Salta i links e vai al contenuto

Si può prendere una cotta a 39 anni ?

di

Ciao a tutti. Ho 39 anni, sono felicemente sposato da 11, non abbiamo figli ma stiamo bene. Siamo una coppia giovanile, abbiamo cura del nostro corpo grazie allo sport e alla giusta alimentazione. Tutto andava bene, anzi, va ancora bene, solamente che da circa 20 giorni sono stato letteralmente investito da un uragano terribile che mi ha fatto riscoprire emozioni che non provavo più dai tempi della scuola. Avete presente le cottarelle fra liceali, quelle che non ti fanno studiare, che non ti fanno mangiare, che ti fanno vivere in una sorta di limbo? Ecco, proprio quelle. Solo che il liceo si fa dai 15 fino ai 19 anni. A 39 uno dovrebbe avere la testa sulle spalle. Sono stato ad una serata con degli amici, e per una serie di circostanze ho conosciuto una ragazza di 30 anni con la quale ho scambiato qualche battuta, niente di più, tant’è vero che al termine della serata me ne sono andato sapendo solo nome e cognome di lei, niente cellulare, niente profilo FB, niente di niente. Sono tornato a casa euforico, apparentemente  non per lei, euforico per la serata. Nei giorni successivi sono stato invece assalito letteralmente dalla voglia di rivederla, di stare con lei nel modo più assoluto. Come un cretino mi sono messo a cercarla, ma su FB niente. Ho trovato qualcosa su linkedin e grazie a linkedin ho capito dove lavora, presso l’ospedale della mia città. Ho praticamente piazzato la tenda in ospedale, facendo figure anche barbine perchè spesso ho trovato gente che conosco, inventandomi di avere li parenti e amici ricoverati per giustificare la mia presenza. L’ho vista una prima volta, lei mi ha guardato ma siccome ha proseguito per la sua strada non ho avuto il coraggio di rincorrerla, e mi sono insultato fino a sera. Cosa fare? Da buon caparbio ho riprovato il giorno dopo ma non l’ho più rivista. Il giorno dopo ancora mi sono piazzato nella hall dell’ospedale, in reparto ormai destavo qualche sospetto. Senza alcun preavviso una forza oscura mi ha fatto alzare e incamminare verso l’ambulatorio dove ci siamo incontrati nuovamente. Questa volta ci siamo parlati, siamo andati a prenderci un caffè e siamo stati al tavolo una buona mezz’ora. Siamo stati bene, credo anche lei, tant’è vero che quasi dimenticava una visita che doveva fare ad un suo paziente. Ci siamo scambiati l’amicizia su FB e salutati con un bacio (casto!)  Ragazzi, adesso io sono completamente a terra, privo di forze. Non ho voglia di fare il cretino, mia moglie non si merita tutto questo, è una donna straordinaria che ha fatto un sacco di sacrifici per me. Ma questa ragazza mi ha sconvolto! I suoi modi di fare, i suoi occhi dolci ma tristi hanno fatto scattare in me un desiderio irrefrenabile di stare con lei, non per sesso, solo per stare insieme. Sono i classici sintomi di una cotta, ne sono consapevole, so che col tempo passeranno, ma il mio istinto mi direbbe di ricontattarla, di rivederci. E poi? Se succedesse qualcosa? ….Non si può fare, non si può mandare tutto all’aria così. In me è in atto una guerra, fra la logica e la razionalità e fra l’istinto e la voglia di sentirsi vivo. Mi sono sfogato, vi aspetto numerosi, rassicuratemi, ditemi che passerà tutto!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

107 commenti a

Si può prendere una cotta a 39 anni ?

Pagine: 1 2 3 11

  1. 1
    michelle -

    Puo` essere che, non avendo figli, in te ci sia un istinto inconsapevole di averli, il che spiegherebbe l’attrazione nei confronti di una ragazza piu` giovane e in eta` ancora fertile..

  2. 2
    nemoprofes -

    Lo spero per te.
    Io sposato con figlia e 12 anni di matrimonio ho avuto una storia durata circa un anno con una mia ex collega (anche lei sposata con due figli).
    Poi, non so come, il marito ha scoperto o ha saputo tutto e mi ha lasciato anche in malo modo.

    E ora ne soffro come un 18 enne, per lei avrei mandato tutto all’aria.

  3. 3
    Golem -

    Ci vorranno sei/sette mesi.
    Hai detto che tua moglie non lo merita? Se vuoi un consiglio, allora sarebbe bene che tu ne parlassi subito con lei, prima che sia troppo tardi. Se è intelligente, ti conosce e, naturalmente ti vuole bene, capirà che non è colpa tua.
    Il “pusher” dell’ istinto ti sta facendo circolare in vena le sostanze che ti renderanno dipendente da queste, come un qualsiasi drogato da eroina o anfetamina.
    Anche a te consiglio il settimanale “Internazionale” di questa settimana, il numero 1156, c’è un lungo articolo che potrebbe interessarti e che riguarda la tua attuale condizione patologica.

  4. 4
    Cicci -

    J-Light, Lei sa che sei sposato?
    Lascia perdere finchè sei in tempo perchè le storie extra portano solo amarezza e delusione sia per chi le subisce, sia per chi le vive. (leggiti la storia di nemoprofes e di Francesca)
    Non gettare al vento tutto quello che hai costruito con tua moglie, piuttosto cerca un modo per stare di più con lei, magari facendo un WE da qualche parte, organizzare qualcosa di carino per Voi ecc….

    P.s. non permettere all’ormone impazzito di prendere il sopravvento!
    Un saluto

  5. 5
    markus -

    Non mi sconvolge tanto la tua situazione quanto le perplessità che lasciano le risposte di michelle e golem

  6. 6
    Yog -

    Ovviamente la cosa richiede un approccio pragmatico. Figli non ne avete: i problemi vengono già quasi azzerati. Però… avete incautamente fatto la comunione dei beni? Vivete in una casa di proprietà? A chi è intestata l’auto? Sono tutte cosucce di cui finché sei sotto doping ormonale non ti importa nulla, ma dopo potrebbero rivelarsi esiziali. Non sei nelle condizioni idonee per decidere cosa fare, perciò STAI IMMOBILE. Per farti passare la cotta consiglio di assumere abbondante narda per os, 3500 gtt 2 volte al giorno, e dopo niente guida.

  7. 7
    nevealsole -

    Sei ancora in tempo per ragionare, per non cercarla più. Il cercarla ti rende ridicolo, e lo sai benissimo. Ci sono tanti passi prima del tradimento e bisogna sapersi fermare perché se vengono oltrepassati uno dietro l’altro, il tradimento diventa inevitabile. La storia secondo la quale entro i 10 cm di distanza tra i volti si finisce per baciarsi, insomma…
    Tua moglie ha fatto molti sacrifici per te, la stimi? Non perderla!!! Ti ha dedicato i suoi anni. Pensa a quello che c’era con lei all’inizio, e poi a tutto quello che avete costruito. Poi renditi conto di quello che provi per la nuova tizia, su quali basi lo provi? Che cosa ti lega a questa donna? Sono sicura che ti renderai conto che sono “sentimenti” banali: curiosità, attrazione… Giusto il consiglio di cercare di passare più tempo con tua moglie. Io per ora non le direi niente, ma mi darei una mossa auto-violentandomi e sradicando dal cervello la nuova guapa.

  8. 8
    ets -

    Michelle non ha tutti i torti.

  9. 9
    Golem -

    Interessante Markus, cosa ti rende perplesso nello specifico?

  10. 10
    Golem -

    Su questo thread vorrei soffermarmi un momento con una riflessione.
    Se ognuno di noi frequentatori ha un desiderio di come vorrebbe vedere un luogo come questo, questa lettera e i partecipanti che hanno risposto rappresentano, per me, il modello ideale. Sei persone che portano visioni ovviamente soggettive, ma tutte pertinenti alla situazione e suscettibili di sviluppi. C’è la domanda di Markus che apre scenari di discussione, mentre il Professor Yog li chiude con un’immagine che sembra presa da un quadro alla Edward Hopper rifatto da Keith Haring. “Dipingendo” con tonalità Pop e un umorismo graffiante e allucinato la “netta” realtà che si cela dietro “all’ammore”.
    Bello. Questo me lo conservo.

    P.S. Chissà che il sogno di MG di avere un po’ più di qualità e meno “uman cases” non si avveri. (Anche se un bel Toponomasta ogni tanto non guasterebbe)

Pagine: 1 2 3 11

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.