Salta i links e vai al contenuto

Sono smarrita

di

Ho poco più di 40 anni e per necessità o carattere ho lavorato nella mia vita per essere migliore, sensibile,per mettermi in discussione, per cercare di essere una bella persona. Ho trovato pochi miei simili..ad oggi ho un paio di amiche con cui mi sento ma mi vedo poco per logistica. Non lavoro da molto eppure mi sono sempre impegnata..ho lottato per non soccombere dopo delusioni amicali,lutti importanti ed oggi non ho gratificazioni. Vivo coi miei e mi sento infelice perche non è libertà, non ho un uomo..un amore che sogno pulito ma di cui ho paura dato che oggi o fai l’amante o la donna tradita. Mi manca una storia,condividere,non ho mai voluto accontentarmi per non restare sola,per fuggire dal nucleo familiare o per fare figli. Ma perche se si è profondi lo si paga sia nella socialità che negli affetti?

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

273 commenti a

Sono smarrita

Pagine: 1 2 3 28

  1. 1
    Angelo9 -

    Cara @Esse, io ho una famiglia, per ottenere la quale ho sofferto molto, e ringrazio Dio di questo, tuttavia non sono felice neanch’io. Non
    mi piace più stare in questo mondo. Hai ragione quando dici che spesso una donna è costretta a fare l’amante o la moglie tradita, e a dire il vero anche alcuni miei amici uomini a loro volta sono stati o sono traditi e anche abbandonati dalle mogli e rovinati finanziariamente e moralmente. Non so più cosa dire ai miei figli. Sposatevi ma considerate che tutto finirà in tragedia? Non sposatevi perchè non troverete mai la persona di cui fidarsi? Non voglio arrivare a questo. Il momento che viviamo non è facile a nessun livello e per nessuno e le persone profonde e sensibili soffrono maggiormente. Ti posso soltanto dire che esistono ancora persone di buona volontà e affidabili; è un luogo comune negarlo. Non voglio essere retorico nè superficiale, ma mi piace chiudere con una frase di Sant’Agostino alla quale penso sempre nei momenti di sconforto perchè mi dà forza: “Non ho quello che amo, ma amo quello che ho”.

  2. 2
    p. -

    Non so che dirti… so solo che mi sembri molto meglio della maggior parte delle persone.
    Perché non torni a lavorare? Che cosa hai studiato?
    E’ dura ma dobbiamo tenere duro.

  3. 3
    esse -

    Innanzitutto grazie per i commenti..mi sono divisa tra lavori amministrativi ed artistici(tipo teatro nelle scuole) ma sn da molto ferma su entrambi. i secondi con i vari tagli e i primi perche la realtà si sa. Ho avuto pseudocorteggiatori che mi han prospettato lavori se,piu o meno fatto capire,ci fossi stata e dal momento che ho detto no..addio lavori. Non sono ipocrita, non mi svendo, empatizzo, rispetto….ma che ne ho ad oggi? Ho passato un’estate sola..il paio di amiche per vari motivi non ci son state. Zero vacanze..zero stimoli esterni. Sono uscita sola ugualmente perche amo la vita ma osservavo coppie chiedendomi se il lui finito il we si sarebbe messo in chat per evadere..se amasse la sua donna. Vedevo baci o carinerie..condivisioni,io mi sento sprecata a star sola. Devo accettare di rinunciare a coccole e attenzioni anche a liti perche la coppia fa pure ciò solo perche non sono superficiale? Lotto per cercare un lavoro,per essere più equilibrata, mi impegno ma che ho? Non sono amata e si ne soffro, devo imparare ad anarmi di piu..forse si ma perche devo rinunciare alla passione condita con sentimento? Ho potenzialita inespresse energie che premono ma non si liberano e il tempo mi passa e non sono felice e neppure serena. Ripeto io lotto..ma vorrei e meriterei di raccogliere frutti.Un uomo no..un lavoro no..una mia casa no…socialità decente zero e a far la mamma ai miei..dato che non sn mai stata figlia…Mi sono strarottaaaa e non so come spezzare tale situazione.

  4. 4
    PaperinoSan -

    Purtroppo oggi vanno di moda gli amori erotici, le amicizie trasgressive, e chi cerca qualcosa di più profondo rischia di ritrovarsi emarginato, come è successo a me. Ma non bisogna, a mio avviso, cambiare per andare appresso alla società; qualcuno in grado di capirci prima o poi lo si incontra… Continuare a sperare e ad essere se stessi è l’unica arma per vincere la sfida. Coraggio.
    Saluti ed auguri

  5. 5
    lana -

    Cara esse. Come mi riconosco nei tuoi pensieri. Puo essere che tu abbia perso un treno nella tua vita. Perché persone profonde come te o brillano immensamente o si spengono perché incapaci di accontentarsi della sufficienza. Non posso darti torto. Spero che qualcosa cambi nella tua vita e ti porti adessere piu serena. Un abbraccio

  6. 6
    esse -

    Grazie per gli auguri che accetto volentierissimo. Io non potrei cambiare pur se volessi…non voglio esser mediocre. È come poter viaggiare su una ferrari e accontenrarsi di un monopattino. Solo che ora sono ferma per rifornirmi e non trovo “benzinai”. Invece vorrei sapere Iana se vuoi….tu che ti riconosci..sei riuscita a brillare ogni tanto o almeno una volta o ti sei spenta e vai avanti al buio?

  7. 7
    lana -

    Cara esse, io purtroppo (o perfortuna?) ho sempre desiderato spasmodicamente di brillare. Avrei potuto fare ed avere molto di piu nella vita, ma mi ha ostacolato la parte piu debole del mio carattere: volitivo, testardo, ma allo stesso tempo minato da una profonda insicurezza e bassa autostima. Sí, ho avuto delle soddisfazioni, anche in ambito scolastico ed ora lavorativo, ma ora mi sono fermata nella banale routine. Ero stanca di lottare per poi ricevere in cambio delusioni. Ho 33 anni e da fuori potrei avere una vita perfetta, ma dentro di me, come te, mi sento inespressa. Se ritornassi indietro non so se rifarei le stesse scelte. Quindi ti dico di andare avanti, cercare e pretendere il meglio per te. In tutti gli ambiti. Potrai anche avere una possibilitá su 1000 di realizzarti, ma penso ne valga la pena, perche solo così si conquista la felicitá, quella vera che ti fa star bene con te e con il mondo. Un caloroso abbraccio

  8. 8
    esse -

    Beh hai 10 anni meno di me ed ancor di più puoi tentare…poi se senti di non riuscire a farlo, io ti auguro che la spinta ad agire ti torni forte. Poi io sn la prova cge pur agendo a volte non si ottiene. Io ho un grosso difetto che forse riduce l’entità della forza che ho. Vale a dire che io lotto..ma vivo con l’insoddusfazione e non accettazione di quel che non ho avuto e perso, quello che non ho e ciò che non so se avrò. Ma lotto per qualcosa. Non sradico il prima che non mi torna e confronto con chi ha avuto. Non mi sono mai innamorata..soffro per l’idea che farlo a 20 o 30 avrebbe avuto un sapore diverso da oggi o domani e mi sento ecco…DEFRAUDATA. E tali lacune non le posso colmare..convivo malissimo con tale idea.

  9. 9
    lana -

    Esse, avrò anche 10 anni in meno di te, ma essendomi fatta una famiglia il mio ventaglio di possibilità e la libertá di esprimermi sono limitate perché devo pensare prima ai miei figli. Anche tu lotti contro tempo, io mi ponevo sempre degli obiettivi da raggiungere entro un certo periodo. Ma secondo me sbagliamo. Le cose arrivano quando arrivano, un amore puo essere totalizzante anche a 40 anni , non solamente a 20, é la “fretta di essere felici” e il confronto con gli altri che ci frega. Io ti consiglio ancora di non accontentarti, di lottare, di trovare la soddisfazione nel tuo impiego, ma allo stesso tempo di sforzarti di vedere di piu il lato bello delle cose che, sono sicura, in fondo esiste. Non sei stata defraudata mettitelo bene in testa, solo non sei scesa a compromessi. Il cambiamento parte da noi, non da fuori, da come vediamo l esterno. Forse dobbiamo imparare a fare pace con noi stesse, addolcire il cuore, e poi saremo anche meno esigenti. Puoi ancora fare tantissimo. Un abbraccio.

  10. 10
    esse -

    Vero forse non saro stata defraudata….ma cosi mi sento. E vorrei non fare confronti.Ma tu ad es un figlio o più li hai fatti….io a 43 no e se lo volessi..tra un lo saro vecchia per..quindi sono davvero libera e ho scelto o mi sono difesa? Ti giuro non ci sto capendo nulla della mia vita…tu avrai voluto il tuo uomo con cui hai i figli o era solo un mezzo e ti sei davvero accontentata?

Pagine: 1 2 3 28

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.