Salta i links e vai al contenuto

Sfogo (3)

Ciao a tutti, mi sono appena registrato, anche se è da un po’ che vi leggo, sono Luca ho 28 anni e sono di Monza, la mia vita è sempre stata in salita, non ho mai avuto niente di buono, fin da picclo sono sempre stato a contatto con persone handicappate, o con gravi problemi di salute, e da li è nato il mio carattere sensibile, ho avuto molti lutti nella mia famiglia, ma uno dei lutti che mi ha segnato nell’anima è stata la morte di mia nonna, persona meravigliosa che mi ha cresciuto, e nonostante la malattia l’avesse indebolita portandola sulla sedia a rotelle e poi immobile a letto, ha continuato a fare del bene verso gli altri, è venuta a mancare nel 2007, ma ancora adesso faccio fatica a riprendermi, negli ultimi anni di vita che gli rimanevano da vivere è venuta a vivere con noi, e io ho dovuto guardare in faccia la realtà, mi sono preso le mie responsabilità, ho sacrificato tutto della mia vita personale per restare al suo fianco, da li quelle poche persone che avevo sono sparite, non si sono fatte più sentire, nonostante io le abbia sempre cercate, ma dopo un po’ ho lasciato perdere perché era inutile, dicevano di essere miei amici, ma nel bisogno sono tutti spariti, a parole sono tutti dei campioni, da allora mi ritrovo completamente solo, senza mai parlare con nessuno, senza mai poter condividere niente con nessuno, solo e basta, nel 2010 ho avuto una relazione con una ragazza, all’inizo credevo di aver trovato la persona giusta per me, ma mi sbagliavo di grosso, col tempo è diventata sempre più cattiva, mi faceva sentire una merda, nonostante io per lei facevo di tutto, e anche se era una storia a distanza, non gli ho mai fatto mancare niente, ero sempre io che andavo da lei a trovarla, ero sempre io che gli facevo i regali, ero io che gli stavo vicino ogni giorno quando era giù di morale a cercare di tirarla su, mettendo da parte tutti i mie problemi per lei senza mai fargli pesare niente, e lei se ne è sempre fregata, mi ha rovinato la vita, come se non fosse già abbastanza disastrosa di suo, ed è stata lei a mollarmi dicendomi che amava il suo ex, inutile dire come mi sono sentito, queste feste sono state per l’ennesima volta una disastro, io faccio gli anni il 20 dicembre propio sotto le feste, ed è brutto non avere nessuno che ci tenga a te, che ti faccia un piccolo pensiero per farti sentire importante, bisogna solo contare su se stessi e basta, perché mi sono reso conto col tempo che se si aspetta l’aiuto degli altri non si va da nessuna parte, l’unica cosa di buono che ho oltre i miei genitori è che ho un lavoro, con questi tempi mi considero fortunato, io non mi sono mai pianto addosso, ho sempre cercato nel mio piccolo di andare avanti, ma ci sono tante volte dove faccio davvero fatica ad andare avanti, e soffro come un cane, credo di non meritarmi tutto questo, ma purtroppo è cosi, spero anche io un giorno di poter tornare ad avere una vita, di poter trovare delle persone che ci tengano a me davvero, e di trovare una ragazza che mi ami e che mi voglia davvero bene col cuore, ma ho paura che non succederà mai… scusate se mi sono dilungato, spero di trovare un po’ di conforto qui con voi.

Luca.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Sfogo (3)

  1. 1
    Clara -

    Forza Luca!

    E’ iniziato il 2014! Io sono disabile e da ottobre 2013 sono di nuovo single. Mi ero fidanzata con un ragazzo conosciuto nell’associazione per disabili di cui facciamo parte. Mi ha mollato lui. E la cosa divertente è che continuiamo a frequentare entrambi l’associazione, quindi, almeno una volta alla settimana ci vediamo!

    Cmq ho deciso che quest’anno prendo tutto come viene, senza pensarci troppo… Per me sarà dura perché sono sensibile, ma conto di riuscirci.

    Ovviamente non possso sperare che tu faccia una cosa del genere, tuttavia potresti pensarci.

    Ciao!

    Clara

  2. 2
    Gabriele -

    Ciao Luca.

    Scusa, ma non riesco a leggere una lettera tutta di un fiato.
    Non capisco nulla.

    Ciao

  3. 3
    Aton -

    Si, in effetti hai scritto almeno dodici volte quello che bastava a farti capire. La vita è anche sofferenza. Benvenuto all’inferno. Però ha ragione chi dice di prendere ciò che viene, anche perché non hai altra scelta, ciò che non viene, non viene.

  4. 4
    Occhiverdiescuri. -

    Ciao Luca, mi dispiace molto per la situazione in cui ti trovi.
    Se vuoi un amico sincero, eccomi, la mia mail è:
    Ciao.

  5. 5
    angela85 -

    Caro luca leggendo la tua lettera misn ritrovata in te . anch’io sin da piccola ho vissuto tra le sofferenze.malattia mia, di mio padre e ora anche mianmamma è malata.sei una persona da ammirare. Purtroppo le persone che soffrono cm noi rimangono sole. Anch’io nn ho amiche. So benissimo che hai sofferto. Chi non soffre nn sa cosa sia il dolore. Ho 28 anni anch’io. Mi farebbe piacere conoscerti. Scrivimi. auguro il meglio

  6. 6
    LuCa85ViVeRe -

    Grazie a tutti voi per aver letto il mio sfogo

    Ciao angela certo ti lascio la mia mail scrivimi se vuoi

  7. 7
    franco -

    la vita e’ bella , ma prima o poi se ne vanno tutti( nonni , genitori, parenti ,amici) e ogni volta il nostro mondo crolla ,e loro sono tutti dentro di noi e nella nostra anima ,continuano a risvegliare i nostri ricordi piu’ belli e piu’ teneri , quanto ci mancano! farsene una ragione non e’ facile ,posso dire che a 30 anni ho trovato una ragazza che mi ha aiutato a sopportare la mia malinconia , ora ho 55 anni e ad un anno dalla scomparsa di mia madre ho ritrovato quella malinconia che deprime la mia vita e mi schiaccia come un macigno , forse e’ il caso per alcuni di verificare che non ci sia una depressione di fondo che ci fa sentire cosi male…. caro Luca , le persone sensibili hanno vita difficile ,ma sei giovane e sono sicuro che dietro l’angolo c’e’ la persona giusta per te , resisti,resisti, resisti . un saluto

  8. 8
    rossana -

    Luca85ViVere,
    va un pochino meglio?

    purtroppo, non posso che concordare con Aton: “Però ha ragione chi dice di prendere ciò che viene, anche perché non hai altra scelta, ciò che non viene, non viene.”

    Franco,
    mi dispiace per la “malinconia”, che da una certa età in poi sembra non volersene andare più. ma con gli anni si dovrebbe essere diventati più forti, in grado di reggerla e di tenerla a bada.

    spero vada meglio, anche per te!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.