Salta i links e vai al contenuto

Smettere di innamorarsi? Come?

Allora sono un ragazzo, e sono stanco di innamorarmi, ora vi spiego il perché. Mi sono innamorato un sacco di volte (cottarelle direi) e sono stato sempre male. Ora ho conosciuto una ragazza e mi sto affezionando a lei sempre di più, io e lei non possiamo vederci causa distanza (problema che si risolverà quando avrò la patente)… ci siamo visti anni fa (ma non ci conoscevamo, ma io sono cambiato molto ora, sia di testa che di fisico). Inizialmente credevo che potesse esserci qualcosa, ma penso di essermi sbagliato, o meglio… non lo so. Non ho la minima intenzione di dichiararmi ma ora sto di nuovo male… mi sento come se mi avessero dato una coltellata… io sinceramente non ce la faccio più… ogni volta è sempre la stessa storia… come posso smettere di innamorarmi/affezionarmi e di restare sempre una persona fredda e distaccata? Grazie a tutti e buona giornata.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Smettere di innamorarsi? Come?

  1. 1
    maistoi -

    Non devi diventare una persona fredda e distaccata, quelle non piacciono a nessuno…devi solo imparare ad accettare un rifiuto . Se ti sei innamorato di una ragazza che non contraccambia i tuoi sentimenti, qualunque sia la ragione, non se ne cade mica il mondo .. .
    Il tuo comportamento è normalissimo: se si è molto interessati ad una donna o uomo e si viene rifiutati, si va in sofferenza; se non si è interessati e la relazione si rompe non si sta male e non si soffre.
    Certo, si superano queste cose, ammetti a te stesso di aver attribuito molto valore a queste ragazze che ti hanno rifiutato e poi vai …e continua la tua vita…Innamorarsi è meraviglioso…

  2. 2
    Catcher in the rye -

    Caro Jim,
    Parto dalla tua ultima domanda. Hai pensato bene a cosa significa diventare una persona fredda e totalmente distaccata?
    Da come parli sembra quasi (ma posso sbagliarmi, ovviamente) che tu voglia eliminare la capacità di provare emozioni solo perché questo espone alla possibilità di soffrire. Ma vuoi davvero diventare una persona così?
    Provare emozioni e si, anche essere feriti fa parte della vita. Nessuno è totalmente invulnerabile, credimi.
    Ora, in amore ti è andata malino finora. Ok e mi dispiace, davvero, ma questo non significa che andrà male anche questa volta!
    Vuoi davvero smettere di innamorarti perché hai sofferto?
    Non succederà, mi dispiace dirtelo..ma perché semplicemente non può succedere.
    Dici che non sai più se andrà con la ragazza di cui parli perché ti stai affezionando e hai paura di soffrire?

  3. 3
    maria grazia -

    ciao Jim
    io ho il tuo stesso problema, anche per me l’ amore è sempre stato sopratutto fonte di sofferenza ( anche se queste esperienze mi hanno comunque FORTIFICATA e maturata ). ma temo che smettere definitivamente di innamorarci sia impossibile, finchè saremo vivi.

  4. 4
    Jim Lawyer -

    Maistoi hai ragione,innamorarsi è meraviglioso…ma solo se si è ricambiati,altrimenti è una piaga,una piaga che ti porta a mostrare le tue debolezze…e sinceramente io non voglio…di nuovo…no
    Caro Catcher in the rye hai colto nel segno.Certo,il mio obiettivo è sbagliato,ma è esattamente ciò che voglio;questo perché tendo a riporre molta fiducia nelle persone e le aiuto anche fin dove posso…ma poi nessuno mi cerca…dopo che ho fatto i loro “comodi” spariscono,non esisto più…neanche un “come stai?” un “auguri”…spariscono…divento un fantasma in pratica.Per questo voglio smettere di affezionarmi,da questo punto di vista sono migliorato rispetto ad anni fa…ma ora voglio togliere completamente questa piccola debolezza.Ci ero quasi riuscito…ma poi è arrivata questa ragazza che mi sta rentendo pian piano di nuovo vulnerabile…ed io non voglio,non voglio soffrirci di nuovo… Grazie per la risposta ad entrambi

  5. 5
    Jim Lawyer -

    Maria grazia mi sa che ci tocca continuare a soffrire…no dai…troveremo un’anima pia prima o poi XD
    Grazie per aver condiviso il tuo pensiero

  6. 6
    Catcher in the rye -

    Jim, non credere che non capisca o che non abbia mai fatto pensieri come i tuoi. Ci sono passato anch’io.
    Io però non credo che sia davvero ciò che vuoi. Tu non vuoi smettere di innamorarti, vuoi solo non soffrire. Vuoi difenderti. Ed è normale, tranquillo: chi si scotta, poi dal fuoco sta lontano.
    Ma una vita giocata in difesa è una vita vissuta a metà. E alla lunga non ti renderà felice perché ti sentirai bloccato nella fortezza che ti sei creato contro la sofferenza, contro gli altri. Non c’è modo, caro Jim, di togliere la sofferenza dalla vita, ma NON dobbiamo lasciare che questo ci paralizzi. Tu non vuoi innamorarti più, quindi ciò che desideri davvero è una vita senza amore? Ti offendi se dico che non ci credo?
    Vuoi solo essere felice, come tutti, ma, per fare questo, chiederti a riccio non servirà a molto. Nessuno è davvero invulnerabile. Impara piuttosto a gestire meglio i momenti di dolore (che sono fasi, con una scadenza non eterne) e a essere più cauto nel dare fiducia alle persone. Non toglierla a tutti a prescindere perché così facendo impedirai a chi la merita di avvicinarsi e conoscerti come meriti, mi segui?
    Il dolore passa, è terribile lo so bene, ma passa con il tempo. E come dice Maria grazia fortifica e matura.
    “È folle odiare tutte le rose solo perché le una spina ti ha punto, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. […] non credere in nessun amore soltanto perché uno di essi è stato infedele, buttare via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto.”

  7. 7
    maria grazia -

    “troveremo un’anima pia prima o poi XD”

    Jim che vuoi che ti dica. se accadrà ne sarò felice, ma ormai non ci spero proprio più. La natura umana è troppo arida e vuota per rispondere a chi, come noi, cerca in un rapporto un’ esperienza profonda e non solo un mero scambio sessuale o una situazione socialmente conveniente. Mi piacerebbe essere in grado di riuscire a starmene da sola per il resto dei miei giorni, ma so che non sarà così, e che andrò incontro ad altre amare delusioni, perchè è istintivo sperare ( E ILLUDERSI ) che ogni volta sarà la volta buona ! …. è la vita ! :)

    Catcher in the rye
    quello che dici è molto bello, ma non posso fare a meno di essere vicina al modo di pensare di Jim. Vedo troppo egoismo e troppa superficialità nelle persone, e questo modo di relazionarsi pare sia ormai diventato un cancro globale e inarrestabile. Mi auguro di sbagliarmi e mi auguro di incontrare prima o poi chi riuscirà a smentirmi. Ma ne dubito…

  8. 8
    Catcher in the rye -

    Maria Grazia (e Jim, beninteso) capisco perfettamente e purtroppo, come sai già, non posso darti torto quando parli di superficialità, eccessivo egoismo che vanno a minare quelle esperienze profonde che cerchi(amo non dico tutti,ma in tanti).
    Se spendo parole su questo problema è perché mi tocca personalmente. Questa lettera o i vostri commenti avrei benissimo potuto scriverli io, tempo fa. Non voglio assolutamente ergermi a modello (che non sono) o a eterno ottimista. Non lo sono e temo di non poterlo essere, visto anche quello che ci circonda. Ho semplicemente deciso di non diventare un freddo cinico. Perché, so che alla fine mi guarderei allo specchio e non saprei ritrovarmi. Anche io ho avuto diverse delusioni, abbandoni (uno da cui non guarirò mai completamente, nell’ infanzia) e ho perso il grande amore su cui avevo puntato tutto, di cui mi fidavo e che, invece, mi ha lasciato nel peggiore dei momenti possibili. Conosco bene la sofferenza e il senso di vertiginoso vuoto. Ma avevo due strade: o continuare a essere la persona che sono sempre stato facendo più attenzione, ovviamente, a chi dare la mia fiducia o mettere la maschera del freddo, cinico all’estremo in odio col mondo, magari pure stronzo. Ho scelto la prima. Non è per niente facile, ma so che non posso cambiare ciò che sono e non voglio. Dovrei darla vinta a chi mi ha fatto del male? Non lo meritano e io credere che non sia finita qui. Sarò più cauto, ma voglio essere fino all’ultimo la persona che sono. A prescindere da quello che succederà.

  9. 9
    Jim Lawyer -

    Cathcer in the rye hai pienamente ragione,e riflettendoci bene l’unica cosa da fare è essere se stessi sempre e comunque,correre il rischio,e a volte è anche bello correre il rischio. Grazie mille per la risposta,grazie a tutti.Oggi pomeriggio pubblicheró un’altra lettera…dato che mi è capitata una cosa alquanto strana con questa ragazza..e che mi sta facendo riflettere,ed in conclusione questa cosa potrebbe portarmi a capire se ci potrebbe essere qualcosa tra me e lei…vi ringrazio di nuovo

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.