Salta i links e vai al contenuto

Sono attratta da una donna ma sono fidanzata con uomo

Ho una situazione molto particolare ho 28 anni , e ho una relazione stabile da 10 anni con un uomo!! Da un po’ a questa parte mi sento attratta dalle donne!! 

Due mesi fa l’ho raccontato ad una mia carissima amica questa cosa, e ho scoperto che anche lei (sposata e con 1 figlio) era attratta dalle donne!! Una volta lei decisse di baciarmi ed ebbe inizio una storia di sesso tra di noi!!! Molto travolgente e passionale. 

Ora questa storia clandestina ci fa perdere la testa ma cmq riesco a mantenere le due cose separate ovvero la mia relazione con il mio fidanzato e la storia con lei, senza sensi di colpa.

Un giorno però mi confessa dicendomi che non aveva testa per la sua famiglia perché pensava continuamente a me è che si sentiva in colpa, io giustamente le disse che avremmo smesso però niente da fare la passione ci travolge sempre fino a non farci smettere!!!

Io vivo la mia relazion stabile bene certo si hanno alti e bassi come in ogni coppia ma mi sento di dire che sono innamorata di lui!!! Lei mi fa sentire donna al 100 % cosa al contrario di lei che mi dice di non amare più il marito! 

Pochi giorni fa mi confessa : io mi sono innamorata!! 

Io rimango a bocca aperta non pensavo lei potesse arrivare a provare questi sentimenti così forti per me! 

Oraaa io ci tengo a lei tantissimo e ho paura di perderla come amica ma credo che se pongo fine a tutto non potremmo essere le amiche di sempre!!! Ma non voglio neanche ferirla!!! Preferirei non continuare perché mi sentirei egoista ma lei mi dice che le va bene così ma io non ci riesco sapendo che non la corrispondo!!

Mi sento così frustrata perché stavo benissimo con lei ma devo porre fine a tutto!!! 

Insomma non lo so!! 

Qualcuno mi aiuti! 

Grazie

Danila

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Sono attratta da una donna ma sono fidanzata con uomo

  1. 1
    nevealsole -

    Secondo me non è che ti piacciano tutte le donne, ma ti piace quella specifica amica. Non credo sia un caso se ti sei confidata con lei: sapevi perlomeno che avrebbe reagito senza scomporsi alla tua confidenza… Oso dire che tu avevi già subodorato qualche sua inclinazione in quel senso e ci hai provato. Dieci anni di storia dai 18 ai 28 è un bel pezzo di vita, mi sembra normale che alla soglia dei trent’anni una storia giovanile possa finire, certo che potevi farla finire in modo migliore e più rispettoso del tuo compagno.. Perché comunque, anche se state ancora insieme, di fatto si è rotto qualcosa. Sposeresti mai un uomo che hai tradito (e, aggiungerei, che hai tradito con un’amica, che magari lui conosce)? Perché dopo dieci anni di storia, alla tua età, o ci si lascia o ci si sposa. Non puoi essere innamorata del tuo compagno anche perché la tua non è una scappatella ma una vera e propria storia parallela, con la quale peraltro stai mettendo a rischio un’altra famiglia con bambino. Personalmente almeno di fronte a un bambino bisogna fermarsi. Se vuoi salvare il salvabile tronca di netto la storia parallela, ma sappi che hai perso un’amica, gli amici non fanno sesso, capirei se fosse successo a 18 anni, ma qui c’è di mezzo un matrimonio e una relazione di dieci anni, come fai a non sentirti in colpa?? Penso che dovresti dire tutto al tuo compagno prendendoti tutte le responsabilità del caso. Quanto ai sensi di colpa, arriveranno

  2. 2
    Smerdjakov -

    Fate un duetto lesbo e chiamatemi.

  3. 3
    sValvolato -

    A me è capitato di avere una stora anche molto seria con una tipa che ad un certo punto mi ha confidato di essere attratta dalle donne, un po’, conoscendola, me l’aspettavo, e ti dirò che non mi ha scombussolato granché, a dir la verità questa cosa mi dava ben poco fastidio. andare con un uomo no, non l’avrei vissuta per niente bene ma se a lei andava di provare giochetti saffici con un’amica, per me era tutto ok. le dicevo, non ti sentire in colpa, me l’hai detto ed io della verità non ho paura. Diceva di amare me e al contempo di non voler soffocare questa cosa che lei sentiva così profondamente. io mi sentivo amato e se giocherellava con l’amica a me andava benissimo. fin qui tutto bene, se il tuo lui è un tipo moderno o che può capire certe cose allora diglielo, se vedi che invece questo può mandare a pezzi il matrimonio allora non dirglielo, il tuo matrimonio è più importante di quella colpa che potresti sentire. mandare a pezzi tutto quanto per questioni etiche non te lo consiglio proprio. Poi dovresti guardarti dentro, la tua è solo voglia di provare sesso con una donna? o è un caso particolare della tua sessualità che sta per esplodere? La mia storia con quella tizia è finita che dopo l’amica ne aveva un’altra e in mezzo ad amiche aveva cominciato anche a farsi amici (miei) e sconosciuti. la sua non era tanto volere provare l’amore per un’altra donna ma un inizio di esplosione sessuale che alla fine mi fece molto male, specie quando cominciò con i miei amici. Alla fine ti dico, distingui subito cosa sia per te questa nuova parte ddella tua sessualità che hai scoperto. Se è limitata a sporadici contatti con lo stesso sesso non stai facendo male a nessuno e continua pure, se è un’altra cosa allora guardati bene dentro e pensa bene a quello che stai facendo e a quello che non puoi fare, guarda bene al limite entro al quale giocare e non andare nella zona minata.

  4. 4
    Rossella -

    Penso che il problema andrebbe ricercato nel rapporto con tuo marito. Secondo me, scusa se te lo dico, non hai esattamente 28 anni. Potresti averne almeno trenta in più. Senza offesa s’intende! Mi spiego: tuo marito sembra uno di quegli uomini che trovano volgare ostentare la fisicità della loro donna. Nella loro mentalità l’uomo che si vanta di avere una moglie bella è un uomo di bassa lega che sarebbe pronto a giustificare addirittura uno sguardo indiscreto (o un tradimento) nascondendosi dietro la frase: – mia moglie è bella, la corteggiano perché è bella!- Il tuo punto di vista è condivisibile nella misura in cui viviamo in un mondo che mette al bando questi costumi e tu obiettivamente non ti piaci e non riesci a godere della vostra intimità. In linea di principio non sarebbe un discorso sbagliato. L’uomo che in pubblico si dice fiero di aver sposato una donna intelligente e di buoni sentimenti è tutt’altro che un villano o un troglodita.

  5. 5
    gimmy -

    @Danila86

    Ti sei accorta di essere bisessuale..e fin qui non ci trovo nulla di male,ma non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca;se non ti senti totalmente donna con il tuo uomo,non pensi sia più giusto parlargliene,piuttosto che tradirlo con la tua amica? è la nuova moda di risolvere i problemi di coppia?? Quando capite che nella vostra vita è arrivato il momento di darvi al poliamore,sarebbe opportuno informare i vostri partner e dare loro la possibilità di scelta se esserne consensienti oppure no. Perchè dovete rovinare l’esistenza a persone che investono sentimenti e che non meritano questo genere di comportamento…a pro di cosa?? ah già… compiacere te stessa in questo caso nell’atto carnale. Ti sei solo complicata la vita e basta. Non ami lei,ma neanche lui….ti sei solamente affezzionata.

  6. 6
    greta -

    Beh direi che non è un’amica ma la tua amante. E che per rispetto del tuo fidanzato non dovresti avere rapporti paralleli né con donne né con uomini cara Danila! Quindi il mio consiglio è capire il valore della fedeltà e del rispetto per gli altri che non sono oggetti.

  7. 7
    Geppo -

    Sia nei forum, sia nella realtà, mi accorgo sempre di più che al giorno d’oggi la gente non sa quello che vuole e oltretutto, oltre a non capire nulla della vita, non riesce neanche a capire se stessa, cosa ancor più grave.
    Mi chiedo semplicemente, nel tuo caso Danila86, come si fa a non capire che in realtà si è attratti dall’altro sesso, o addirittura bisex.
    Parlo per me, ho qualche anno sulle spalle e mai mi sono sentito attratto da un uomo, e mai me ne sentirei attratto. Se una cosa non ti attrae non ti attrae. Non c’è necessità di assaggiare per saperlo. Se vuoi andare ad assaggiare vuol dire che qualcosa non torna.
    Ma nel caso di attrazioni uomo/donna donna/donna uomo/uomo come si fa a non capire se da sempre ci si vive in contatto ?

  8. 8
    Weeee -

    Tra moglie e marito non mettere il dito, tu ci hai messo addirittura la passera.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.