Salta i links e vai al contenuto

Sono insicura di me stessa

Sono una ragazza di 15 anni, fin da piccola non mi son mai sentita bellissima o ben accetta dagli altri, già dalle elementari quando facevano i gruppetti delle ragazze “più popolari” io ero sempre esclusa, ma fortunatamente (o sfortunamante) avevo un’ amica che si rivelò tutto il contrario… le medie sono state terribili, non mi son trovata per niente bene nella classe in cui ero, ma fortunamente ormai è passato tutto, adesso frequento il liceo ed ho abbastanza amici, anche nella mia classe mi trovo meglio, anche se ci sono sempre le battute su di me, sul mio fisico e sul mio modo di essere, alle quali cerco di non dare molto conto, ma mi feriscono sempre; io non do la colpa a loro perché infondo dicono la verità. Inoltre una delle mie migliori amiche è un po la ragazza che tutte vorrebbero essere, alta, magra e ben formata e tutti i ragazzi le vanno dietro, beh.. mentre a me uno ogni tanto e ai quali non vale la pena nemmeno rispondere… io non sono assolutamente gelosa di lei, e le do sempre i migliori consigli, però è brutto quando la sera parliamo a telefono e lei mi racconta di tutto ciò che le succede (con i ragazzi, intendo) mentre io non ho niente da raccontarle. Bisogna anche dire che lei è un po egocentrica, ma in fin dei conti nessuno puó darle torto, lei può perfettamente permetterselo mentre io no.. anche quando esco con lei i ragazzi nemmeno mi vedono.. (io non mi sento proprio orribile, ma nemmeno bellissima, cioè qualsiasi ragazzo tra me e lei nemmeno ci penserebbe a scegliermi..)

Lei però è una delle pochissime persone delle quali mi fido ciecamente, mentre le altre mie amiche non le trovo così sincere, vedo sempre un po di falsità, e credo che se abbiano qualcosa da dire alle mie spalle la dicano senza farsi troppi problemi.

Mi scuso se mi sono dilungata troppo ma non sapevo proprio con chi parlare.. grazie in anticipo se leggerete tutto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

Sono insicura di me stessa

  1. 1
    iosonoio -

    A 15 e 16 anni tutti sti ragazzi la tua amica non li ha. Poco ma sicuro. A ne uno ogni tanto che non vale nemmeno rispondere, vuole solo dire che anche tu cara bimba sei un egocentrica. Magari prova a rischiare una figura in più, tanto tra un paio di anni tutti avranno dimenticato..

  2. 2
    Suzanne -

    Ciao Alice, la tua lettera mi fa molta tenerezza, perchè avendo qualche anno in più di te ricordo la mia adolescenza come un periodo molto tormentato. Anch’io, come te, mi sentivo fortemente insicura e forse per questo motivo mi ero legata molto ad una ragazza bellissima, simpatica, insomma “vincente”. Io,come tutti del resto, subivo molto il suo fascino, e preferivo rimanere nell’ombra ma “nutrendomi” della sua capacità di avere successo con gli altri. Ad un certo punto però mi sono resa conto che questo legame rubava spazio alla mia crescita personale, al mio bisogno di fare esperienze in autonomia, e pian piano mi sono allontanata da lei.Quello che ti posso consigliare è di prenderti i tuoi spazi, per crescere e formarti indipendentemente dalla tua amica. E ricordati che gli anni che stai vivendo sono duri un po’ per tutti, anche per chi sembra tanto spavaldo. Un abbraccio

  3. 3
    Rossella -

    Non devi dare peso a queste cose. Pensa che anche nel passato tantissime gentildonne venivano condotte in grandi monasteri perché la vita era quello che era. Forse nel mondo di oggi, a dispetto di quanto si potrebbe credere, sono i ragazzi a sperimentare quello stesso senso di esclusione. Non si tratta di emarginazione: il ragazzo, anche se ha una vita sociale attiva, sceglie di “autoescludersi” (di stazionare in un punto). Quando ha finito di fare le sue cose, se ha la fidanzata lontana, si ritira a casa… guarda: anche gli uomini sentono il bisogno di vivere una vita ordinata. Infatti penso che nel mondo di oggi sia importante sforzarsi di tenere a bada il proprio disordine (io ad esempio, lo ammetto, sono abbastanza disordinata in casa). Se un giorno le cose dovessero cambiare il discorso sarebbe diverso… perché di regola l’uomo tende ad essere abbastanza collaborativo. Ci sono le eccezioni, ma in quei casi dipende dal tipo di vita che si conduce… tante volte la casa viene vissuta come un rifugio/fortezza. Tu sei più giovane, ma i ragazzi più grandi di te si sono dovuti confrontare con la disoccupazione e tante piccole cose che portano, come ti ho detto, a voler evitare di trovarsi coinvolti in situazioni che non si sanno gestire. Ti consiglio di frequentare qualche gruppo folkloristico (anche parrocchiale) che prepara rassegne e eventi vari… si tratta di una forma di aggregazione interessante: si organizzano musical, convegni internazionali, ecc. Senza dimenticare che non è necessario fare il passo più lungo della gamba… cerca di sentirti a casa. In bocca al lupo!

  4. 4
    mariame -

    Ciao, anche io come te ero insicura e non piacevo per nulla. L’adolescenza è un periodo difficile per tutti, vuoi perché la personalità non è ancora definita, vuoi perché non tutti siamo bellissime già a 15anni ma molte sbocciano dopo… Beh io sono sbocciata intorno ai vent’anni quando ho imparato ad essere più disinvolta, a fare amicizia, a vestirmi e truccarmi per valorizzare i miei pregi e nascondere i miei difetti che poi ho accettato. Quindi questo tuo percorso e anche questo disagio che provi sono del tutto normali. Vivi la tua vita senza focalizzarti sui ragazzi che ti vengono dietro. Arriverà anche il tuo momento quando sarai piu matura e sicura di te. Io ero molto bruttina, oggi a 32anni sono meglio di quando ne avevo 18. Quindi sii serena, ci siamo passati un po’ tutti. Un abbraccio.

  5. 5
    Yog -

    Sì, prova con un gruppo folkloristico, come ti dice Rossella. Secondo me è l’unica.

  6. 6
    Suzanne -

    Adoro i commenti di Rossella, per me rimangono i migliori in assoluto. Senza ironia.

  7. 7
    passardin -

    Ciao,
    arriverà il giorno in cui cambieranno un pò di cose nella tua vita ma impegnati affinchè sia così!
    A quell’età sono in molti a fare gli spavaldi sull’immagine altrui, cercando di ingigantire o facendo credere di più di quello che sono e fanno.
    Prima o poi conoscerai qualche ragazzo che ti apprezzerà per come sei, cercando in te quelle qualità che puoi e sai offrire a differenza di altre che invece puntano molto sull’immagine.
    Nel frattempo continua a curare i rapporti d’amicizia con chi hai maggiore sintonia, sincerità e positività: ti sosterranno per le tue conquiste e momenti positivi!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.