Salta i links e vai al contenuto

Siamo due poli opposti e non so cosa sia meglio fare

Buongiorno,

scrivo perché sto vivendo una relazione sempre più tormentata da incomprensioni e discussioni. Sono un po’ stanca delle litigate, della distanza che ci impedisce di vederci spesso, e di non trovarci d’accordo su molte cose. La settimana scorsa è morto il mio cane e io sono a pezzi. Non è venuto a confortarmi e ci sono rimasta male… piuttosto delusa. Lui non ha proprio capito quanto fosse importante per me. Mi chiedo se pretendessi troppo. Non so se continuare la relazione, a me lui piace e ci tengo ma siamo due poli opposti anche su questioni molto delicate e ho paura che continuare farà solo del male ad entrambi. Nonostante questo non riesco a dirgli è finita perché ho paura e perché mi dispiace da morire che quella che pensavo potesse essere una relazione fantastica e duratura finisca. Le colpe sono da entrambe le parti indubbiamente ma il fatto che di fronte a un momento difficile per me lui si sia limitato ad un messaggio e a una telefonata mi fa riflettere. Io ho perso l’entusiasmo perché non riesco a farmi scivolare le discussioni e le cose che mi dice e continuo a ripensarci. Mi sento una persona pessima, inutile e ho anche paura di rimanere sola nonostante abbia 23 anni. Ci sto male. Non so cosa sia meglio fare.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

14 commenti a

Siamo due poli opposti e non so cosa sia meglio fare

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Quando arriva l’amore anche una persona che viveva la vita del figlio di famiglia comincia a porsi delle domande sul significato della libertà. Prima d’allora era abituato ad identificare l’amore con l’accoglienza. Capirai come poteva essere il suo rapporto con il mondo… non voglio essere pessimista, ma secondo me c’è molta falsità. Se tal dei tali, poniamo caso, conosce suo marito non esita a fare cattivi pensieri su di te. Non lascerà mai il marito. Farà cattivi pensieri su di te. Però ti accoglie. Ma è giusto così… non voglio giudicare nessuno perché sono consapevole che non viviamo nel mondo dei cartoni animati con i fiorellini di cartapesta e le montagne di zucchero filato. Domani mattina mi potrei trovare nella stessa situazione, perché secondo me è facile perdersi nel rapporto di coppia quando ci si abbandona al piacere. Io sono consapevole che mia madre ha ragione quando dice che dovrei mettere al primo posto i mestieri casalinghi… perché quando la giornata si concentra intorno ai sentimenti (o a qualche passione) si rischia di diventare schiavi dell’altra persona. Il lavoro è importante, quando si allenta cominciano i problemi… tuttavia anche il lavoro richiede un certo distacco. Che dire? Secondo me non esistono situazioni difficili da fronteggiare quando siamo liberi… quando un uomo mi dà l’idea di essere un prevaricatore e/o un accentratore, considerando già quanto è difficile portare avanti la vita di coppia, lo lascio andare per la sua strada senza portargli rancore perché non essere portati per la vita di coppia non significa essere cattive persone. Mi apparirà in quel modo perché ho determinate aspettative sul rapporto di coppia… magari, tra i due, mi aspetto (senza pretendere) di essere più influente nelle decisioni. Se qualcuno mi mette addirittura in discussione l’unica soluzione possibile mi appare la separazione.

  2. 2
    sara -

    non sei credibile nemmeno volendo. Scusa. Ma confortarti perché hai perso il cane? Per quanto tu ci tenessi, non è una persona per la quale daresti la vita, è assurdo che ci siano ancora persone che credono che gli animali siano allo stesso livello degli uomini. Lui può non aver capito, ma se tu non parli,…. è palese cara bambina!!!E comunque dovresti rivalutare la situazione, perché sei tu in torto, e nemmeno te ne rendi conto.

  3. 3
    Madara89 -

    Ciao :) Beh, di certo non è il fatto che non ti è stato vicino nell’episodio della morte del tuo cane che ti sta facendo avere dubbi su di voi..sicuramente la cosa è molto più profonda e parte da più lontano. Non pensare di essere la sola..la mia ex ragazza a gennaio ha adottato lo stesso comportamento in occasione della morte di mio zio, pensa…Se avete continue discussioni e ti delude ripetutamente, cerca di essere chiara e di parlargli di questi tuoi pensieri in modo deciso se credi di voler salvare la relazione col tuo lui..e non essere sciocca..a 23 anni hai una VITA INTERA davanti..e chissà che il ragazzo della tua vita non ti stia aspettando là fuori… ;)

  4. 4
    Domenico -

    “Sono un po’ stanca delle litigate, della distanza che ci impedisce di vederci spesso”

    cioè se riuscite a litigare stando a distanza, mi chiedo il giorno che starete insieme sotto lo stesso tetto…

    non siamo più’ nel 1800….hai solo 23 anni…mollalo e ricomincia a vivere….

  5. 5
    Golem -

    “Nonostante questo non riesco a dirgli è finita perché ho paura e perché mi dispiace da morire che quella che pensavo potesse essere una relazione fantastica e duratura finisca”
    Insieme al resto, una dichiarazione che non lascia dubbi sulla voglia di illudersi di molte donne.

  6. 6
    Yog -

    Al momento ho solo gatti. Più di uno. La loro morte mi turberebbe più di quella di tutti gli abitanti del nordamerica sotto una atomica russa. Al massimo ci berrei sopra una narda e direi: “Poveracci”, tanto per dare segno di grande empatia e trattare la questione comme il faut. Se non ha capito il legame tra te e il tuo cane, cosa mai capirà di te? Nulla. Liberatene senza remore.

  7. 7
    Sofia -

    PER SARA( quella che ha scritto il secondo commento) :cara sara infatti hai ragione! GLI ANIMALI NON SONO ASSOLUTAMENTE A LIVELLO DELL’UOMO….SONO 900.000 MIGLIARDI MOLTO MEGLIO DELL ‘UOMO!!!
    e di sicuro molto meglio di gente stupida e ignorante come te! Che della vita non ha capito una minchia!
    Parlando in generale su tutta l’ umanita’….e dell’uomo in generale inteso appunto come umanita’….persino un topo di fogna marcio VALE MOLTO MOLTO MOLTO PIÙ DELL’UOMO!
    quindi sara….vedi di dire meno minchiate ok? Bimba immatura sei te non la protagonista della lettera!

    Per amelie: yog e’fantastico ed ha ragione assolutamente! Non ha capito nulla di te se non ha capito il legame e amore che avevi per il tuo cane! non ascoltare sara che e’solo una povera patetica! Amelie…tu hai tutte le ragioni ragazza! Il tuo cane non era solo come una persona….ma molto di più! E credimi l’amore infinito che ti dava lui…di sicuro era più grande dell’amore che ti da questo essere di fidanzato che ti ritrovi!non l’hai perso per sempre il tuo cane stai tranquilla…il vostro legame non è finito….e tutto l’amore e la disperazione che hai lui la sente…nel posto dove si trova…non l’hai perso per sempre e ne lui ti dimentichera” mai( fidati ragazza… Io SO QUEL CHE DICO)..
    Il fatto che non ti sia stato vicino o che abbia preso alla leggera o se ne sia proprio fregato del tuo dolore in questo momento….è solo stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso!
    Ascolta ragazza come direbbe golem sei innamorata dell’idea dell’amore di vivere una storia che doveva essere perfetta..ma non sei innamorata di lui…la tua storia non va bene!

    Lascia andare le cose che ti portano solo sofferenza….devi averlo questo coraggio!

  8. 8
    Amelie13 -

    Grazie per i vostri pareri/consigli. E grazie soprattutto a te Sofia. Gli animali sono spesso migliori dell’uomo, danno tutto senza chiedere nulla in cambio ed è questo il vero amore. Forse posso essere stata eccessiva a prendermela perché il mio ragazzo non mi è stato molto vicino ma quando si è giustificato dicendo che non sa cosa si provi a perdere un cane mi sono cadute le braccia, lui sa quanto fosse importante per me. Sara io sicuramente devo crescere ma che vita triste pensarla come te. Ora sono triste perché finire una storia non è mai piacevole, e come ha capito Sofia questo episodio è stata solo una goccia in più. Siete stati gentili a rispondere al mio papiro. Grazie

  9. 9
    Vic -

    Il problema è la tua paura di restare sola,
    però hai 23 anni
    e quindi ancora tante chance
    nella vita di poter fare una famiglia.
    Quindi staccatevi,
    se poi dopo un mese o più doveste sentire
    la mancanza uno dell’altro
    potrete riconsiderare la cosa.

  10. 10
    sara -

    N.7 sofia.
    Cara Sofia leggi bene, abbiamo detto la stessa cosa, la sola differenza è che io l’ho fatto senza insultare ne offendere nessuno. Può vedere da sé, che è nero su bianco. Buona giornata!!!

    Per il resto, ripeto che l’autrice della lettere non ha così ragione come sperava di sentirsi dire scrivendo qui. Nulla di più nulla di meno.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.