per le parole. Comunque per quanto riguarda la vita, o il lavoro, ho già creato una mia impresa, sono soddisfatto. Ma diciamo che ogni tanto mi vien da pensare se magari non ho la capacità di portare avanti relazioni, che siano amorose o di amicizia. Se vediamo il personale io sto bene con me stesso, sto bene anche solo. Ma appunto, alcune volte mi sorge il dubbio che magari non sono adatto ad avere quei tipi di rapporti. Anche se principalemnte attribuisco la colpa al fatto che rispetto ai miei coetanei mi trovo 10 anni avanti nel modo di pensare e di agire, questo perché sono cresciuto lavorando e vivendo con persone sempre più grandi di me.
    Comunque ancora grazie, e buona giornata. :)

  7. 7
    Yog -

    Ma sul lavoro non riesci a trovare qualche amico? Che lavoro fai?

  8. 8
    Gianluca947 -

    Ho letto adesso il commenti di sfogare tutto coi genitori… Se non avessi una famiglia oramai disunita da 10 anni, quindi non è così semplice. Ma principalmente ho sentito di volermi sfogare, e avendolo fatto qui alla fine mi ha aiutato un pó. So che ci vuole tempo, ma delle volte è dura reggere tanta pressione, tante responsabilità, il tutto da soli. Di nuovo grazie a tutti.

  9. 9
    Piccola78 -

    Che lavoro fai, amico?

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.