Salta i links e vai al contenuto

Solo confusione nella mia testa…

Ho bisogno di sfogarmi forse…o forse sentire parole di conforto, mi sento sbagliata. Cerco di riassumere. Per tre anni sono stata l’amante di un uomo prima fidanzato e poi sposato. Mi ha sempre detto di essere innamorato di me e io nel tempo ho accettato e buttato giù un sacco di cose, ma non gli do la colpa, l’ho scelto io…a febbraio è successo quello che qualsiasi amante sogna, lui ha lasciato la moglie. Però da lì, paradossalmente, sono iniziati i problemi piu grandi. Le famiglie hanno ostacolato le decisioni, lui era in difficoltà ma soprattutto non mi parlava, mi diceva le cose a metà, mi “ingannava” sulle date, su come procedevano le cose ed io ero in perenne ansia. Cercavo di dirglielo, di spiegargli come.mi sentivo e alla fine scoprivo sempre più che la situazione era lasciata in mano a lei, per non farla sospettare, per non farla arrabbiare…sentivo la mia vita in mano a lei, appesa ad un’estranea. Ed in tutto cio abbiamo continuato a nasconderci, a vivere sempre con la paura che qualcuno ci vedesse. Non ho piu retto la situazione e ho ceduto… ho Lasciato entrare nella mia vita un uomo che.mi corteggia da molto, mi sono lasciata andare e l’ho baciato… l’ho confessato e lui mi ha perdonato dicendomi di avere perso la fiducia in me ma di volerla recuperare. Cosi sono tornata da lui ma poco dopo mi sono ammalata, ho avuto una grave forma di bronchite per cui sono andata anche all’ospedale. Lui non è mai passato a trovarmi a casa, dicendo che.mi sentiva fredda e quindi non gli veniva spontaneo essere carino con me. Sono esplosa, gliene ho dette di tutti i colori e lui mi ha lasciata… salvo tornare una settimana dopo Come se niente fosse pee dirmi che aveva raggiunto un accordo verbale con lei… io li sono stata davvero fredda, non ne volevo piu sapere, gli ho detto di non farsi piu vivo e gli ho detto di aver riallacciato i rapporti con l”altro ragazzo, che.non mi ha mai mollata e che mi ha fatto capire come è bello e facile vivere un rapporto alla luce del.sole. In realtà con questo ragazzo sono molto bloccata, lo tengo a distanza per paura e soprattutto perché comunque mi sento in colpa, mi sembra di averlo tradito, di averlo abbandonato nel momento in cui lui stava facendo una scelta importante per noi! Cosa ne pensate?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

1 commento a

Solo confusione nella mia testa…

  1. 1
    Angelo 9 -

    Credo che nelle storie complicate sarebbe meglio non ficcarcisi, non per moralismo, ma perche’ inevitabilmente prima o poi generano problemi, anche seri. Valuta bene i sentimenti che provi nei confronti di questo ragazzo che sembra aver guadagnato la tua fiducia, sii sincera con lui ma non sentirti in colpa. Errori ne facciamo tutti, ma continuare ad autopunirci non ci consente di rimetterci in carreggiata. Non sarebbe giusto per te e nemmeno per lui.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.