Sesso la prima volta

di uomotriste

La domanda vuole essere quasi un sondaggio per ragazzi e ragazze: sono un uomo maturo che non ha mai avuto la possibilità di aver avuto un rapporto con una ragazza vergine, ho molto sofferto per questo ma non voglio parlarne.
Chiedo alle ragazze com’è la famosa prima volta? Chi ha avuto la fortuna di farlo con l’uomo della propria vita? Cosa si prova?
Chiedo ai ragazzi cosa si prova a sverginare una ragazza soprattutto celebralmente? Chi ha avuto la fortuna di farlo con la donna della propria vita?

L'autore ha scritto n.2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Sesso

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

34 commenti a

Sesso la prima volta

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    minurta -

    Questa è un’ossessione bella e buona. Io consiglierei una visita specialistica.

  2. 2
    luc -

    io ho avuto qualche vergine e non mi è piaciuto. nelle comunità “tribali”, dove si vive o si viveva lontano dai nostri condizionamenti cultural-religiosi, gli uomini manco morti andavano con le vergini, COSTRINGEVANO all’”infame” compito di sverginare tutte le adolescenti lo scemo del villaggio, oppure lo stregone.

  3. 3
    Roberta -

    Nelle nostre città ci sono i grattacieli ma ogni tanto esce un uomo delle caverne…

  4. 4
    silvana_1980 -

    La prima volta è un emozione troppo privata per spiattellarla sul web.
    Per quanto riguarda il discorso vergine-non vergine….siamo sempre al discorso del tagliando appiccicato alle persone…per me non esiste, esiste solo la persona che ami e la ami col suo passato, il suo presente. Qualunque esso sia.

  5. 5
    anonima -

    @uomotriste

    la mia prima volta lo fatto alle spiaggie bianche (toscana) dopo un bagno di notte l’acqua era calda avvevamo i riflessi della luna che ci disegnavano nell’acqua sembrava che il tempo si fosse fermato, dopo siamo tornti sulla spiaggia avevo paura pero’ lui era stato bravo non mi aveva fatto male mi tranquillizzava e stava attento al mio respiro perche’ non avevo il coraggio di parlare da quanto mi vergognavo ho visto tramontare la luna ed e’ stato magico. dopo poco abbiamo smesso di vederci. e’ una cosa comica lo fatto con un figlio di puttana ma l’ho fatto dove volevo io nelle condizioni che volevo io. dopo conobbi il mio partner e con lui ho perso del tutto la mia verginita’ perche’ l’ho fatto che ero innamorata persa di lui e lo sono tuttora, non mi sono mai pentita della mia prima volta, cosa che tante ragazze fanno. ma non ho mai capito come mai la prima volta la fai quasi sempre con la persona sbagliata.

    la verginita’ non e’ mai solo un fattore fisico.

  6. 6
    Casual88 -

    Vorrei rispondere stimando il commento di luc !sverginare è una rottura : sangue, lei quasi immobile e mai coinvolgente perchè bloccata dal dolore..lascia perdere i racconti romanzeschi…è una menata.punto

  7. 7
    lupern 84 -

    Ragazzi.la mia prima volta e stata una tragedia. L’ho fatto con la mia attuale ragazza colei che amo veramente e con coi voglio passare il resto della mia vita!! solo che c’èra un problema: io ero vergine, lei no! lo aveva gia fatto col suo ex anche se poche volte.e qesta cosa mi faceva stare veramente male e ancora oggi mi rode perche sono il secondo per lei!!ma qando lei mi guardò, su di un letto bianco di un hotel, mi disse: ” per me il vero primo , sei tu :-) ” allora mi lasciai andare!! se ami veramente una persona, non importa del suo passato.anche se avesse avuto 100 uomini, per lei, io sarei stato veramente il primo a fare l’amore :-) l’unico con coi lei ha sentito battere il cuore! senò a questora non starebbe con me ! e forse l’anno prossimo ci sposiamo! alla faccia di qel bastardo che l’ha usata solo per sesso!!! ti amo cuore!

  8. 8
    biby -

    la prima volta non si scorda mai…. ed e vero purtroppo…
    la mia prima volta a 15 anni ho conosciuto il mio ex a quella età e lo abbiamo fatto dopo quasi 10 mesi lui già non era più vergine e ogni volta che provava a toccarmi avevo sempre una scusa buona per non farlo , quando una mattina in spiaggia abbiamo fatto il bagno, delle foto , si scherzava ci rincorrevamo , i tuffi e poi io cado e lui sopra di me, non pensava che io fossi ancora vergine ci siamo baciati e la cosa e venuta da sola emozioni forti respire affannosi non gli o detto niente quando mi ha toccata e ha notato che ero vergine mi disse ti amo era la prima volta che amavo e lui era la prima volta che mi diceva ti amo e stato bellissimo, si e il sangue la cosa brutta ma ero contentissima ero la ragazza più felice della terra ero diventata sua e speravo che era per sempre e invece siamo stati insieme 4 anni e poi e tutto finito ora dopo 8 mesi o conosciuto un ragazzo e bello fare l’amore con lui ma non e la stessa cosa mi manca lui mi mancano le risate con lui mi manca tutto mi manca il nostro amore odio ricordare odio il passato e odio il 22 04 2010 giorno in cui sarebberò avvenute le nostre nozze … scusate per il mio sfogo un bacio a tutti

  9. 9
    teresa -

    ciao a tt.. ho 14 e mi sn sverginata con la persona sbagliata un ragao stupido
    che da me voleva solo quello sono stata male malissimo xk mi sn fatta prendere
    in giro a lui uno scemo piu di me … la mia prima volta xo e stata bellissima
    ..e stato il 12 aprile un gg bellissimo in cui avevo marinato la scuola x andare a casa
    sua l abbiamo fatto sul letto dei suoi genitori mentre vedevamo i cartonianimati
    xD o sofferto trpp mi ha fatto un male tremendo … x fortuna con lui lo fatt una volta solo ma secondo
    voi sono ankora vergine?

  10. 10
    dd junky -

    @uomotriste @lupern84

    capisco perfettamente la vostra situazione perché in quella situazione ci sono anche io. E’ facile giudicare e dire “uomo delle caverne” o “malato di mente”. Purtroppo finché le cose non si provano sulla propria pelle è difficile se non impossibile capire le sensazioni e le difficoltà che eventi silenziosi ma potenti come questi possono provocare.

    Nella mia vita ho fatto sesso solo con la mia attuale compagna mentre lei prima di me aveva già avuto un altro uomo. Ho scoperto che non era vergine solo durante il nostro primo rapporto sessuale alla fine del quale lei mi ha detto che aveva avuto un rapporto occasionale con un ragazzo, descrivendomi la cosa quasi come una violenza (o almeno questo è quello che io avevo capito). Solo dopo molti, molti anni di fidanzamento e di assoluta fiducia nei suoi confronti salta fuori (per puro caso) che lei ha avuto diversi rapporti sessuali con questa persona, forse 5,6,7… Boh, non si sa il numero esatto e comunque conta poco. Fatto sta che la mia fiducia verso di lei è caduta completamente. A questo si aggiunge il fatto che lei voleva farmi credere che me l’aveva detto e che in ogni caso la questione non mi riguardava perché si tratta di cose avvenute prima che ci conoscessimo. Insieme a tutto questo è anche saltato fuori che il suo primo partner era molto più dotato di me.

    Capisco che per tanti di voi questa storiella possa apparire patetica. Capisco. Eppure mi sta rovinando la vita: da anni ormai non faccio che pensare all’ex della mia compagna e alle loro esperienze. La mia compagna non vuole assolutamente parlare di questo fatto e questo mi fa pensare che abbia ancora qualcosa da nascondermi… Ho iniziato a pensare di tutto e sono entrato in un vortice senza via d’uscita. Non riesco a confidarle questo mio problema perché lei è assolutamente restia a sentir parlare di questa storia anzi si arrabbia.

    Prima o poi tutto questo ci porterà alla fine del nostro rapporto.

    Sono arrivato a pensare che forse sarebbe meglio che io la tradissi: in questo modo potrei provare il sesso con un’altra partner e cercare di sotterrare con questa esperienza l’incubo dei segreti della mia compagna ma so che non riuscirei né a tradirla (perché in realtà non ne sento il bisogno) né a superare il problema.

    Quando si è giovani e innamorati si fanno tanti bei progetti, si cammina a 1 metro da terra e sembra che niente possa scalfire questa felicità. Poi un giorno si cade come dei fessi su una buccia di banana e non si riesce più ad alzarsi dalla vergogna.

    Questa è la mia storia e per quanto possa apparirvi patetica, questa resta: la mia storia. Potete insultarmi o compiangermi o addirittura provare empatia ma niente cambia; il dolore per ciò che comunque non potrà più essere, quello rimane.

Pagine: 1 2 3 4

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.