Salta i links e vai al contenuto

Solitaro non per scelta

Essere solitari a volte non è una scelta.

Sono un ragazzo di 21 anni e non ho amici. Anzi, ne ho 2, ma ci vediamo 2 o 3 volte al mese. Loro escono anche fra di loro e con altre compagni e a volte chiedono anche a me di uscire.

Mi ritrovo ogni estate da solo, 3 mesi senza vedere nessuno se non i miei genitori. Escono tutti. Vanno in riviera, in vacanza o anche semplici uscite in città, ma io rimango sempre in casa, senza qualcuno che mi dica “ei, usciamo, andiamo a prendere un gelato dai!” ” che ne dici di fare una vacanza insieme?” mai niente di niente.

Da sempre mento quando mi chiedono se esco. Dico che sono uscito, che sono andato a una festa o a una cena. Ma la verità è che sono sempre chiuso in casa a fare niente.

A scuola sono sempre stato in compagnia ( sopratutto di ragazze), ma al sabato sera, quando tutti uscivano, io aspettavo la proposta di andare da qualche parte, ma niente.

Ora mai sono 7 anni che non faccio un uscita vera.

Da bambini era tutto più semplici. Ora invece ho rinunciato alla possibilità di avere amici veri.

Alle medie pensavo che fosse solo un brutto periodo, ma ora, so che è la mia vita. Vedo gli altri uscire, mentre io sto qui… Spesso mi ripeto che non mi importa, ma la verità è che ci sto male. 

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Solitaro non per scelta

  1. 1
    solitudine1989 -

    La tua non è una scelta come invece lo è per me, quindi dovresti semplicemente conoscere nuove persone e per fare ciò ti basta frequentare un corso di qualcosa (es scacchi), uno sport oppure anche parlare e fare amicizie con i colleghi di lavoro, basta trovare la sintonia giusta (da che pulpito) e non aspettare sempre gli altri, chiedi tu ogni tanto! Avere una ragazza aiuta a tale scopo: 1) ti senti meno solo, 2) ti concede di conoscere nuove persone attraverso lei, almeno così accade per la maggior parte dei casi.

  2. 2
    Rossella -

    Non avresti dovuto preferire le amicizie femminili. Te lo dico da donna. Mi rendo conto che oggigiorno una ragazzo ben educato fatica a trovare la compagnia giusta. Capita perché le famiglie si disperano quando capita loro una disgrazia e vivono i fallimenti come un successo… c’è gente che ha un sacco di problemi – ma veramente tanti- e non li riconosce come tali perché l’amoralità e l’immoralità sono riuscite a imporsi come una forma di cultura ufficiale. Si dirà che occorre reintrodurre la leva obbligatoria quando sappiamo benissimo che si tratterebbe di una questione di facciata. In quanto alle donne penso che ti potrebbero offrire un’amicizia che da donna non mi sentirei di accettare perché non sono amicizie sincere. Lo stesso uomo che parte dall’amicizia per l’amicizia non sarà mai sincero fino in fondo. Le vere amicizie nascono sulle ceneri di un corteggiamento che è rimasto nell’aria… ma non sarà una vera amicizia, sarà la stessa amicizia che lega una donna ad un’altra donna. Questo legame nascerà dall’ammirazione, la stessa che ha portato l’uomo a pensare che ci sarebbe potuto essere dell’altro. Che è ammirazione pura se ne accorgerà dal fatto che manca un reale trasporto, si crea una sorta di affezione che di regola non appartiene all’uomo. Vedrà in lei la madre. San Francesco e Santa Chiara rappresentano l’uno per l’altra la madre e il padre, da questa unione spirituale fioriranno due ordini: uno maschile ed uno femminile. Nella vita di un laico non è sempre possibile portare avanti questo genere di amicizia. Possono farlo solo le donne perché un uomo che coltiva questa forma d’intimità spirituale con una donna diversa da sua madre non potrebbe con giustizia accostarsi al sacramento del matrimonio e ridurre la sua legittima sposa ad un corpo del quale disporre come meglio crede. Una donna per un’altra donna sarà una seconda madre,una figlia,una sorella. Ti consiglio di non fossilizzarti sulle amicizie perché non riusciresti a viverle con lo spirito giusto!

  3. 3
    Eli -

    Ciao, allora siamo coetanei ed anch’io ho più o meno da sempre avuto il tuo stesso problema, le amicizie .
    Per colpa di incontri sfortunati e sbagliati mi sono allontanata dalle persone e sono arrivata a un punto di isolamento che non mi stava affatto bene, mi sono chiesta qual’era il problema e sono arrivata alla conclusione che il problema ero io. A causa della mia indole timida,disponibile e gentile venivo puntualmente classificata come una debole,presa in giro, allontanata e cercata solo per convenienza. Cos’ho fatto? col tempo sono cresciuta ed ho migliorato me stessa, caratterialmente parlando, ho sviluppato un carattere abbastanza forte pur rimanendo sempre me stessa , diciamo che ho intrapreso un percorso di miglioramento personale e ora non aspetto che le cose mi capitino, ma faccio ciò che voglio o almeno tento, infatti ora ho due amiche con cui faccio tutto quello che ci salta in mente, esco, cerco di conoscere nuove persone, comunico liberamente insomma. Io sto migliorando la mia situazione, quindi NO non è la tua vita, TU puoi migliorare e cambiare le cose. Devi solo trovare la forza di farlo.
    Se ti va , se mi lasci un contatto (non so fb) possiamo scambiare due parole.
    Intanto hai capito il motivo della tua solitudine, cosa ti ha portato a questa situazione e perché ? Chiediti: cosa posso fare per migliorare ?
    Chiedi tu ai tuoi amici di uscire, non aspettare che lo facciano loro.
    Forse non hai ancora incontrato le persone giuste con cui entrare davvero in sintonia.

  4. 4
    ets -

    Dai ragazzo, 21 anni non possono essere la tua vita; iscriviti a qualche associazione, a qualche partito.. aiuta.
    Verso i 23 anni o 22 non mi ricordo anche io mi sono trovato in difficoltà perchè quello è stato il primo periodo di cambiamento (amici che si spostavano per lavoro mentre io rimanevo all’uni nella mia zona), ebbene mi sono iscritto ad un partito e ho fondato associazioni, inutile dire che ho ripreso in mano la mia vita sociale e ne ho fatto quello che volevo.
    Ci vuole solo un po di volontà. Ho avuto giri molto larghi poi al giro di boa dei 30 ho mandato tutto a quel paese e ristretto le amicizie a quelle che davvero sono importanti.
    Ma a 30 hai altre esigenze e interessi, dunque, buttati e organizzati qualcosa !

  5. 5
    alexbobby96 -

    Mi rispecchio tantissimo nella tua storia. Io, a differenza tua, ho 18 anni e sono 6 anni che sono in questa situazione. Gli unici amici che ho sono due ragazze compagne di scuola (ahimè appena finita) che mi chiedono di uscire pochissime volte e mentre “il mondo va avanti”, io resto sempre in casa, nella mia stanza soprattutto. L’estate, meta tanto desiderata dai ragazzi, stagione di divertimenti ed esperienze indimenticabili. L’estate, io non so cosa sia. Io la odio. Se vuoi, lasciami un contatto che parliamo :)

  6. 6
    soloabologna -

    Qualcuno mi ha chiesto il contatto e vi lascio la mia email poi posso anche passarvi contatto Facebook
    Se volete scrivete
    fabbo1993 @hotmail.it

  7. 7
    rossana -

    Rossella,
    molto bello il tuo post n. 2, anche se leggerti è sempre impegnativo.

  8. 8
    Yog -

    Rossella ha probabilmente colto il nocciolo della questione. Le sue associazioni mentali sono sorprendenti, ma comincio a coglierne il senso. Cosa non facile, direi piuttosto sfidante, mi ci è voluto tempo. Io comunque la leva obbligatoria la reintrodurrei subito, ma questo è un altro discorso.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.